Coppa Italia: Milan-Alessandria (martedì)

Coppa Italia

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per la prima partita di ritorno delle semifinali di Coppa Italia in programma martedì sera alle 21

MILAN – ALESSANDRIA | martedì ore 21:00

I numeri del Milan iniziano a essere importanti: undici risultati utili consecutivi, una sola sconfitta nelle ultime diciotto partite ufficiali. L’allenatore Mihajlovic è riuscito dopo un paio di tentativi a vuoto a trovare il giusto modulo per la sua squadra e col 4-4-2 sta ottenendo dei risultati impensabili arrivati a un certo punto della stagione. La crescita della squadra è stata costante e ci sono stati tanti miglioramenti a livello individuale. Il giovane Donnarumma (17 anni) ha dimostrato di essere un ottimo portiere e un potenziale campione, Abate e Romagnoli hanno migliorato il loro rendimento e Honda da esterno di centrocampo oltre alla indiscutibile buona tecnica di base ha messo in mostra grande spirito di sacrificio. Lo stesso che sta mettendo in campo Montolivo, diventato un recupera-palloni pur perdendo precisione in fase di manovra. Poi ci sono Bonaventura e Bacca, i migliori per quanto riguarda il reparto offensivo che però ultimamente è stato poco entusiasmante.

Nell’ultimo periodo i successi sono arrivati soprattutto grazie alla solidità della difesa: nelle nove partite ufficiali più recenti il Milan ha subito solo cinque gol, ma ne ha fatti quindici, non uno score eccezionale. Per questo motivo – per via anche dell’infortunio di Niang che starà fuori per un paio di mesi – in questa partita Mihajlovic farà riposare Bacca e proverà in coppia Balotelli e Menez, sperando di avere risposte positive da due calciatori di talento che potrebbero tornare utili nel finale di stagione per dare maggiore fantasia e imprevedibilità all’attacco.

Fermati per parecchio tempo a causa di problemi fisici, Menez e Balotelli avranno un’occasione d’oro per rimettersi in mostra contro una squadra di Lega Pro. Sul talento e sul potenziale dei due calciatori non ci sono dubbi, il problema è che entrambi sono spesso avulsi dal gioco e in alcune occasioni quando non sono in giornata risultano per questo motivo più un danno che una risorsa.

L’Alessandria in questa partita – dopo la sconfitta per 1-0 all’andata – non ha nulla da perdere. Già essere arrivati in semifinale è un traguardo storico, e il fatto di avere eliminato nei turni precedenti Palermo, Genoa e Spezia avendo la meglio sempre in trasferta è un dato da non trascurare. L’Alessandria nelle precedenti partite di Coppa Italia ha mostrato una buona organizzazione tattica: il possesso del pallone è stato lasciato agli avversari, nonostante un modulo apparentemente offensivo (il 4-3-3) la squadra punta sulla difesa e sulle veloci ripartenze.

L’Alessandria allenata da Gregucci pur giocando in Lega Pro ha parecchi calciatori di categoria superiore e il Milan farà bene a non sottovalutare l’avversario.

Il Milan tendenzialmente nelle ultime partite sta subendo e facendo pochi gol, ma trattandosi di una partita di ritorno in un doppio turno a eliminazione diretta è possibile vedere – soprattutto nel secondo tempo – almeno una delle due squadre sbilanciate alla ricerca della rimonta, verosimilmente l’Alessandria che in questa Coppa Italia ha dimostrato di non avere paura di nessun avversario.

La vittoria del Milan è a quota 1.25 su Bet365 che #. Chi cerca una quota più alta può provare l’over 1.5 nel secondo tempo a quota 2.00.

Probabili formazioni
MILAN: Abbiati, De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli, Honda, Poli, Kucka, Bonaventura, Balotelli, Menez.
ALESSANDRIA: Vannucchi, Celjak, Morero, Sirri, Sabato, Nicco, Loviso, Branca, Marconi, Iocolano, Fischnaller.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.25, Bet365)
OVER 1.5 (1.25, Bet365)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.00, Bet365)
MENEZ MARCATORE (2.50, Bet365)