Serie B: Ascoli-Lanciano, Bari-Vicenza, Cagliari-Ternana e Cesena-Entella (sabato)

Serie B
Serie B

In questo post ci sono approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle otto partite in programma alle 15.

ASCOLI – VIRTUS LANCIANO | sabato ore 15:00

La pesante sconfitta subita in casa dell’Entella lunedì scorso ha nuovamente evidenziato i grandi limiti dell’Ascoli, squadra che sopratutto quando gioca in trasferta fatica a produrre gioco e di conseguenza a conquistare risultati positivi. Con un rendimento esterno che continua ad essere disastroso è normale che le speranze di riuscire a raggiungere la salvezza siano quasi esclusivamente riposte nelle sfide casalinghe, dove tutto sommato l’Ascoli sta facendo discretamente bene, sopratutto nell’ultimo periodo: nelle ultime 5 gare casalinghe ha perso e subito gol solo in una occasione. Lo steso discorso vale per il Lanciano, che rispetto ai prossimi avversari ha fatto anche peggio in trasferta: nessuna vittoria all’attivo in 11 partite giocate con ben 8 sconfitte subite, senza mai riuscire a tenere la propria porta inviolata. Come la maggior parte delle sfide salvezza anche questa partita dovrebbe rivelarsi poco avvincente sotto l’aspetto del gioco e delle occasioni da rete soprattutto nel primo tempo in cui le squadre baderanno prima di tutto a non prenderle, “Under 1.5 primo tempo” possibile.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Cinaglia, Milanovic, Mengoni, Almici, Carpani, Addae, Altobelli, Jankto, Cacia, Petagna.
LANCIANO: Casadei, Aquilanti, Amenta, Rigione, Salviato, Di Francesco, Vitale, Zè Eduardo, Di Matteo, Marilungo, Ferrari.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.30, Eurobet)

BARI – VICENZA | sabato ore 15:00

L’esordio di Camplone sulla panchina del Bari è stato tutt’altro che esaltante: la formazione pugliese nella partita giocata venerdì scorso in casa dello Spezia non è andata oltre uno 0 a 0 che è servito sì ad interrompere la serie di 3 sconfitte di fila ma che ai fini della classifica è servito a ben poco. Dopo il solo punto conquistato nelle ultime 4 partite chiaramente il distacco dalla promozione diretta è iniziato ad essere sempre più importante, recuperare 10 punti al Cagliari o 12 al Crotone non sarà di certo semplice visto che le due squadre in questione stanno avendo un rendimento strepitoso.

Il Vicenza ha invece faticato molto durante la prima parte del campionato sopratutto a causa della lunga serie di infortuni ai quali l’allenatore Marino ha dovuto far fronte principalmente nel reparto difensivo, che proprio nella passata stagione fu il vero punto di forza di questa squadra. Aver recuperato alcune pedine fondamentali nell’undici titolare ha sicuramente ridato più solidità alla squadra e le vittorie contro Modena e Perugia ne sono la prova più evidente. La sfida contro il Bari si prospetta molto complicata ed è per questo che è probabile aspettarsi da parte dei ragazzi di Marino un atteggiamento molto prudente, motivo per il quale è lecito aspettarsi una partita che dovrebbe essere – come accaduto negli ultimi 5 precedenti – caratterizzata da poche reti soprattutto nel primo tempo.

Probabili formazioni
BARI: Guarna, Donkor, Di Cesare, Contini, Rada, Defendi, Porcari, Romizi, Rosina, Maniero, Boateng.
VICENZA: Vigorito, Sampirisi, Brighenti, Mantovani, D’Elia, Gagliardini, Moretti, Sbrissa, Gatto, Raicevic, Giacomelli.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.23, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.28, Eurobet
CAGLIARI – TERNANA | sabato ore 15:00

Nell’atteso posticipo giocato lunedì scorso in casa del Crotone, il Cagliari ha nuovamente perso il primato in classifica che aveva riconquistato appena tre giornate fa. Il Crotone è quindi sempre più a pieno titolo l’avversario principale per la vittoria del campionato, per il resto sembra abbastanza evidente che il divario nei confronti delle altre squadre sia talmente alto che è sempre più probabile che il Cagliari – come del resto era prevedibile ad inizio stagione – ottenga la promozione diretta in Serie A.

Il Cagliari, oltre ad avere indiscutibilmente valori nettamente superiori rispetto alla Ternana – squadra in lotta per non retrocedere ma che grazie agli ultimi risultati ottenuti gode di una buona classifica –, in casa è la squadra che ha fatto più punti di tutte, ha vinto 10 partite su 11 segnando la media di quasi 3 reti per partita, per questo motivo è probabile che i ragazzi di Rastelli, nonostante le assenze in difesa di Krajnc, Murru, Balzano e Capuano, riescano a vincere questo match segnando almeno un paio di reti.

Probabili formazioni
CAGLIARI: Storari, Pisacane, Salamon, Ceppitelli, Barreca, Deiola, Di Gennaro, Fossati, Farias, Sau, Melchiorri.
TERNANA: Mazzoni, Zanon, Gonzalez, Meccariello, Vitale, Coppola, Busellato, Furlan, Falletti, Janse, Avenatti.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.52, Eurobet)
OVER 2.5 (1.90, Eurobet)
MELCHIORRI MARCATORE (2.30, Eurobet)
CESENA – VIRTUS ENTELLA | sabato ore 15:00

La sconfitta che il Cesena ha subito domenica scorsa in casa del Brescia è stata senza dubbio condizionata da alcuni clamorosi errori arbitrali, che hanno vanificato un primo tempo giocato sugli stessi livelli di inizio stagione e che avevano dato la sensazione che i ragazzi di Drago potessero tranquillamente vincere contro una delle squadre più in forma del campionato. Dopo i soli 5 punti conquistati nelle ultime 7 giornate la sfida contro l’Entella diventa fondamentale in ottica playoff, il Cesena nelle ultime giornate ha perso diverse posizioni in classifica e per evitare il sorpasso da parte di Perugia, Trapani e proprio dall’Entella non può permettersi il lusso di subire la sua terza sconfitta di fila.

L’Entella non sarà di certo un avversario semplice da battere, i ragazzi di Aglietti hanno disputato un ottimo girone d’andata e hanno iniziato il girone di ritorno battendo nettamente l’Ascoli per 4 a 0, che fra l’altro è stato il successo col margine di scarto più alto ottenuto in assoluto dai liguri nel campionato cadetto. Dopo aver conquistato già 31 punti in 22 giornate – gli stessi ottenuti dal Cesena – potrebbe subentrare un po’ di appagamento, cosa che si è già verificata nelle ultime 2 trasferte giocate, dove l’Entella ha perso senza neanche riuscire ad andare a segno. Le assenze di Capelli, Ragusa, Sensi, Molina e Cascione inducono però a pensare che è preferibile cautelarsi con la doppia chance interna, che potrebbe essere combinata con l’under 3.5 visto che in trasferta l’Entella è la squadra che ha fatto registrare la media di reti per partita più bassa.

Probabili formazioni
CESENA: Gomis, Perico, Caldara, Lucchini, Renzetti, Kone, Valzania, Kessié, Garritano, Djuric, Ciano.
ENTELLA: Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita, Sestu, Palermo, Troiano, Costa Ferreira, Masucci, Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.46, Eurobet)