Coppa del Re: Granada-Valencia e Atletico-Rayo

Le probabili formazioni, i pronostici e tutte le altre cose da sapere riguardo Granada-Valencia e Atletico Madrid-Rayo Vallecano, le ultime due partite di ritorno degli ottavi di finale di Coppa del Re.

GRANADA – VALENCIA | ore 20:00

Sebbene il Valencia stia affrontando un campionato pieno di difficoltà e frustrazioni rispetto alla stagione scorsa, sulla sua qualificazione ai quarti di finale di Coppa del Re non dovrebbero esserci molti dubbi: la partita di andata degli ottavi, giocata al “Mestalla” mercoledì 6 contro il Granada, è finita 4-0. Neville ha utilizzato quella partita per far giocare calciatori non titolari (ammesso che una squadra titolare nel Valencia ci sia, attualmente) e verificare la loro “affidabilità” e i loro progressi. Negredo – rimasto praticamente fuori squadra con Nuno Espirito Santo – ha giocato dal primo minuto e ha segnato tre gol: è stato bravo soprattutto nella prima occasione, quando ha approfittato delle debolezze difensive del Granada (gli altri due gol li ha segnati su rigore). Ha giocato una buona partita soprattutto Santi Mina, un calciatore dalle enormi potenzialità ma ancora terribilmente discontinuo.

Altri quattro gol il Granada li ha presi sabato scorso al “Camp Nou” contro il Barcellona: in campionato ha la peggiore difesa dopo quella del Rayo Vallecano, e si trova ora con solo due punti in più rispetto alle tre squadre in zona retrocessione. Anche il Valencia ha perso nel turno di campionato, 2-0 all'”Anoeta” contro la Real Sociedad, e ha quindi portato a otto le giornate consecutive senza vittorie (in campionato Neville non ha ancora avuto la soddisfazione di vincerne neppure una). Ad ogni modo, nella partita di andata contro il Granada il Valencia ha dato l’impressione di saper sfruttare gli errori dell’avversario senza neanche “spendere” troppe energie, inclinazione che potrebbe tornare molto utile anche in questa partita di ritorno, in cui il Valencia avrà il vantaggio di giocare con una certa sicurezza del passaggio del turno ormai acquisita.

Nel Granada – in cui mancano per infortunio Cristiano Biraghi e il portiere Andrés Fernández – piuttosto è previsto un ampio turnover, in attesa della partita di campionato di lunedì prossimo in casa dell’Eibar. Non potranno essere schierati, nel caso, neppure Robert Ibanez e Salva Ruiz, in prestito dal Valencia, e che per contratto non possono giocare contro la loro squadra proprietaria. Nel Valencia sono stati tenuti da Neville a riposo i titolari Rodrigo Moreno, Abdennour e Barragán, mentre la lista degli assenti per infortunio è sempre la stessa: Andre Gomes, Feghouli, Gayá, Javi Fuego, Diego Alves ed Enzo Pérez.

Le probabili formazioni:
GRANADA: Kelava; Foulquier, Babin, Mainz, Doria, Edgar; Uche, Fran Rico, Rochina; El Arabi, Peñaranda.
VALENCIA: Ryan; Vezo, Santos, Mustafi, Orban; Parejo, Danilo, Fran Villalba o Del Paul; Santi Mina, Piatti, Negredo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.49, #)




ATLETICO MADRID – RAYO VALLECANO | ore 20:30

Il risultato della partita dell’andata, giocata la settimana scorsa a Vallecas e terminata 1-1, dà all’Atletico un lieve vantaggio per quanto riguarda il pronostico sulla squadra favorita per il passaggio del turno: se l’Atletico è effettivamente favorito non è in virtù del risultato dell’andata, quanto per l’improbabilità che il Rayo riesca al “Vicente Calderon” a vincere segnando un gol senza subirne, o a pareggiare segnandone almeno due. Considerando quindi la qualificazione ampiamente alla portata della sua squadra, Simeone potrebbe fare turnover – una tendenza, a dire il vero, a lui poco familiare – pensando che l’avversario della prossima partita di campionato (il Las Palmas, in gran forma) potrebbe creare qualche difficoltà, domenica prossima a Gran Canarie.

È per questo motivo che alcuni siti sportivi spagnoli riferiscono della probabile presenza in campo di Jackson Martinez sia con Correa che con Carrasco – giocatori solitamente “usati” alternativamente da Simeone – per concedere un po’ di riposo a Griezmann, il calciatore che finora ha giocato più minuti in questa stagione dopo Godin e Oblak. Tra i titolari mancano soltanto Juanfran e Gimenez: il resto della squadra è stato convocato, e giocatori titolari come Griezmann, Gabi, Saul Niguez e Vietto sono pronti a entrare dalla panchina in caso di necessità (ammesso che qualcuno di loro non parta titolare da subito).

Il Rayo – autore del secondo peggiore girone d’andata nella sua storia in prima divisione – deve fare a meno di alcuni importanti giocatori infortunati (Toño, Ebert, Amaya, Rat, Cobeño) la cui assenza sta purtroppo condizionando le prestazioni di tutta la squadra ben oltre le previsioni.

Le probabili formazioni:
ATLETICO MADRID: Moyà; Gamez, Savic, Godin, Filipe Luis; Kranevitter, Koke, Thomas Partey; Carrasco, Correa, Jackson Martinez.
RAYO VALLECANO: Juan Carlos; Nacho, Llorente, Tito, Quini; Trashorras, Lass; Baena, Pablo Hernandez, Bebé; Javi Guerra.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 + UNDER 3,5 (1.91, Bwin)
1 + JACKSON MARTINEZ MARCATORE (2.15, Paddy Power)