Serie A: Juventus-Napoli, stasera

Serie A

La partita più bella e attesa della venticinquesima giornata di Serie A la giocano Juventus e Napoli stasera alle 20.45: ecco un lungo approfondimento, insieme alle probabili formazioni e ai pronostici del Veggente. Tra Napoli e Juventus, primo e seconda in classifica, ci sono due soli punti di differenza.

JUVENTUS – NAPOLI | sabato ore 20:45

Tra Serie A e Coppa Italia la Juventus ha vinto le ultime diciassette partite ufficiali: secondo i bookmaker è favorita (quota 2.20 circa) in questa sfida diretta per il primo posto in classifica contro il Napoli, eppure non arriva nel migliore dei modi. I problemi che dovrà fronteggiare l’allenatore Allegri sono due in particolare e riguardano la condizione fisica di alcuni calciatori e gli infortuni. Per quanto facile possa sembrare, considerando la qualità generale della rosa della Juventus, vincere quattordici partite consecutive di Serie A richiede un dispendio di energie fisiche e mentali davvero notevole, e nelle ultime partite la Juve giocato per lunghi tratti al di sotto delle proprie capacità: un po’ perché gli avversari lo permettevano, un po’ perché alcuni calciatori non sono apparsi in condizioni fisiche eccellenti come tra novembre e dicembre.

La buona notizia per la Juventus è che dopo la lunga serie di vittorie tutti gli avversari sono tornati a “temerli”, ad avere molta paura di affrontarla, e questo fattore è stato probabilmente decisivo nelle ultime vittorie.

A parte Udinese e Chievo, che hanno giocato delle partite pessime sotto tutti i punti di vista, Roma, Genoa e Frosinone hanno pensato solo a difendere senza mai nemmeno provare ad attaccare. L’ultima squadra che ha messo un po’ in difficoltà la Juventus è stata la Sampdoria, che ha giocato all’attacco e che nonostante tutti i suoi limiti attuali – soprattutto in difesa – alla fine avrebbe potuto anche pareggiarla, quella partita.

Ecco, il Napoli non andrà allo “Juventus Stadium” per difendere: lo stile di gioco della squadra allenata da Sarri è “offensivo” e tale rimarrà in questa importante partita per il primo posto in classifica. La partita di andata stravinta dal Napoli sul piano del gioco non fa troppo testo, dato che la Juventus era nel suo peggiore periodo della stagione e aveva parecchi assenti. In questo match di ritorno ancora una volta la Juventus – al contrario del Napoli – non potrà giocare con la sua formazione titolare, e ci sono almeno quattro assenze molto pesanti: Chiellini, Khedira, Mandzukic e Caceres, una defezione quest’ultima che pesa soprattutto in virtù della contemporanea mancanza di Chiellini.

Senza Chiellini e Caceres, Allegri avrà difficoltà a confermare come modulo di gioco il 3-5-2 grazie al quale ha risolto tutti i problemi di inizio stagione e con cui ha svoltato sul piano del rendimento, soprattutto a livello difensivo. Rugani è poco considerato dall’allenatore, anche per via della sua giovane età, e in ogni caso è un difensore che finora è sempre stato abituato a giocare in una linea difensiva a quattro.

Visto che Barzagli e Bonucci non sono molto abituati a giocare insieme da centrali nella difesa a quattro, Allegri molto probabilmente confermerà comunque il 3-5-2 come modulo di partenza con Lichtsteiner schierato da centrale di destra, fuori posizione rispetto al suo ruolo naturale, e Cuadrado che dovrà giocare su tutta la fascia destra.

A centrocampo si farà sentire l’assenza di Khedira soprattutto in fase di possesso palla visto che Sturaro non ha la sua stessa qualità tecnica, mentre in attacco senza Mandzukic viene a mancare un punto di riferimento importante per i cross dalle fasce. Nel gioco aereo Morata non ha la stessa abilità del suo compagno di squadra croato, e avrà di fronte due avversari molto bravi nel colpo di testa come Albiol e Koulibaly.

Fare gol contro il Napoli – che fa tanto possesso palla e pressing, e che riesce a giocare sempre col baricentro molto alto – sarà complicato per la Juventus, che ancora una volta dovrà sperare nelle giocate in velocità di Dybala e Cuadrado, decisivi in molte delle ultime vittorie di campionato della squadra.

Il Napoli ha invece numerosi modi per fare gol alla Juventus. Non a caso ha il migliore attacco del campionato: oltre al capocannoniere della Serie A, Higuain (24 gol), il Napoli ha anche l’unico calciatore finora capace di entrare in doppia cifra sia per numero di assist che per numero di gol: Insigne. Una delle principali abilità del Napoli è quella di effettuare triangolazioni veloci in spazi stretti a cui seguono spesso veloci ribaltamenti del gioco da una fascia all’altra. Questa situazione di gioco – come avvenne nella partita di andata – potrebbe mettere in difficoltà la difesa di Allegri, e a tal proposito Insigne e Callejon (al top della condizione proprio in vista della partita più importante della stagione) avranno un ruolo fondamentale. Se poi la condizione fisica aiuterà il Napoli – come probabile per quanto visto sul piano della corsa da parte di queste due squadre nelle ultime giornate – le probabilità di fare un risultato positivo allo Juventus Stadium per la squadra allenata da Sarri saranno ancora più alte.

[poll id=”3″]

#– che oltre al bonus per i nuovi clienti di 20 euro propone per questa partita il rimborso delle scommesse perdenti su Risultato Esatto, Primo Marcatore, Parziale/Finale, Scorecast (1° Marcatore + Risultato Esatto e Segna + Ris.Esatto) e Combobet (1×2 + Under/Over 2.5 e 1×2 + Gol/NoGol) se uno tra Higuain e Dybala farà gol nel corso della gara – si può provare la combo bet con la doppia chance esterna unita all’over 1.5 a quota 2.25.

Su Bet365 – che ai nuovi registrati dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 50 euro – è possibile puntare anche sui cartellini: l’over 6.5 a quota 1.83 è da prendere in considerazione, perché a parere di noi del Veggente questa non è una partita da 0-0 e se una delle due squadre passerà in vantaggio il nervosismo e la possibilità di brutti falli e ammonizioni aumenterà sensibilmente.

Probabili formazioni
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Lichtsteiner, Evra, Marchisio, Pogba, Sturaro, Cuadrado, Dybala, Morata.
NAPOLI: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Higuain, Insigne.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
OVER 6.5 CARTELLINI (1.83, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
X2 (1.80, Bet365)
X2 + OVER 1.5 (2.25, Eurobet)