Serie B: Novara-Ternana, Pro Vercelli-Entella, Spezia-Lanciano e Vicenza-Avellino

Serie B
Serie B

Analisi, probabili formazioni e pronostici per le altre quattro partite di Serie B di sabato pomeriggio.

NOVARA – TERNANA | sabato ore 15:00

Sabato scorso il Novara non ha giocato una gran partita e il punto ottenuto nella sfida giocata contro il Como si è rivelato più che positivo visto che i ragazzi di Baroni hanno raggiunto il pareggio solo nei minuti finali. Ad eccezione della strepitosa vittoria ottenuta due settimane fa contro l’Avellino, si può dire che il momento non sia sicuramente dei migliori ed è più che evidente che il Novara stia pagando le molte energie spese durante la seconda parte del girone d’andata, dove grazie ad una lunga serie di risultati utili consecutivi è riuscito a scalare diverse posizioni in classifica. Nonostante le difficoltà del momento il Novara partirà favorito nella sfida contro la Ternana, soprattutto tenendo conto dello scarso rendimento esterno ottenuto dai ragazzi di Breda nell’ultimo periodo. Nelle ultime 5 trasferte giocate la Ternana non ha mai segnato e ha perso in 4 occasioni. Il Novara è primatista assoluto di “Under 1,5 primo tempo”, opzione che potrebbe rappresentare una valida alternativa alla vittoria interna.

Probabili formazioni
NOVARA: Da Costa, Faraoni, Troest, Dell’Orco, Garofalo, Signori, Viola, Dickmann, Lanzafame, Nadarevic, Galabinov.
TERNANA: Mazzoni, Zanon, Gonzalez, Meccariello, Valjent, Coppola, Busellato, Furlan, Falletti, Janse, Ceravolo.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.28, Eurobet)
1 (1.92, Eurobet)

PRO VERCELLI – ENTELLA | sabato ore 15:00

La Pro Vercelli è riuscita finalmente a riprendersi dal pessimo periodo vissuto fra la fine di dicembre e il mese di gennaio, in cui aveva collezionato 5 sconfitte di fila senza riuscire a segnare nemmeno un gol. Nelle ultime due giornate i ragazzi di Foscarini sono riusciti prima a battere il Brescia e dopo a pareggiare sul difficilissimo campo del Crotone, giocando fra l’altro per più di un’ora con l’inferiorità numerica. Le due recenti prestazioni lasciano ben sperare anche in vista della difficilissima gara contro la Virtus Entella, squadra che sta facendo un campionato più che positivo. L’Entella però nell’ultimo periodo sta faticando molto in trasferta: nelle ultime 4 trasferte giocate i liguri – oltre a non aver segnato neanche un gol – hanno sempre perso.

Probabili formazioni
PRO VERCELLI: Pigliacelli, Germano, Coly, Legati, Mammarella, Scavone, Budel, Castiglia, Mustacchio, Malonga, Marchi.
ENTELLA: Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keità, Sestu, Palermo, Troiano, Costa Ferreira, Masucci, Di Carmine.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.60, Eurobet)
SPEZIA – LANCIANO | sabato ore 15:00

Lo Spezia dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia contro l’Alessandria ha decisamente cambiato passo in campionato. Nel girone di ritorno i ragazzi di Di Carlo sono ancora imbattuti e grazie agli 11 punti conquistati sono ritornati a pieno titolo in corsa per un posto nei playoff. Il Lanciano è parso completamente rigenerato dopo il cambio in panchina avvenuto due settimane fa, infatti in due partite giocate sono arrivate altrettante vittorie, successi che hanno permesso alla squadra di credere ancora in una salvezza che fino a un mese fa sembrava alquanto improbabile. Per il Lanciano a livello di gioco sono ancora molti i margini di miglioramento ed è probabile che nella gara contro lo Spezia potrebbero riemergere le difficoltà che – sopratutto a livello difensivo – hanno condizionato il pessimo rendimento del girone di andata. Il Lanciano fuori casa ha perso 9 gare su 13 e contro uno Spezia che è in grandissima forma potrebbe andare in contro a una nuova sconfitta.

Probabili formazioni
SPEZIA: Chinchizola, De Col, Terzi, Postigo, Migliore, Sciaudone, Errasti, Acampora, Situm, Nenè, Catellani.
LANCIANO: Cragno, Aquilanti, Amenta, Rigione, Salviato, Di Francesco, Vitale, Rocca, Vastola, Marilungo, Bonazzoli.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.65, Eurobet)
VICENZA – AVELLINO | sabato ore 15:00

Il Vicenza non è riuscito a ripetere la straordinaria stagione disputata lo scorso anno e dopo 25 giornate è ormai più che evidente che l’obiettivo primaria sia quello di evitare la retrocessione in Lega Pro. Il Vicenza nelle ultime 4 giornate ha conquistato solo due punti e il vantaggio sulla zona retrocessione si è ridotto ad appena un punto. Anche l’Avellino non se la passa benissimo in questo periodo e nelle ultime 4 giornate ha conquistato gli stessi punti dei padroni di casa, solo due, vanificando cosi i grandi sforzi fatti durante il mese di dicembre e i primi di gennaio in cui la squadra di Tesser attraverso 6 vittorie consecutive era ritornata in corsa per un posto playoff. L’obiettivo rimane ancora alla portata visto il solo punto di svantaggio nei confronti dell’ottava in classifica, anche se dopo le recenti prestazioni negative pare improbabile che l’Avellino riesca a vincere contro un Vicenza che sarà più che motivato vista la pessima posizione di classifica.

Probabili formazioni
VICENZA: Benussi, Laverone, Brighenti, Ligi, Pinato, Bellomo, Sbrissa, Vita, Galano, Giacomelli, Raicevic.
AVELLINO: Frattali, Pisano, Rea, Biraschi, Visconti, Paghera, Gavazzi, Arini, Sbaffo, Mokulu, Tavano.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Eurobet)