Russian Premier League: Zenit-Lokomotiv e Anzhi-CSKA (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio del campionato russo
I pronostici sulle partite di calcio del campionato russo

Al via una nuova edizione del massimo campionato russo. Lo Zenit San Pietroburgo affronta la Lokomotiv Mosca, mentre il CSKA Mosca – che ha trionfato nella scorsa stagione – esordisce contro l’Anzhi Makhachkala.

ZENIT SAN PIETROBURGO – LOKOMOTIV MOSCA | sabato ore 16:30

L’avventura di Mircea Lucescu sulla panchina dello Zenit è iniziata con la conquista di un titolo: la Supercoppa di Russia, vinta grazie a un successo per 1-0 sul CSKA Mosca. Un gol realizzato da Mauricio al 22′ è stato sufficiente al club di San Pietroburgo, che nelle scorse settimane si è privato di Hulk – ceduto allo Shanghai SIPG in cambio di 55 milioni di euro – e adesso appare più prevedibile sul piano offensivo, almeno in attesa che Robert Mak, appena arrivato dal PAOK Salonicco, si ambienti in un contesto per lui completamente nuovo. I perduranti problemi fisici di Danny e il sempre più probabile addio di Axel Witsel rischiano di rendere ancor meno spettacolare la fase di possesso palla, ma nel complesso lo Zenit continua ad avere un buon organico, perciò è difficile immaginare che la Lokomotiv Mosca – pronta a lasciare l’iniziativa ai propri avversari, nel tentativo di occupare tutti gli spazi e di limitare i danni – possa ottenere una vittoria.

Probabili formazioni:
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Smolnikov, Neto, Garay, Criscito, Javi Garcia, Mauricio, Shatov, Yusupov, Kokorin, Dzyuba.
LOKOMOTIV MOSCA: Guilherme, Shishkin, Corluka, Pejcinovic, Denisov, N’Dinga, Tarasov, Samedov, Miranchuk, Kasaev, Skuletic.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.58, Eurobet)




ANZHI MAKHACHKALA – CSKA MOSCA | sabato ore 19:00

Il CSKA ha vinto la scorsa edizione della Russian Premier League: si è imposto al regine di un appassionante testa a testa con il Rostov, durato fino all’ultima giornata. Il club moscovita, però, non è riuscito a iniziare questa nuova stagione in modo positivo: si è arreso di fronte allo Zenit San Pietroburgo in Supercoppa, dimostrando di non poter essere attualmente molto efficace dal punto di vista realizzativo. La partenza di Seydou Doumbia – avvenuta durante lo scorso inverno – aveva già ridotto le opzioni in attacco, reparto ulteriormente indebolito dalla cessione estiva di Ahmed Musa, passato al Leicester e rimpiazzato con Lacina Traoré, che è reduce da annate non esaltanti e avrà presumibilmente bisogno di tempo per inserirsi. “Under” possibile contro l’Anzhi Makhchkala, il cui nuovo allenatore – Pavel Vrba, reduce da ottime esperienze sulle panchine del Viktoria Plzen e della nazionale ceca – si prepara a schierare una formazione molto prudente dal punto di vista tattico.

Probabili formazioni:
ANZHI MAKHACHKALA: Yurchenko, Musalov, Gadzhibekov, Lazic, Tigiev, Maevski, Mkrtchyan, Moutari, Georgievski, Berisha, Budkivsky.
CSKA MOSCA: Akinfeev, Fernandes, A. Berezutski, Ignashevich, Schennikov, Natcho, Wernbloom, Ionov, Eremenko, Tosic, Traoré.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.72, Eurobet)