Serie B: Bari-Como, Cagliari-Brescia, Entella-Modena, Latina-Lanciano e Novara-Livorno (sabato)

Serie B
Serie B

Analisi, probabili formazioni e pronostici per le altre cinque partite di Serie B di questo sabato pomeriggio.

BARI – COMO | sabato ore 15:00

Le ottime notizie arrivate in settimana sul fronte societario, con l’ingresso da parte di un facoltoso magnate malesiano, hanno dato nuovo entusiasmo all’ambiente Bari. La squadra sul campo sembra avere finalmente trovato quella giusta continuità nei risultati venuta a mancare durante la prima parte del campionato. Riuscire a conquistare la promozione diretta rimane un traguardo ormai impossibile da raggiungere visti gli attuali 11 punti in meno rispetto al Cagliari, mentre è sempre più alla portata quello di arrivare al terzo posto, che in ottica playoff garantirebbe numerosi vantaggi. Spezia e Trapani stanno facendo benissimo e così per conquistare il terzo posto il Bari non può permettersi passi falsi in partite come questa in casa con il Como, squadra sempre più ultima in classifica e ormai quasi rassegnata alla retrocessione in Lega Pro.

Probabili formazioni
BARI: Micai, Gemiti, Di Cesare, Tonucci, Donkor, Defendi, Romizi, Dezi, Rosina, Sansone, Maniero.
COMO: Scuffet, Cassetti, Giosa, Casasola, Madonna, Cristiani, Basha, Fietta, Marconi, Ganz, Pettinari.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.63, Eurobet)

CAGLIARI – BRESCIA | sabato ore 15:00

Il Cagliari – nonostante abbia perso ben cinque delle ultime otto partite giocate – continua ad avere undici punti di vantaggio sulle terze in classifica, quindi a sole sette giornate dal termine la promozione diretta in Serie A non sembra essere, almeno per adesso, in discussione. Servirà comunque vincere ancora qualche partita per averne la certezza matematica e, visto che in trasferta il rendimento è sempre stato piuttosto altalenante, sarà necessario ritornare a sfruttare al massimo gli impegni casalinghi, dove fino agli inizi di febbraio il Cagliari non aveva mai tradito le attese. Contro il Brescia è probabile che il Cagliari ritrovi quella vittoria interna che manca da quasi due mesi, anche perché gli ospiti arrivano a questa sfida non nel loro momento migliore. Il Brescia non vince in campionato da più di un mese e nelle ultime sei trasferte giocate ha perso cinque volte, subendo fra l’altro la media di due gol a partita.

Probabili formazioni
CAGLIARI: Storari, Balzano, Salamon, Krajnc, Murru, Munari, Fossati, Cinelli, Joao Pedro, Farias, Giannetti.
BRESCIA: Minelli, Racine, Calabresi, Castellini, Camilleri, Mazzitelli, Martinelli, Embalo, Morosini, Kupisz, Caracciolo And.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.65, Eurobet)
OVER 2.5 (1.85, Eurobet)
ENTELLA – MODENA | sabato ore 15:00

L’anno scorso Entella e Modena si giocarono la permanenza in Serie B attraverso lo spareggio playout vinto dal Modena, anche se poi l’Entella è stata successivamente ripescata. In questa stagione la situazione è rimasta pressoché simile per il Modena, mentre per l’Entella si sono aperti scenari quasi impensabili a inizio stagione, infatti a 7 giornate dalla fine del campionato i ragazzi di Aglietti sono in corsa per i playoff. L’Entella è reduce da ben 10 risultati utili consecutivi e le possibilità che questa striscia positiva si protragga anche dopo questa partita sono molte, infatti i padroni di casa sfideranno la squadra che in trasferta ha fatto peggio di tutte – solo 6 punti – e che in 17 gare esterne ha perso 13 volte.

Probabili formazioni
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Sini, Palermo, Jadid, Troiano, Costa Ferreira, Caputo, Cutolo.
MODENA: Manfredini, Rubin, Marzorati, Gozzi, Calapai, Crecco, Osuji, Bentivoglio, Belingheri, Mazzarani, Granoche.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.95, Eurobet)
LATINA – LANCIANO | sabato ore 15:00

Appaiate in classifica a quota 39, Latina e Lanciano hanno solo una lunghezza di vantaggio sulla zona playout ed entrambe sono reduci da una sconfitta. Per il Latina la sconfitta subita con la Salernitana è stata più che beffarda visto che è maturata per mezzo di un rigore molto dubbio, anche se va detto che anche dopo l’arrivo in panchina di Gautieri la squadra sotto l’aspetto del gioco sta convincendo ben poco. Il Lanciano è invece reduce da 3 sconfitte consecutive che non sminuiscono comunque quanto di buono è stato fatto dopo l’arrivo in panchina di Marangiulo, anche perché perdere contro Perugia, Entella e Crotone ci può stare, ed è sicuramente dalle partite come questa con il Latina che passa la salvezza del Lanciano. Negli scontri diretti disputati sotto la nuova guida tecnica il Lanciano non ha mai perso (ha vinto contro Modena, Vicenza e Salernitana e pareggiato a Como), tendenza che potrebbe essere confermata anche in questa trasferta nonostante le assenze per squalifica di Bacinovic, Amenta e Aquilanti.

Probabili formazioni
LATINA: Ujkani, Bruscagin, Dellafiore, Brosco, Calderoni, Ammari, Mariga, Schiattarella, Scaglia, Boakye, Corvia.
LANCIANO: Cragno, Di Matteo, Rigione, Di Filippo, Salviato, Rocca, Vitale, Vastola, Di Francesco, Marilungo, Ferrari.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.83, Eurobet)
X2 (1.70, Eurobet)
NOVARA – LIVORNO | sabato ore 15:00

Nel girone di ritorno il Novara non sta riuscendo ad avere la stessa continuità della prima parte del campionato, in cui grazie a una lunga serie di risultati positivi era riuscito a chiudere il girone d’andata al terzo posto. Nelle ultime 4 partite i ragazzi di Baroni hanno conquistato appena 2 punti, ed è sopratutto in casa che il Novara ha subito una vera e propria involuzione sia di gioco che di risultati, infatti, dopo aver vinto 7 gare su 10 nel girone d’andata, nel girone di ritorno è riuscito a vincere solo 2 volte.

Se la situazione del Novara non è delle migliori, quella del Livorno è quasi drammatica visto l’attuale penultimo posto in classifica. Il Livorno è senza vittorie da 10 giornate – appesantite da ben 7 sconfitte – e anche nelle 3 partite giocate dopo l’arrivo di Colomba in panchina sono arrivate altrettante sconfitte. Nel ko subito con il Bari sabato scorso c’è però da dire che il Livorno non meritava di perdere e – sebbene la situazione sia molto delicata – la squadra amaranto ha i mezzi per ambire ancora alla salvezza.

Sarà una partita molto delicata per entrambe le squadre, possibile un primo tempo bloccato e con meno di due gol come quasi sempre capitato al Novara in questa stagione.

Probabili formazioni
NOVARA: da Costa, Faraoni, Troest, Mantovani, Dickmann, Casarini, Viola, Faragò, Gonzales, Corazza, Evacuo.
LIVORNO: Pinsoglio, Lambrughi, Emerson, Ceccherini, Antonini, Luci, Schiavone, Biagianti, Fedato, Vantaggiato, Aramu.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.30, Eurobet)