Euro 2016: i pronostici antepost sul gruppo A

Europei 2016
I pronostici sulle partite di calcio di Euro 2016

A una settimana dall’inizio dell’Europeo di calcio in Francia, ci occupiamo dei pronostici, delle statistiche e delle altre cose rilevanti relative proprio al gruppo in cui gioca la Francia, il gruppo A, insieme a Svizzera, Romania e Albania.

Il girone con meno gol totali
Le partite del girone A dell’Europeo potrebbero essere abbastanza noiose, quantomeno quelle in cui non giocherà la Francia. Le altre squadre del girone sono Svizzera, Romania e Albania, tutte accomunate da uno stile di gioco difensivo e – nel caso delle ultime due – da un basso tasso tecnico dei calciatori. La quota proposta per il gruppo A come girone con meno gol totali è 4.80 su Paddypower.

L’Albania è alla prima partecipazione in assoluto alla fase finale di un Europeo ed è allenata da un italiano, Gianni De Biasi, che punterà sul 4-5-1. La solidità della fase difensiva – che punta su calciatori che giocano in Serie A come Berisha, Hysaj, Ajeti e Memushaj più l’ex laziale Cana – è la forza principale di questa squadra, che nel girone di qualificazione ha subito solo 5 gol in 7 partite facendo sempre “under 3.5”. L’Albania tra il 2014 e il 2015 ha giocato due amichevoli contro la Francia subendo un solo gol e restando imbattuta (una vittoria e un pareggio).

La Romania insieme all’Albania è stata tra le quattro squadre che hanno fatto meno gol nel corso delle qualificazioni, ma rispetto all’Albania ha subito meno gol – appena due su dieci partite – nove delle quali finite col segno “under 2.5”. I calciatori più forti sono il portiere della Fiorentina Tatarusanu e il difensore del Napoli Chiriches; tutta la difesa ha grande esperienza, ci sono Pintili e Hoban che sono due mediani tosti da superare, ma manca come nell’Albania qualità in attacco.

La Svizzera è dopo la Francia la principale favorita per il passaggio del turno. Il bravo commissario tecnico Petkovic ha a disposizione parecchi calciatori di buon livello come il portiere Sommer, la coppia di terzini forse più competitiva del torneo (Lichtsteiner e Rodríguez), il centrocampista Granit Xhaka, appena passato dal Borussia Monchengldbach all’Arsenal, e il trequartista Shaqiri. Il problema della Svizzera è quello di non riuscire a creare parecchie occasioni da gol contro le squadre ben chiuse: manca un regista di alto livello e soprattutto non c’è un fromboliere in attacco, e Shaqiri inoltre nelle ultime due stagioni non ha fatto il definitivo salto di qualità che ci si aspettava da lui: ha i colpi del fuoriclasse ma non è un campione per via del suo rendimento troppo discontinuo.




Chi vince il girone
La Francia non dovrebbe avere problemi a vincere il girone (quota 1.35 su Eurobet), è tra le principali favorite per la vittoria finale. Le assenze di Varane e Sakho in difesa più quella di Benzema in attacco potrebbero pesare dagli ottavi di finale in poi, non certo in queste partite del girone abbastanza abbordabili. La Francia ha già vinto gli Europei del 1984 e i Mondiali nel 1998 giocati in casa, e ci sarà grande tifo per la squadra anche in questo torneo che arriva in un particolare contingente storico per la nazione dopo gli attentati terroristici degli ultimi anni, in particolare quelli del 13 novembre 2015. Oltre al “fattore campo” il commissario tecnico Deschamps può contare su alcuni calciatori fortissimi che hanno giocato alla grande nell’ultima stagione: Kantè e Pogba a centrocampo, Griezmann e Payet in attacco. Il dubbio principale riguardo la vittoria finale della Francia riguarda la solidità della difesa, ma non dovrebbero essere Svizzera, Romania e Albania a impensierire il portiere Lloris; semmai, se ne parlerà dai quarti di finale in poi.

Chi è convinto della vittoria della Francia agli Europei ma reputa troppo bassa la quota di 4.33 proposta da Betfair (che pure è la migliore dei bookmaker Aams) può valutare queste due alternative: Pogba migliore giocatore del torneo a quota 11.00 su William Hill e Griezmann capocannoniere a quota 11.00 su Eurobet. Senza Benzema, Deschamps potrebbe fare giocare nel tridente Payet e Martial esterni spostando in una posizione più centrale Griezmann, dando così maggiore imprevedibilità alla manovra offensiva e privando le difese avversarie di punti di riferimento. Griezmann vorrà dimenticare in fretta la delusione del rigore sbagliato nella finale di Champions League persa con il suo Atletico Madrid contro il Real Madrid, che però non ha cancellato l’ottima stagione: 32 gol su 54 partite giocate in una squadra che gioca un calcio per lo più difensivo. Per dire, Griezmann nella Liga ha segnato il 35% dei gol della sua squadra (Cristiano Ronaldo che pure ne ha fatti 13 in più è al 32%, e Messi che ne ha segnati 26 al 24%).

Conviene puntare sul capocannoniere sfruttando la promozione di Eurobet: se il calciatore pronosticato non vince la classifica marcatori ma realizza più di 4 gol, Eurobet rimborserà interamente la scommessa perdente fino a un massimo di 15€.

Paddy Power accredita sul conto dei nuovi clienti un bonus scommesse di 25€ netti a chi depositi almeno 10 euro contestualmente alla registrazione: il bonus deve essere investito entro 7 giorni ma può essere utilizzato per qualsiasi scommessa (singola, multipla, antepost o live) a qualsiasi quota.

Clicca qui per conoscere tutte le promozioni attuali di Paddy Power