Europa League: Porto-Borussia Dortmund, Manchester United-Midtjylland, Liverpool-Augsburg, Schalke 04-Shaktar Donetsk e Bayer Leverkusen-Sporting

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le partite delle squadre inglesi e tedesche che andranno in campo per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

LIVERPOOL – AUGSBURG | giovedì ore 19:00

Dopo lo 0-0 della partita di andata, il Liverpool ha la possibilità di passare il turno vincendo ad Anfield, ma dovrà fare attenzione contro i tedeschi che in questa Europa League nella fase a gironi hanno dimostrato di non arrendersi mai e che passerebbero il turno in caso di pareggio con gol. Tutte e due le squadre devono fare i conti con parecchie assenze.

Il Liverpool è da parecchio tempo che ha un alto numero di calciatori indisponibili: Allen, Gomez, Ings, Lallana, Lovren, Rossiter, Škrtel e Smith. Nell’Augsburg la situazione è peggiorata negli ultimi giorni: Baier, Callsen-Bracker, Feulner, Bobadilla, Hong Jeon-Ho, Morávek, Schuster e Trochowski salteranno la partita di ritorno. Tra la partita di andata e questa di ritorno l’Augsburg ha giocato un’altra partita, centrando una vittoria vitale in chiave salvezza sul campo dell’Hannover, mentre il Liverpool – già eliminato dall’Fa Cup che nel weekend ha preso il posto della Premier League – ha potuto riposare.

Domenica il Liverpool giocherà la finale di League Cup contro il Manchester City, ma per via dell’alto numero di calciatori indisponibili Klopp non potrà fare turn over e schiererà la formazione più competitiva tra chi ha al momento a disposizione. Quanto meno il riposo del weekend permetterà a chi scenderà in campo di essere più riposato rispetto ai calciatori dell’Augsburg, costretti agli straordinari visto che la rosa non è in grado di assicurare ricambi in questo periodo di difficoltà con ben otto calciatori infortunati.

Il Liverpool che in avanti ha calciatori di grande qualità come Coutinho, Firmino, Sturridge e Benteke parte favorito, ma occhio all’opzione “over 2.5” perché se l’Augsburg segna i “reds” saranno costretti a vincere per ottenere la qualificazione.

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Touré, Sakho, Moreno, Milner, Emre Can, Henderson, Sturridge, Firmino, Coutinho.
AUGSBURG: Hitz, Verhaegh, Janker, Klavan, Stafylidis, Kohr, Koo Ja-Cheol, Caiuby, Altintop, Werner, Esswein.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.44, Bet365)
OVER 2.5 (1.80, Bet365)

SCHALKE 04 – SHAKHTAR DONETSK | giovedì ore 19:00

Lo Shakhtar Donetsk si è indebolito nel corso degli ultimi due anni e il deludente 0-0 nella partita di andata dei sedicesimi di finale di Europa League ha confermato il calo a cui sembra destinata in campo europeo questa squadra.

Alla lunga la particolare situazione politica della città di Donetsk in cui è tuttora in corso una guerra (e che sta costringendo la squadra a giocare tutte le partite in casa sul campo neutro di L’viv) ha portato alla partenza di parecchi calciatori di alto livello. Dal 2015 in poi sono partiti Fernando, Luiz Adriano, Douglas Costa e ora Alex Teixera – che aveva giocato la prima parte di stagione alla grande, facendo 25 gol tra campionato e Champions League –, e visto che sul fronte acquisti non sono arrivati grandi nomi la squadra si è inevitabilmente indebolita.

In questa partita di ritorno tra l’altro l’allenatore Lucescu dovrà fare a meno di Azevedo, Dentinho e Bernard indisponibili e degli squalificati Kucher e Fred, mentre l’attaccante ex Arsenal Eduardo è in dubbio per un problema al ginocchio.

Fare risultato il queste condizione per lo Shakhtar Donetsk – il cui campionato è tra l’altro ancora fermo – sarà difficile: lo Schalke ha una squadra di ottima qualità, in casa migliora il suo rendimento, nel suo stadio è imbattuto in stagione in campo europeo e ha subito finora solo tre gol in questa competizione, migliore difesa insieme a quella del Napoli. E chissà che questa non sia la partita giusta per vedere Huntelaar festeggiare i 50 gol nelle competizioni europee.

Probabili formazioni
SCHALKE 04: Fährmann, Höwedes, J. Matip, Neustädter, Kolasinac, Geis, Höjbjerg, L. Sané, Belhanda, Schöpf, Huntelaar.
SHAKHTAR DONETSK: Pyatov, Srna, Rakytskyy, Ordets, Ismaily, Marlos, Malyshev, Stepanenko, Taison, Kovalenko, Gladkyy.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.78, Eurobet)

BAYER LEVERKUSEN – SPORTING | giovedì ore 21:05

Lo Sporting ha perso la partita di andata 1-0 in casa, un risultato davvero difficile da recuperare, a maggior ragione se negli undici precedenti europei giocati in Germania la squadra portoghese ha perso in dieci occasioni pareggiando l’altra partita. L’andata è stata molto equilibrata e giocata su alti ritmi tra due squadre – soprattutto il Bayer – che puntano soprattutto sull’intensità di gioco e sul pressing.

Stavolta presto o tardi lo Sporting dovrà sbilanciarsi maggiormente per provare a recuperare lo svantaggio e visto che anche il Bayer solitamente gioca col baricentro molto alto la partita di ritorno – rispetto a quella di andata – potrebbe essere più spettacolare e ricca di gol. Il Bayer tra l’altro dovrà fare a meno di Toprak, il suo difensore centrale migliore. Nello Sporting Lisbona sarà assente pure un difensore centrale, Semedo, espulso nella partita di andata.

Allo stesso tempo il recupero del “Chicharito” Hernandez nell’attacco del Bayer Leverkusen aumenta le possibilità di vedere gol nel corso della partita: “gol” e “over 2.5” sono da provare.

Probabili formazioni
BAYER LEVERKUSEN: Leno, Jedvaj, Tah, K. Papadopoulos, Wendell, Kramer, Calhanoglu, Bellarabi, Mehmedi, Chicharito, Kießling.
SPORTING: Rui Patricio, Joao Pereira, Naldo, Ewerton, Jefferson, William Carvalho, Carlos Mané, Gelson Martins, Adrien Silva, Ruiz, Slimani.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.80, Bet365)
OVER (1.85, Bet365)




PORTO – BORUSSIA DORTMUND | giovedì ore 21:05

Il Borussia Dortmund ha vinto con pieno merito la partita di andata col risultato di 2-0 ed è vicinissimo alla qualificazione agli ottavi di finale. La squadra tedesca può permettersi di perdere la partita di ritorno anche con due gol di scarto, a patto di segnarne almeno uno, cosa riuscita in tutte le partite della stagione tranne una.

Le statistiche della squadra allenata da questa stagione da Tuchel sono impressionanti, e se il Borussia Dortmund rischia di non vincere la Bundesliga è soltanto perché davanti a sé ha la migliore squadra per rendimento nella storia del campionato tedesco: il Bayern Monaco. Nelle 37 partite ufficiali giocate in questa stagione, il Borussia Dortmund ha vinto in ben ventotto occasioni, facendo per il resto quattro pareggi e cinque sconfitte. Impressionante il numero di gol fatti, 97, mentre sono 36 quelli subiti. Nell’ultimo periodo il Borussia Dortmund è riuscito a migliorare anche la fase difensiva, non subendo gol in quattro delle ultime cinque partite.

Per ottenere la qualificazione con tranquillità, il Borussia Dortmund più che non subire gol dovrà badare a farne almeno uno, missione più che possibile per quanto visto all’andata. Il Porto – che pure ha una buona tradizione in Europa – è stato dominato dal Borussia Dortmund che avrebbe meritato una vittoria anche più rotonda del 2-0. A questo giro c’è da considerare il fattore campo e i rientri di Maxi Pereira e Danilo dalla squalifica, ma la difesa dei portoghesi non è mai stata impeccabile in stagione e i due gol subiti nell’ultimo turno di campionato dal Moreirense lo confermano in pieno.

Probabili formazioni
PORTO: Casillas, Maxi Pereira, Danilo Pereira, Marcano, Layun, Ruben Neves, Herrera, Varela, André André, Brahimi, Aboubakar.
BORUSSIA DORTMUND: Bürki, Piszczek, S. Bender, Hummels, Schmelzer, Gündogan – Ginter, Sahin, H. Mkhitaryan, Reus, Aubameyang.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.50, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)

MANCHESTER UNITED – MIDTJYLLAND | giovedì ore 21:05

La sconfitta subita nella partita di andata contro il Midtjylland ha rappresentato il punto più basso di una stagione già al momento da dimenticare per il Manchester United. L’allenatore Van Gaal non è riuscito nonostante i numerosi rinforzi arrivati negli ultimi due anni a dare una precisa identità di gioco e una manovra valida alla sua squadra, e gli infortuni nell’ultimo periodo hanno fatto il resto. Il Manchester United anche in questa partita sarà privo di parecchi calciatori (Valencia, Darmian, Jones, Rojo, Shaw, Schweinsteiger, Young, Rooney e Fellaini) ma non sono ammesse scuse in questa partita di ritorno che il Manchester United giocherà in casa, a Old Trafford, dove tutte le avversarie di solito in campo europeo vanno in grande difficoltà.

Il Manchester United è imbattuto nelle ultime nove partite in casa in Europa (7 vittorie e 2 pareggi) mentre il Midtjylland nelle ultime due trasferte europee ha subito sei gol senza riuscire a farne. Il Midtjylland non ha giocato in settimana visto che il campionato danese è ancora fermo. Si pensava che l’assenza di partite ufficiali potesse influire negativamente e invece nella scorsa partita a sorpresa i danesi sono usciti alla distanza dimostrando una buona condizione fisica. Il Manchester United lunedì ha vinto 3-0 in Fa Cup sul campo dello Shrewsbury Town, una partita che non ha portato via alla squadra parecchie energie vista la vittoria arrivata in scioltezza.

C’è da aspettarsi un Manchester United determinato fin dai primi minuti per cancellare la figuraccia della scorsa settimana e per qualificarsi agli ottavi di finale di una competizione che potrebbe salvare una stagione finora disastrosa. Per superare il turno al Manchester United andrebbe bene anche l’1-0, ma visto quanto successo nella partita di andata l’allenatore Van Gaal chiederà ai suoi una volta eventualmente passati in vantaggio di continuare ad attaccare e mantenere uno scarto di almeno due gol per gestire il finale di partita in tranquillità.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: Romero, Love, Smalling, McNair, Blind, Schneiderlin, Carrick, Lingard, Mata, Depay, Martial.
MIDTJYLLAND: Andersen, Romer, Hansen, Bodurov, Novak, Sparv, Hassan, Kadlec, Sisto, Olsson, Pusic.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.22, Bet365)
1 CON HANDICAP (-1.0) (1.66, Bet365)