Liga: Villarreal-Rayo Vallecano e Athletic Bilbao-Malaga (domenica)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

I pronostici, le probabili formazioni e gli approfondimenti riguardo due belle partite di domenica nel campionato spagnolo: Villarreal contro Rayo Vallecano, e un gol potrebbero segnarlo entrambe, e Athletic Bilbao contro il disastrato Malaga.

VILLARREAL – RAYO VALLECANO | domenica ore 16:00

Villarreal e Rayo Vallecano vengono entrambe da una sconfitta in campionato – in cui non sono riusciti a segnare neanche un gol – e, in genere, stanno attraversando una fase di moderata controtendenza rispetto a quanto mostrato in anni recenti, sia sul piano del gioco che dei risultati. 14 gol segnati in 13 partite è molto al di sotto di quanto ci si aspetterebbe dal Rayo Vallecano, 13esimo in classifica con 14 punti, e certamente molto meno di quanto l’allenatore Paco Jemez si aspetta dalla squadra. Il punto è che i nuovi giocatori, eccetto Javi Guerra, ci stanno mettendo un po’ troppo tempo ad adattarsi agli schemi offensivi dell’allenatore: a parte Guerra (8 gol), in questa stagione finora hanno segnato soltanto altri quattro giocatori.

Anche il Villarreal – quinto in classifica a pari punti (21) con il Deportivo – sta faticando più del previsto a esprimere il gioco degli ultimi anni. Le cose vanno decisamente meglio in difesa, ma anche in questo caso 16 gol segnati in 13 partite sono una soglia piuttosto bassa per una squadra che in attacco può scegliere tra Soldado, Bakambu e Leo Baptistao (ex Rayo, al momento infortunato). La spiegazione tattica risiede in parte anche nel fatto che il Villarreal – pur avendo ritrovato a centrocampo un Bruno Soriano perfettamente recuperato dopo l’infortunio del febbraio scorso – ha probabilmente perso qualcosa sulle fasce in termini di potenziale offensivo, rispetto alla passata stagione (Cheryshev, Campbell, Moi Gomez, Aquino, Giovani Dos Santos). Giovedì scorso il Villarreal è stato peraltro battuto 3-2 dallo Huesca nella partita di andata dei sedicesimi di finale di Coppa del Re. Il giorno prima, invece, in questa stessa competizione il Rayo è riuscito a battere 2-0 il Getafe.

Rispetto alla partita contro il Getafe Marcelino dovrebbe lasciare quasi tutto com’è, nonostante alla fine ne sia uscita una sconfitta: nel consueto 4-4-2 insieme a Bakambu tornerà titolare in attacco Soldado, dopo il turno di squalifica. Il Rayo invece potrebbe adottare per questa partita una tattica un po’ meno audace rispetto a quella che utilizza solitamente nelle partite in casa: nella partita vinta in casa mercoledì contro il Getafe a un certo punto c’erano in campo tutti insieme Ebert, Lass, Manucho e Bebé, con Trashorras a smistare palloni, e gli esterni scambiano continuamente posizione con gli interni di centrocampo (gran partita, tutti). Trashorras è squalificato quindi salterà la partita. Gli altri assenti sono Tono, Cobeno e Rat. La presenza di Javi Guerra da una parte, e dall’altra il rientro di Soldado al fianco di Bakambu, inducono a pensare che almeno un gol possa essere segnato da entrambe le squadre.

Le probabili formazioni:
VILLARREAL: Areola; Rukavina, Bailly, Victor Ruiz, Costa; Bruno, Trigueros, Castillejo, Denis Suarez; Bakambu, Soldado.
RAYO VALLECANO: Yoel; Tito, Llorente, Ze Castro, Nacho; Baena, Jozabed, Embarba, Ebert, Bebé; Javi Guerra.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, William Hill)




 

ATHLETIC BILBAO – MALAGA | domenica ore 20:30

Battendo 3-0 il Rayo Vallecano in una trasferta complicata come quella di Vallecas, la settimana scorsa l’Athletic Bilbao – ormai a un solo punto di distanza dalla “zona Europa” – ha mostrato ancora una volta di essere, con ogni probabilità, una delle formazioni più forti e attrezzate di quest’anno nel campionato spagnolo (escludendo ovviamente le prime tre). La buona notizia, al di là della vittoria, è stata la buonissima partita giocata dalla difesa e da Iraizoz, che ha sventato diverse occasioni da gol comunque prodotte dal Rayo sia nel primo che nel secondo tempo. L’unica ingenuità – non l’unica da lui compiuta, ultimamente – l’ha commessa Laporte quando il risultato era già sul 3-0: è stato giustamente espulso, per un inutile fallo da ultimo uomo su Manucho, e quindi sarà assente in questa partita della quattordicesima giornata di campionato contro il Malaga.

Ultimo in classifica con 10 punti in 13 giornate, il Malaga ha avuto l’ennesima serata storta di questa complicata stagione 2015-2016 giovedì scorso in Coppa del Re: battuto 2-1 dal Mirandes, squadra castigliana di seconda divisione, nella partita di andata dei sedicesimi di Coppa del Re. Javi Gracia si è detto fiducioso nella possibilità di passare il turno vincendo la partita di ritorno, ma intanto è stato piuttosto imbarazzante prendere atto che il Mirandes se la sia giocata assolutamente alla pari con una squadra di prima divisione, seppur priva di alcuni importanti titolari lasciati a riposo. Si parla di alcuni cambiamenti imminenti nel consiglio di amministrazione presieduto dal proprietario del Malaga, Al Thani: il direttore sportivo Mario Husillos lascerà molto probabilmente il suo incarico nella prossima settimana. Ma intanto ci sono da risolvere i problemi strettamente calcistici: il Malaga non vince da quattro partite, e le prossime due sono due trasferta abbastanza complicate, questa al “San Mamés” e la prossima a Vallecas contro il Rayo.

Viene piuttosto complicato immaginare come il Malaga possa uscire dalla trasferta del “San Mamés” con un risultato positivo, tanto più se si considera che in settimana – nella partita di Coppa del Re vinta 2-0 contro il Balompédica Linense – l’Athletic Bilbao ha tenuto a riposo alcuni dei suoi più forti titolari (Aduriz, Raul Garcia, Benat, Balenziaga, Susaeta, Etxeita). Al posto dello squalificato Laporte giocherà Gurpegi, e a centrocampo potrebbe giocare Iturraspe o essere confermato Mikel San José. In attacco nessun dubbio, fino alla fine della stagione: Aritz Aduriz titolare fisso (già 20 gol in 23 partite in questa stagione). Nel Malaga mancherà a centrocampo Tissone, espulso la settimana scorsa nella partita pareggiata 2-2 in casa contro il Granada (e peraltro il Malaga stava vincendo 2-0).

Le probabili formazioni:
ATHLETIC BILBAO: Iraizoz; De Marcos, Etxeita, Gurpegi, Balenziaga; San José, Benat; Inaki Williams, Susaeta, Raul Garcia; Aduriz .
MALAGA: Kameni; Rosales, Angeleri, Weligton, Torres; Recio, Fornals; Duda, Carlos, Amrabat; Charles.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.50, Betfair, Bwin e William Hill)