Serie A: Palermo-Torino, Sampdoria-Atalanta e Udinese-Bologna (domenica)

Serie A

Ecco gli approfondimenti, le probabili formazioni e i pronostici riguardo le partite che si giocano domenica in Serie A alle 15:00.

PALERMO – TORINO | domenica ore 15:00

La situazione del Palermo è paradossale, nel corso di questa settimana l’allenatore scelto da Zamparini per sostituire Ballardini – che a sua volta aveva preso il posto di Iachini – si è dimesso perché sprovvisto del patentino per allenare in Serie A. In panchina andrà Tedesco in attesa di sviluppi per il futuro, non è naturalmente da escludere l’arrivo di un altro tecnico, sarebbe il quarto in stagione.

Tutti questi cambi alla guida tecnica non sono d’aiuto per i calciatori, e gli attuali 26 punti con sette lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione sono da considerare un patrimonio, visto che la qualità della rosa non è altissima e ci sono parecchi giovani che hanno risentito negativamente dei continui cambi di allenatore.

Il Palermo ha vinto una sola partita delle ultime cinque, ma nei momenti fondamentali della stagione è sempre stato bravo a fare risultato, come ad esempio nelle vittorie contro Verona e Udinese. L’ancora di salvezza di questa squadra è stato finora il trequartista Vazquez, spesso decisivo con i suoi assist e i suoi gol, calciatore ormai pronto a giocare per una squadra di alta classifica.

Il Torino in questo periodo sta messo addirittura peggio del Palermo, visto che ha vinto una sola volta nelle ultime dieci giornate, perdendo in malo modo la scorsa settimana in casa contro il Chievo. L’arrivo di Immobile che pure sta giocando bene in coppia con Belotti – che ha fatto cinque gol e due assist partecipando attivamente a tutti gli ultimi sette gol del Torino – non è bastato per migliorare i risultati. Nell’ultima partita si è fatta sentire l’assenza di Baselli a centrocampo, calciatore molto importante nell’economia della manovra offensiva della squadra. Quando Baselli, Bruno Peres e Immobile saranno al top il Torino tornerà a essere competitivo, magari già a partire da questa sfida in cui è attesa una risposta da parte dei calciatori in favore dell’allenatore Ventura criticato in settimana da stampa e tifosi. Un pareggio alla fine non scontenterebbe probabilmente nessuna delle due squadre.

Probabili formazioni
PALERMO: Sorrentino, Struna, Gonzalez, Goldaniga, Morganella, Hiljemark, Chochev, Jajalo, Quaison, Vazquez, Gilardino.
TORINO: Padelli, Maksimovic, Glik, Moretti, Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Baselli, Avelar, Belotti, Immobile.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.38, Bet365)
GOL (1.90, Bet365)




SAMPDORIA – ATALANTA | domenica ore 15:00

La Sampdoria domenica scorsa ha perso l’ennesima partita di questo campionato, la dodicesima. Ben otto di queste sconfitte sono arrivate però in trasferta, a Marassi il rendimento è stato migliore e soprattutto pur perdendo contro la Roma, la Sampdoria ha giocato bene e ha mostrato segnali di miglioramento. L’allenatore Montella per via delle cessioni di Zukanovic ed Eder ha dovuto ancora una volta cambiare l’impostazione tattica della squadra, ma grazie agli arrivi nel corso del calciomercato di Dodò, Ricky Alvarez e Quagliarella la qualità a livello offensivo è rimasta intatta, anche se diverso sarà il modo di giocare e di attaccare da parte dei blucerchiati.

Montella ha a disposizione parecchi calciatori di grande qualità tecnica tra centrocampo e attacco (Soriano, Correa, Ricky Alvarez, Cassano, Quagliarella e Muriel) il problema è che questa squadra ha parecchi limiti a livello difensivo e farne giocare già quattro insieme senza sconvolgere gli equilibri tattici è parecchio complicato.

L’Atalanta ha quattro punti in più della Sampdoria e una posizione di classifica molto più tranquilla, il problema è che i risultati recenti sono stati parecchio negativi (nove partite consecutive senza vittoria) e le cessioni di Maxi Moralez e Grassi uniti agli infortuni di Paletta e Pinilla hanno pesato negativamente. Anche nel caso dell’Atalanta c’è da aspettarsi una ripresa futura visto che sono arrivati comunque calciatori di buon livello ed esperienza come Diamanti e Borriello, in questa partita però sarà difficile fare punti: il rendimento in trasferta dell’Atalanta è stato molto deludente finora (7 sconfitte su 12 partite fuori casa, 3 delle quali nelle ultime 4) e la Sampdoria avrà grandi motivazioni per ritrovare quella vittoria che servirebbe come il pane per mettersi al sicuro in classifica allontanandosi dalla zona retrocessione.

Chi non si fida della vittoria della Sampdoria può optare per l’over 2.5, segno che si è sempre ripetuto nelle ultime sette partite di campionato dei blucerchiati,

Probabili formazioni
SAMPDORIA: Viviano, Cassani, Ranocchia, Silvestre, Dodò, Fernando, Ivan, Soriano, Correa, Cassano, Quagliarella.
ATALANTA: Sportiello, Toloi, Conti, Cherubin, Dramè, Kurtic, De Roon, Freuler, Diamanti, Pinilla, Gomez.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, Bet365)
OVER 2.5 (2.10, Bet365)
1X + OVER 1.5 (1.65, Eurobet)
UDINESE – BOLOGNA | domenica ore 15:00

Il Bologna nell’ultima giornata contro la Fiorentina ha giocato l’ennesima bella partita di questo campionato sotto la gestione Donadoni. L’allenatore che ha sostituito Delio Rossi ha saputo mettere su una formazione tipo di buon livello e grazie anche agli arrivi del calciomercato invernale ci sono ottimi rimpiazzi in tutti i reparti, su tutti Floccari in attacco.

In porta c’è Mirante che ormai da anni assicura un ottimo rendimento, in difesa l’esperienza di Gastaldello e la spinta di Masina sulla fascia, in attesa di vedere se Zuniga tornerà a buoni livelli. A centrocampo ci sono giovani dal futuro assicurato come Diawara e Donsah, apparsi in crescita contro la Fiorentina anche da un punto di vista fisico, come del resto Taider. Giaccherini è il centrocampista che ha fatto finora più gol in Serie A nel 2016, a completare il tridente Mounier e Destro.

Molto più complicata è stata finora la stagione dell’Udinese. L’allenatore Colantuono ha avuto poche certezze anche a livello di formazione tipo, solo Danilo, Badu e Thereau sono i titolari fissi di questa squadra che non è ancora riuscita a trovare un valido sviluppo alla sua manovra offensiva. Ha pesato probabilmente la lunga assenza di Zapata che dovrebbe essere il terminale del gioco che nelle squadre di Colantuono solitamente si sviluppa sulle fasce. I vari esterni Edenilson, Adnan e Widmer inoltre non hanno reso come da aspettative e anche per questo è stato addirittura ripescato e subito fatto giocare Armero.

I tanti arrivi del calciomercato invernale – subito inseriti in prima squadra da Colantuono – confermano l’attuale incertezza dell’allenatore nel trovare una formazione tipo. Se il Bologna giocherà con la stessa intensità e soprattutto voglia di imporsi delle ultime giornate molto probabilmente farà un risultato positivo, vista l’attuale superiorità a livello tattico e di formazione.

Probabili formazioni
UDINESE: Karnezis, Wague, Felipe, Danilo, Hallfredsson, Lodi, Kuzmanovic, Edenilson, Armero, Thereau, Zapata.
BOLOGNA: Mirante, Oikonomou, Zuniga, Gastaldello, Masina, Donsah, Diawara, Taider, Mounier, Destro, Giaccherini.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.72, Bet365)
OVER 1.5 (1.40, Bet365)