Premier League: Everton-Arsenal, Chelsea-West Ham, Crystal Palace-Leicester e Swansea-Aston Villa (sabato)

Premier League

Trentunesima giornata del campionato inglese: analisi, probabili e formazioni per quattro partite del pomeriggio.

EVERTON – ARSENAL | sabato ore 13:45

L’Arsenal deve difendere il suo attuale terzo posto e provare fino alla fine a rimontare sul Leicester primo in classifica: i punti di distacco sono tanti, undici, ma i gunners hanno giocato una partita in meno della squadra allenata da Ranieri. Per sperare di vincere il titolo l’Arsenal dovrebbe vincere tutte le restanti partite di campionato, e a Wenger resta solo la Premier League visto che nell’arco degli ultimi sette giorni la sua squadra è stata eliminata da Fa Cup e Champions League.

Al contrario dell’Arsenal, l’Everton, attardato in classifica, si è qualificato per le semifinali di Fa Cup, trofeo che è diventato ora l’obiettivo principale di questo finale di stagione. Gli attuali 38 punti non permettono di immaginare eventuali rimonte ai posti europei e così l’unico modo per giocare in Europa League l’anno prossimo sarebbe vincere l’Fa Cup.

L’Arsenal farà una partita d’attacco e i gol non dovrebbero mancare visto che si affrontano due squadre dall’over facile: l’Everton ne ha fatti sei nelle ultime sette partite, l’Arsenal quattro nelle ultime quattro. Inoltre cinque degli ultimi sei precedenti tra queste due squadre hanno visto un numero totale di gol superiore a due: “gol” e “over 2.5” da provare.

Probabili formazioni:
EVERTON: Robles, Coleman, Jagielka, Funes Mori, Baines, Besic, McCarthy, Lennon, Barkley, Cleverley, Lukaku.
ARSENAL: Ospina, Bellerín, Koscielny, Gabriel, Monreal, Coquelin, Elneny, Campbell, Ozil, Sánchez, Welbeck.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.57, Bet365)
OVER 2.5 (1.70, Bet365)




CHELSEA – WEST HAM | sabato ore 16:00

L’effetto Hiddink è svanito: dopo una lunga serie di risultati positivi da quando l’allenatore olandese aveva sostituito Mourinho, sono arrivate le sconfitte contro Psg ed Everton che sono costate l’eliminazione da Champions League ed Fa Cup. In Premier League il Chelsea grazie agli ultimi tredici risultati utili consecutivi ha ancora una piccola speranza di rimontare fino al quinto posto che vale quanto meno la qualificazione in Europa League, gli attuali punti di ritardo sono nove e visto che questa posizione è occupata proprio dal West Ham con una vittoria si ridurrebbero a sei.

Il Chelsea visto nelle ultime partite avrà però parecchie difficoltà a battere una squadra in forma come il West Ham, ancora in corsa per la qualificazione in Champions League. A Stamford Bridge inoltre il Chelsea ha vinto solo due delle ultime sette partite, pareggiando in ben cinque occasioni, mentre gli avversari in trasferta hanno vinto in ben sei occasioni battendo squadre del calibro di Arsenal, Liverpool e Manchester City.

Il West Ham ha fatto quattro “gol” nelle ultime quattro partite ufficiali giocate in trasferta, il Chelsea – che continua ad avere seri problemi in fase difensiva – nelle ultime nove partite ha sempre subito almeno un gol, e solo contro l’Everton in Fa Cup sabato scorso non è riuscito a segnare in questo parziale.

Probabili formazioni:
CHELSEA: Courtois, Ivanovic, Terry, Cahill, Azpilicueta, Mikel, Fábregas, Willian, Oscar, Pedro, Traore.
WEST HAM: Adrián, Byram, Reid, Ogbonna, Cresswell, Kouyaté, Noble, Antonio, Payet, Lanzini, Sakho.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.66, Bet365)
CRYSTAL PALACE – LEICESTER | sabato ore 16:00

Il Crystal Palace dopo l’ottimo girone di andata sta giocando un pessimo girone di ritorno, in particolare ha perso otto delle ultime dieci partite ed è precipitato in classifica fino alla quindicesima posizione. La salvezza è ancora ampiamente alla portata anche perché Norwich e Newcastle stanno procedendo a rilento, in più il principale pensiero del Crystal Palace al momento è l’Fa Cup: la squadra allenata da Pardew si è qualificata per le semifinali e sogna di vincere il trofeo.

Il Leicester è primo in classifica, ha cinque punti di vantaggio sul Tottenham secondo e ha dimostrato nelle ultime partite di non avere certo paura di vincere il campionato, anzi, tre delle ultime quattro partite sono state vinte col risultato di 1-0, segno di grande forza mentale. Ranieri ha messo a posto la difesa che subisce ancora meno gol rispetto all’avvio del campionato, e riesce a fare fruttare al massimo le giocate di Mahrez, Vardy e Okazaki che almeno un gol a partita lo assicurano.

Il Crystal Palace – confermando la tendenza dell’anno scorso – ha fatto più punti in trasferta che in casa, dove ha perso già nove volte su quindici partite: il Leicester ha la possibilità di fare un nuovo risultato positivo, anche perché Ranieri ha tutti i titolari a disposizione e potrà schierare la formazione tipo che ormai gioca a memoria.

Probabili formazioni:
CRYSTAL PALACE: Hennessey, Ward, Dann, Delaney, Souaré, Joe Ledley, Jedinak, Zaha, Cabaye, Bolasie, Adebayor.
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Huth, Fuchs, Mahrez, Drinkwater, Kanté, Albrighton, Okazaki, Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.40, Bet365)
SWANSEA – ASTON VILLA | sabato ore 18:30

Lo Swansea ha 33 punti e un vantaggio abbastanza rassicurante di otto punti sulla zona retrocessione, anche se il Newcastle che è penultimo a quota 24 deve giocare una partita in più rispetto ai gallesi. Lo Swansea da quando è arrivato Guidolin come nuovo allenatore ha migliorato il suo rendimento e ha ora un’occasione d’oro per chiudere i conti e mettersi al sicuro. Al “Liberty Stadium” arriva infatti l’Aston Villa ultimo in classifica, ormai rassegnato alla retrocessione e con un rendimento pessimo in trasferta dove ha fatto appena sei punti su quindici partite, perdendone ben undici delle ultime quattordici.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Fabianski, Rangel, Fernández, Williams, Taylor, Cork, Britton, Barrow, Sigurdsson, Routledge, Paloschi.
ASTON VILLA: Guzan, Hutton, Okore, Lescott, Cissokho, Westwood, Gueye, Carles Gil, Veretout, Jordan Ayew, Gestede.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.61, Bet365)