Fantacalcio Euro 2016: i consigli per la terza giornata

In giro su Internet si trovano numerosi tornei: l’Eurocampioni di Sky, il Magic Europeo di Gazzetta e il FantaEuropeo 2016 di Fantagazzetta. Anche i consigli sulla seconda giornata sono andati bene (Hamsik, Sigurdsson, Bale, Morata e Payet su tutti), ecco una lista di calciatori su cui puntare per il terzo turno.

Premessa
Qui al Veggente quando si parla di fantacalcio cerchiamo di consigliare soprattutto calciatori meno conosciuti, e di non compilare liste coi soliti noti. Faremo così anche stavolta, motivo per cui considerate questi calciatori elencati di seguito come elementi da inserire per completare la vostra fantasquadra dopo aver preso i vari Buffon, Sergio Ramos, Pogba, Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo.

PORTIERI
TATARUSANU Ciprian (Romania): l’Albania – ancora a quota zero gol in questo Euro 2016 – sarà la prossima avversaria del valido portiere della Fiorentina.

CECH Petr (Repubblica Ceca): una delle peggiori nazionali viste finora è la Turchia: il portiere dell’Arsenal è uno dei migliori di Euro 2016 e nella partita finale del girone dovrebbe essere chiamato in causa in poche occasioni.

RUI PATRICIO Pedro dos Santos (Portogallo): l’Ungheria farà una partita esclusivamente difensivista, dovrebbe passare una serata tranquilla.

DIFENSORI
WALKER Kyle (Inghilterra): uno dei migliori terzini visti finora a Euro 2016, e la sua nazionale ha ancora bisogno di punti.

LIMBERSKY David (Repubblica Ceca): esterno di sinistra di qualità e quantità, contro la Turchia potrebbe spingere più del solito sulla fascia, la sua squadra ha bisogno dei tre punti per qualificarsi agli ottavi di finale.

HECTOR Jonas (Germania): finora non ha deluso le aspettative, vale la pena confermarlo nuovamente visto che in quest’ultima giornata la Germania affronterà la partita sulla carta più semplice del girone.

VIEIRINHA (Portogallo): terzino destro molto abile a spingere, contro l’Ungheria molto probabilmente sarà impegnato in costante proiezione offensiva.

COLEMAN Seamus (Irlanda): l’Italia già qualificata potrebbe giocare sotto ritmo, l’Irlanda proverà ad approfittarne e il terzino dell’Everton è uno dei migliori calciatori della sua nazionale.




CENTROCAMPISTI
RAMSEY Aaron (Galles): anche contro l’Inghilterra è stato tra i migliori dei suoi, centrocampista col vizio del gol, abilissimo negli inserimenti. Contro la difesa da incubo della Russia potrebbe fare il suo primo gol di Euro 2016.

TORJE Gabriel (Albania): per aggirare il muro della difesa dell’Albania ci sarà bisogno della fantasia dell’ex Udinese.

KROOS Toni (Germania): sta provando con una certa insistenza il tiro da fuori area, contro l’Irlanda del Nord potrebbe avere più fortuna.

ROSICKY Tomas (Repubblica Ceca): l’eterna promessa – mai mantenuta – del calcio europeo spera di rifarsi guidando la sua nazionale alla qualificazione agli ottavi di finale. Contro le maglie larghe della difesa della Turchia i suoi inserimenti potrebbero essere molto pericolosi.

BJARNASON Birkir (Islanda): negli ultimi due anni con Pescara, Basilea e anche in nazionale ha fatto gol con grande continuità per essere un centrocampista. L’Austria ha una pessima fase di non possesso palla e potrebbe approfittarne.

HAZARD Eden (Belgio): la Svezia è debole sulle fasce di difesa, la sua abilità nell’uno contro uno tornerà molto utile al Belgio.

ATTACCANTI
LEWANDOWSKI Robert (Polonia): è ancora a secco di gol e non vede l’ora di sbloccarsi in una partita sulla carta abbordabile contro l’Ucraina già aritmeticamente eliminata.

STANCU Bogdan (Romania): due gol su due partite (anche se su rigore), è in fiducia e contro l’Albania potrebbe avere più occasioni rispetto alle due partite precedenti.

BALE Gareth (Galles): due gol su due partite, e stavolta se la vedrà con la Russia, disastrosa finora.

MULLER Thomas (Germania): difficile immaginarlo anncora a quota zero gol dopo le prime tre partite della fase a gironi.