Il gol non convalidato negli ultimi secondi di Borgosesia-Vado, in Serie D

Una cosa abbastanza assurda, capitata domenica scorsa a Vercelli nel finale di una partita di Serie D, ufficialmente vinta 1-0 dal Borgosesia Calcio contro il Vado FC di Savona: l’arbitro ha fischiato la fine della partita mentre il Vado ha segnato il gol del pareggio (forse pochi istanti dopo, addirittura).

Questo filmato, girato da uno spettatore in tribuna, mostra l’ultima azione della partita. Il risultato era 1-0 per il Borgosesia (aveva segnato Sansonetti all’80° minuto), e il Borgosesia aveva peraltro sbagliato da pochi istanti un calcio di rigore, parato dal portiere del Vado (Alessio Lucia). Nell’azione seguente, il Vado si è portato nella metà campo avversaria, e con un cross dalla destra – “prolungato” da un difensore del Borgosesia, in anticipo su un attaccante avversario – il Vado è riuscito a tirare il pallone in porta, approfittando di un’uscita piuttosto incerta del portiere del Borgosesia. Proprio in quell’istante, però, l’arbitro Costin Spataru (Siena) ha fischiato la fine della partita.

Secondo alcuni siti, il Vado starebbe valutando di presentare ricorso al giudice sportivo, benché siano ritenute piuttosto esigue le possibilità che la partita venga rigiocata.