Liga: Espanyol-Siviglia, Depor-Getafe e Valencia-Villarreal (domenica)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Le probabili formazioni, i pronostici e le informazioni utili sulle partite di calcio spagnolo che si giocano domenica pomeriggio, 1° maggio, nella terzultima giornata di Liga: Espanyol-Siviglia, Deportivo La Coruna-Getafe e Valencia-Villarreal.

ESPANYOL – SIVIGLIA | domenica ore 16:00

Anche quella tra Espanyol e Siviglia è una partita da cui aspettarsi molto impegno sia dall’una che dall’altra. L’Espanyol, quindicesimo con 37 punti, ha bisogno di qualche altro punto per la salvezza matematica (le ultime due saranno: il derby contro contro il Barcellona al “Camp Nou” e la partita in casa contro l’Eibar, già salvo). Il Siviglia ha tre punti da recuperare all’Athletic e cinque al Celta ***. Tre punti all’Athletic potrà e dovrà cercare di recuperarli battendolo nello scontro diretto al “San Mamés” nell’ultima giornata di campionato (in caso di vittoria e arrivo a pari punti, tornerebbe utilissimo al Siviglia aver vinto anche nel girone di andata, 2-0).

Oltre all’infortunato centrocampista Abraham González, uscito dopo pochi minuti dall’inizio della scorsa partita contro il Las Palmas, l’Espanyol sarà anche privo dello squalificato Javi López. Non ci sono invece assenze per infortunio nel Siviglia, ma Emery ha scelto di lasciare qualche titolare a casa – Gameiro, Krychowiak, Tremoulinas, Vitolo, Krohn-Dehli, Reyes – in vista della partita di ritorno di giovedì prossimo contro lo Shakhtar, semifinale di Europa League pareggiata dal Siviglia 2-2 all’andata giovedì scorso (un buon risultato, che permette di affrontare il ritorno con diversi risultati a disposizione per passare il turno).

Le probabili formazioni:
ESPANYOL: Pau Lopez; Rober Correa, Alvaro Gonzalez, Enzo Roco, Ruben Duarte; Oscar Duarte, Victor Sanchez, Pape Diop; Hernan Perez, Marco Asensio, Gerard Moreno.
SIVIGLIA: Rico; Coke, Fazio, Kolo, Diogo Figueiras; Cristoforo, Iborra; Juan Muñoz, Curro Sánchez, Konoplyanka; Llorente.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.60, SNAI, Eurobet e Bet365)
GOL + OVER (2.05, SNAI)




 

DEPORTIVO LA CORUNA – GETAFE | domenica ore 18:15

In quattordicesima posizione, con 39 punti, il Deportivo La Coruna avrà molto probabilmente un finale di campionato meno stressante rispetto alla passata stagione. Manca ancora qualche punto, pochi, per la salvezza; ma lo scontro diretto di questa terzultima giornata di campionato – contro il Getafe, penultimo – offre la possibilità di togliersi il pensiero e festeggiare la salvezza certamente in caso di vittoria (e, a determinate condizioni in altre partite, anche un pareggio potrebbe bastare). Si tratta di una partita fondamentale per il Deportivo anche in ragione del fatto che la penultima dovrà giocarla al “Madrigal” contro il Villarreal e l’ultima in casa contro il Real Madrid, e da quelle due difficilmente potrà ricavare punti.

Che speranze ha invece il Getafe, di salvarsi? Una sconfitta contro il Deportivo complicherebbe moltissimo le cose, certo, ma forse non escluderebbe del tutto la possibilità di giocarsela nelle ultime due partite della stagione: in casa contro lo Sporting Gijon, avversario diretto, e in trasferta contro il Betis, che dovrebbe arrivarci già salvo, a quella partita. Sono sei punti che potrebbero non bastare ma che il Getafe può ragionevolmente sperare di ottenere, essendo Sporting e Betis avversari non “impossibili”, squadre che tutto sommato si trovano nella seconda metà della classifica (ma anche lo Sporting si giocherà tutto in quella partita).

Né nel Deportivo né nel Getafe ci sono nuove assenze rispetto a quelle a cui hanno dovuto far fronte le due squadre già da alcune settimane. Al Deportivo manca ormai da quattro partite il suo portiere titolare Germán Lux, e Manu Fernández, suo sostituto, ne ha già presi 13 in quattro partite (di cui 8 gol solo dal Barcellona). Il Getafe continuerà invece a fare a meno del suo centrale titolare Emiliano Velázquez (ormai assente da cinque giornate) e dell’attaccante di riserva Goitom, oltre che dell’esterno destro Víctor Rodríguez.

Le probabili formazioni:
DEPORTIVO LA CORUNA: Manu Fernandez; J. Moreno, Arribas, Sidnei, Navarro; Mosquera, Borges; Fajr, Cartabia; Luis Alberto, Lucas Perez.
GETAFE: Guaita; D. Suarez, Vergini, Cala, Vigaray; Medran, Lacen; Moi Gomez, Sarabia, Pedro Leon; Álvaro Vázquez.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1,5 (1.67, SNAI)
OVER 5,5 CARTELLINI (1.72, Bet365)

 

VALENCIA – VILLARREAL | domenica ore 20:30

Prima di volare verso Liverpool, dove giovedì prossimo allo stadio “Anfield” giocherà la semifinale di ritorno di Europa League (vinta 1-0 all’andata), il Villarreal cercherà di interrompere un andazzo piuttosto negativo intrapreso recentemente in campionato: due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre giornate. Un vantaggio di nove punti in classifica sul Celta Vigo si è velocemente ridotto a solo quattro punti, che comunque alla fine dovrebbero risultare sufficienti a mantenere il quarto posto (se anche perdesse questa terzultima partita, le ultime due il Villarreal le giocherà in casa contro il Deportivo e in trasferta contro lo Sporting Gijon).

Il Valencia occupa l’ottava posizione in classifica, abbastanza lontano dalla zona retrocessione da non essere più a rischio, ma anche definitivamente lontano dall’Athletic Bilbao, sesto in classifica con 11 punti in più. Benché non abbia più particolari obiettivi da inseguire, il Valencia è nella sua migliore striscia di risultati positivi dall’inizio della stagione: tre vittorie e un pareggio – e ben dieci gol segnati – nelle ultime quattro partite. È presumibile che la squadra continuerà a seguire con scrupolo e attenzione tutte le indicazioni di Pako Ayestarán, allenatore apprezzatissimo sia nello spogliatoio che tra i tifosi, e che potrebbe – con un finale di campionato così convincente – indurre Peter Lim e il resto della dirigenza a confermarlo come allenatore anche nella prossima stagione.

L’unica assenza nel Valencia, per quanto “pesante”, continuerà a essere quella di José Gayà, infortunato già da circa due settimane (ha una contrattura). D’altra parte il Villarreal in difesa sarà ancora privo di Jaume Costa ed Eric Bailly, uscito nel secondo tempo della partita scorsa contro la Real Sociedad. Entrambe le squadre hanno giocatori di qualità in grado di sostituire questi difensori infortunati (oddio, Gayà non è proprio tanto sostituibile), ma nondimeno queste due assenze potrebbero facilitare la vita a trequartisti e attaccanti sia da una parte che dall’altra.

Le probabili formazioni:
VALENCIA: Diego Alves; Cancelo, Mustafi, Abdennour, Siqueira; Fuego, Andre Gomes, Parejo; Rodrigo, Santi Mina, Alcacer.
VILLARREAL: Asenjo (o Areola); Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Rukavina; Trigueros, Bruno Soriano; Castillejo, Denis Suarez, Adrian Lopez; Soldado.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.65, SNAI, Eurobet e Bet365)
1X + OVER 1,5 (1.65, Eurobet)

 

*** Una precedente versione di questo articolo conteneva un errore riguardo le possibilità del Siviglia di ottenere un posto nella prossima edizione dell’Europa League. Poiché in questa stagione è comunque in finale di Coppa del Re con il Barcellona, comunque vada quella finale, il Siviglia si qualificherà quantomeno ai playoff della prossima edizione dell’Europa League grazie al settimo posto in classifica (obiettivo minimo già raggiunto). Infatti, se il Barcellona dovesse vincere la finale di Coppa del Re, poiché è già qualificato di suo a una competizione europea (la Champions League), il posto in Europa League che gli spetterebbe di diritto in qualità di vincitore della Coppa del Re sarebbe “trasferito” alla sesta squadra in classifica in campionato, e il posto in Europa League che spetterebbe alla sesta in classifica – passando per i playoff – sarebbe “trasferito” alla settima squadra in classifica.