Serie A: Lazio-Sassuolo e Fiorentina-Napoli

Serie A

Le ultime due partite della ventisettesima giornata di Serie A si giocano lunedì alle 19 alle 21: in questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

LAZIO – SASSUOLO | lunedì ore 19:00

La Lazio nel corso della scorsa settimana ha eliminato il Galatasaray dall’Europa League qualificandosi per gli ottavi di finale in cui affronterà una squadra sulla carta abbordabile come lo Sparta Praga. Vista la deludente posizione nella classifica di Serie A, l’obiettivo stagionale a questo punto è diventato sempre più l’Europa League, e anche le future scelte di Pioli andranno in questo senso.

Contro il Sassuolo, Pioli farà delle modifiche rispetto alla squadra che ha battuto 3-1 il Galatasaray all’Olimpico. Radu e Lulic sono in precarie condizioni fisiche e così partiranno dalla panchina, a centrocampo potrebbe esserci spazio per Cataldi mentre in attacco il titolare sarà probabilmente Klose che da subentrato ha fatto molto bene in Europa League.

La Lazio in attesa della partita di andata degli ottavi di finale di Europa League, proverà comunque a fare bene in campionato, in casa il rendimento è stato finora accettabile e nelle ultime quattro partite ufficiali all’Olimpico la squadra allenata da Pioli ha segnato ben 12 gol.

Il Sassuolo è un avversario sempre complicato da affrontare, in questo campionato è stato spesso capace di grandi prove contro le squadre di alta classifica, battendo Napoli, Juventus e Inter e riuscendo a pareggiare contro Fiorentina e Roma. Il Sassuolo giocherà questa partita con maggiore tranquillità dopo che nell’ultimo turno è finalmente tornato alla vittoria contro l’Empoli, interrompendo una lunga serie di sette partite senza vittorie. Il Sassuolo nelle ultime cinque trasferte è sempre riuscito a segnare, ha ottimi calciatori in attacco come Berardi, Sansone e Defrel – che è tornato nelle ultime settimane a fare gol – e anche in casa della Lazio, che potrebbe comunque accusare le fatiche di coppa e il turn over, almeno un gol dovrebbe farlo.

I due precedenti giocati all’Olimpico in Serie A da queste due squadre sono finiti entrambi col risultato di 3-2: il “gol” è molto probabile anche a questo giro.

Il “gol” è a quota 2.00 su Bet365 che #.

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti, Basta, Mauricio, Hoedt, Konko, Parolo, Biglia, Cataldi, Candreva, Klose, Keita.
SASSUOLO: Consigli, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Pellegrini, Magnanelli, Duncan, Berardi, Defrel, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (2.00, Bet365)




FIORENTINA – NAPOLI | lunedì ore 21:00

Fiorentina-Napoli è una partita molto importante per le due squadre e non soltanto per via della loro attuale posizione in classifica. Nel corso della passata settimana tutte e due le squadre sono state eliminate dall’Europa League: la Fiorentina ha subito una pesante sconfitta per 3-0 dal Tottenham e ha giocato male, il Napoli pur non demeritando ha pareggiato solo 1-1 col Villarreal e sta attraversando un periodo negativo anche in campionato, visto il solo punto fatto nelle ultime due partite.

Vincere questa partita sarebbe di fondamentale importanza per ridare subito entusiasmo e cancellare in un colpo solo i problemi che con l’eliminazione dall’Europa League sono venuti fuori.

Fiorentina e Napoli sono due squadre che giocano all’attacco e nonostante l’importanza di questa partita non dovrebbero snaturare il loro modulo di gioco, motivo per cui come all’andata dovrebbe uscirne una partita divertente e con gol. La partita di andata fu tra l’altro l’unica in cui il Napoli ha avuto una percentuale di possesso palla inferiore all’avversaria, dato che fa capire quanto la Fiorentina ami giocare all’attacco e tenere il baricentro molto alto.

La Fiorentina ha mostrato dei limiti in fase difensiva dovuti non soltanto al suo gioco offensivo – che spesso lascia troppi spazi da attaccare agli avversari – ma anche ai passaggi a vuoto che puntualmente vedono protagonisti, a turno, i difensori Roncaglia, Rodriguez e Astori o Tomovic. Nelle ultime sei partite ufficiali la Fiorentina ha sempre subito almeno un gol, nove in totale. Allo stesso tempo però la squadra allenata da Paulo Sousa in questa stagione solo in tre occasioni non è riuscita a fare almeno un gol a partita, e il motivo è facilmente spiegabile. Ilicic e Kalinic in attacco hanno dimostrato un’ottima intesa e non solo nelle partite contro squadre di scarso valore. Borja Valero fa valere tutta la sua abilità tecnica in fase di impostazione e sulle fasce ci sono sempre calciatori dal grande potenziale offensivo, che a questo giro saranno Tello e Bernardeschi, quest’ultimo cresciuto in modo esponenziale nel corso di questa stagione.

Il Napoli nelle ultime cinque partite ufficiali ha fatto soltanto tre gol e nelle ultime due di campionato ha fatto complessivamente solo cinque tiri in porta, quando prima delle sfide con Juventus e Milan la media era di 6.2 tiri a partita. Ultimamente però il Napoli ha affrontato esclusivamente squadre che l’hanno affrontata puntando soprattutto sulla fase difensiva, la Fiorentina facendo così snaturerebbe il suo gioco e una partita impostata in questo modo dai viola è difficile da immagine. Tutto lascia pensare a una sfida da “gol” e “over 2.5”, mentre sul pronostico “1X2” è davvero complicato fare previsioni.

Probabili formazioni
FIORENTINA: Tatarusanu, Roncaglia, Rodriguez, Astori, Bernardeschi, Marcos Alonso, Vecino, Borja Valero, Tello, Ilicic, Kalinic.
NAPOLI: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Higuain, Insigne.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.80, Bet365)
OVER 2.5 (2.05, Bet365)