Premier League: Aston Villa-Chelsea, Bournemouth-Man City, Arsenal-Watford e Liverpool-Tottenham (sabato)

Premier League

Trentaduesimo turno del massimo campionato inglese. Analizziamo le partite più interessanti in programma nella giornata di sabato.

ASTON VILLA – CHELSEA | sabato ore 13:45

Situazione sempre più complicata per l’Aston Villa. Nei giorni scorsi, è stata comunicata la risoluzione consensuale del contratto con Rémi Garde, che dunque non è più l’allenatore del club di Birmingham: il francese era stato ingaggiato nello scorso mese di novembre, ma non è riuscito a risollevare le sorti di una squadra che aveva iniziato malissimo la stagione e l’ha proseguita in modo altrettanto negativo sotto la sua gestione. L’Aston Villa – ultimo in Premier League e sempre più vicino all’aritmetica retrocessione in Championship – ha deciso di affidare la guida tecnica della squadra a Eric Black, il cui esordio coincide con un difficile impegno casalingo contro il Chelsea, uscito vittorioso da quattro delle ultime cinque partite esterne di campionato.

Probabili formazioni:
ASTON VILLA: Guzan, Hutton, Okore, Lescott, Cissokho, Gueye, Westwood, Sinclair, Veretout, Ayew, Gestede.
CHELSEA: Courtois, Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta, Mikel, Fabregas, Pedro, Loftus-Cheek, Kenedy, Rémy.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.55, William Hill)




BOURNEMOUTH – MANCHESTER CITY | sabato ore 16:00

In questa stagione, il Manchester City è riuscito ad essere solido in fase di contenimento solo per poche settimane: non ha incassato gol nelle prime cinque giornate di Premier League, ma poi è tornato a mostrare i limiti che aveva spesso esibito negli ultimi anni. Gli infortuni del portiere Joe Hart e del centrale Vincent Kompany – tornato a far parte della lista degli indisponibili da alcune settimane a questa parte, dopo esser già stato lungamente fermo per problemi fisici nei mesi precedenti – non fanno altro che ingigantire i problemi difensivi del City, che però dispone di tanti calciatori di qualità dalla trequarti in su e ha una rosa complessivamente molto più forte rispetto a quella del Bournemouth, le cui possibilità di vittoria non appaiono elevatissime.

Probabili formazioni:
BOURNEMOUTH: Boruc, Smith, Francis, Cook, Daniels, Ritchie, Gosling, Surman, Gradel, King, Afobe.
MANCHESTER CITY: Caballero, Sagna, Mangala, Otamendi, Clichy, Navas, Fernando, Fernandinho, Silva, Aguero, Iheanacho.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.75, Bet365)
OVER (1.90, William Hill)
X2 + OVER 1.5 (1.58, #)
ARSENAL – WATFORD | sabato ore 16:00

L’Arsenal è terzo in Premier League, ad undici punti di distanza dalla capolista Leicester: deve ancora recuperare una partita, ma è evidente che le sue possibilità di lottare ancora per la vittoria del campionato passano attraverso un eventuale successo in questo fine settimana. Contemporaneamente, però, c’è anche la necessità di difendere l’attuale piazzamento dagli assalti di Manchester City, West Ham e Manchester United, tuttora in corsa per la qualificazione diretta alla prossima Champions. L’Arsenal, insomma, ha grandi motivazioni: il ritorno di Petr Cech – di nuovo disponibile, dopo essere stato fermato da problemi ad un polpaccio – sarà prezioso contro il Watford, che ha perso gli ultimi tre incontri giocati in Premier, durante i quali è apparso poco solido.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Cech, Bellerin, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Elneny, Coquelin, Sanchez, Ozil, Iwobi, Welbeck.
WATFORD: Gomes, Nyom, Cathcart, Britos, Aké, Behrami, Watson, Capoue, Amrabat, Ighalo, Deeney.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.35, William Hill)
OVER (1.70, Bet365)
LIVERPOOL – TOTTENHAM | sabato ore 18:30

La lotta per la conquista della Premier League sta entrando nelle sue fasi decisive. L’Arsenal può ancora tornare in corsa, ma in questo momento le due squadre che hanno maggiori possibilità di trionfare sono la capolista Leicester ed il Tottenham, staccato di cinque punti rispetto alla squadra allenata da Claudio Ranieri. Gli Spurs sono attesi da una trasferta insidiosa: si apprestano infatti a giocare ad Anfield Road contro il Liverpool, che è pronto a puntare sul tridente offensivo composto da Roberto Firmino, Daniel Sturridge e Philippe Coutinho. I Reds, però, non sono sempre convincenti in fase di non possesso: ecco perché potrebbero essere messi in difficoltà da un attaccante molto forte come Harry Kane e dai micidiali inserimenti di Dele Alli. “Gol” da provare.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Lovren, Sakho, Flanagan, Henderson, Can, Milner, Firmino, Sturridge, Coutinho.
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Alderweireld, Wimmer, Rose, Dier, Dembélé, Lamela, Alli, Eriksen, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.75, Bet365)