La terza giornata inizia con Manchester United-Newcastle

Premier League

In questo post trovate analisi, probabili formazioni e pronostici anche per queste altre partite di Premier League: Crystal Palace-Aston Villa, Leicester-Tottenham, Norwich City-Stoke City e Sunderland-Swansea.

MANCHESTER UNITED – NEWCASTLE | sabato ore 13:45

La stagione del Manchester United è iniziata nel migliore dei modi. Dopo la mezza rivoluzione estiva voluta dall’allenatore Van Gaal i risultati sono stati subito positivi, ed è una gran cosa in attesa che migliori anche il gioco. L’allenatore del Manchester United in vista di questa partita contro il Newcastle dovrà rinunciare ai soli Phil Jones e Anders Lindegaard – tutti e due non certo titolari fissi – e a Marouane Fellaini che sconterà l’ultimo turno di squalifica. Il difensore Marcos Rojo è tornato a disposizione ma partirà dalla panchina. Il portiere titolare sarà ancora Romero in attesa di capire il futuro di David de Gea richiesto dal Real Madrid. A centrocampo Schweinsteiger dovrebbe partire per la prima volta titolare, in attacco in attesa che si sblocchi Rooney – magari contro il Newcastle a cui ha già fatto 12 gol in carriera, sua terza vittima preferita dopo Aston Villa e Arsenal – ci saranno in campo i due calciatori che hanno deciso le ultime due partite e cioè Januzay e Depay, che in Champions League ha fatto due gol bellissimi contro il Club Brugge.

Il campionato del Newcastle non è iniziato nel migliore dei modi, ma su questo i dubbi erano pochi visti i pessimi risultati dello scorso girone di ritorno. L’arrivo del nuovo allenatore McClaren e di qualche nuovo rinforzo non è ancora bastato, servirà del tempo prima di cambiare l’inerzia del rendimento di questa squadra. Le assenze non aiutano: in questa partita non ci saranno Emmanuel Rivière, Siem de Jong, Paul Dummett, Sylvain Marveaux e Curtis Good mentre Daryl Janmaat sarà squalificato. Oltre a Mbemba, Wijnaldum e Mitrovic – che finora ha giocato pochi minuti prendendo però già due cartellini gialli – ci potrebbe essere spazio nel corso della partita per l’ultimo nuovo acquisto, l’ex Marsiglia Thauvin.

Nonostante l’arrivo di Mbemba in difesa il Newcastle continua a subire troppi gol, in questa partita sulle fasce ci saranno titolari Haidara e Colback: non il massimo. Il Newcastle ha già subito quattro gol in due partite, e la media di due gol presi a partita potrebbe essere confermata nella sfida dell’Old Trafford.

La vittoria del Manchester United è a quota 1.40 su Bwin che #.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: Romero, Darmian, Smalling, Blind, Shaw, Schweinsteiger, Schneiderlin, Mata, Januzaj, Depay, Rooney.
NEWCASTLE: Krul, Williamson, Mbemba, Coloccini, Haidara, Anita, Colback, Taylor, Wijnaldum, Thauvin, Cissè.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.40, Bwin)
OVER 1.5 (1.72, Eurobet)

CRYSTAL PALACE – ASTON VILLA | sabato ore 16:00

Crystal Palace e Aston Villa dopo le vittorie nel primo turno contro le neopromosse Norwich e Bournemouth hanno perso nella giornata successiva con Arsenal e Manchester United. Tra le due squadre finora a convincere di più sul piano del gioco è stata il Crystal Palace che ha il vantaggio di avere parecchi calciatori titolari già presenti nella scorsa stagione con Pardew, a cui sono stati aggiunti pochi rinforzi, ma di grande qualità come l’ex Psg Cabaye. L’Aston Villa ha invece cambiato molto, senza Vlaar, Delph e Benteke è stata privata degli unici calciatori positivi nella scorsa disastrosa stagione terminata con una salvezza quasi insperata. La difesa nonostante l’assenza per infortunio di Okore ha retto abbastanza bene nelle prime due giornate, mentre in attacco si sente l’assenza di Benteke e c’è pure una certa difficoltà nel creare occasioni da gol. Il Crystal Palace da quando c’è Pardew allenatore ha trovato la via del gol con buona facilità, ha parecchie alternative nella manovra offensiva con Zaha, Puncheon e Bolasie che offrono sempre parecchie soluzioni.

La doppia chance interna (vittoria del Crystal Palace o pareggio) è a quota 1.25 su Bwin che #.

Probabili formazioni
CRYSTAL PALACE: McCarthy, Ward, Dann, Delaney, Souare, Zaha, Puncheon, Cabaye, McArthur, Bolasie, Wickham.
ASTON VILLA: Guzan, Bacuna, Richards, Grealish, Amavi, Veretout, Gueye, Westwood, Ayew, Agbonlahor, Gestede.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.25, Bwin)
LEICESTER – TOTTENHAM | sabato ore 16:00

Il Leicester dopo la strepitosa salvezza dell’anno scorso raggiunta grazie a un ottimo finale di stagione ha iniziato bene il nuovo campionato con Ranieri allenatore vincendo le prime due partite. Il nuovo acquisto Okazaki si è subito fatto valere in attacco, Vardy continua a segnare e Mahrez ha fatto la differenza in tutte e due le vittorie di questa stagione. A Ranieri è stato preso in settimana un ottimo rinforzo per il centrocampo, l’ex Napoli Inler.

L’avversario del Leicester sarà l’imprevedibile Tottenham, squadra capace di giocare benissimo e malissimo all’interno di una singola partita. All’esordio contro il Manchester United ha dominato i primi venti minuti di gioco ma dopo avere subito gol non ha saputo riprendersi. Nella scorsa giornata di campionato è passata in vantaggio di due gol contro lo Stoke City ma si è fatta rimontare nel giro di dieci minuti. I pregi e i difetti del Tottenham sono gli stessi della scorsa stagione: attacco di grande qualità ma difesa sempre incerta. Il “gol” (entrambe le squadre segnano) quando gioca il Tottenham è sempre probabile e visto che gli Spurs giocheranno contro l’ottimo Leicester di questo inizio stagione (vittorie per 4-2 col Sunderland e 2-1 col West Ham) anche stavolta è da provare.

Gli ultimi dieci precedenti tra queste due squadre sono tutti finiti col segno “over 2.5”, nei due confronti dello scorso anno sono stati segnati dieci gol in totale, cinque a testa.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.60 su William Hill che #.

Probabili formazioni
LEICESTER: Schmeichel, De Laet, Drinkwater, Morgan, Huth, Vardy, King, Albrighton, Schlupp, Okazaki, Mahrez.
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Alderweireld, Vertonghen, Davies, Dier, Mason, Chadli, Dembele, Eriksen, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.60, Bwin)
NORWICH CITY – STOKE CITY | sabato ore 16:00

Lo Stoke City ha messo su una squadra davvero competitiva, l’acquisto di Shaqiri è stata la ciliegina sulla torta perché con il forte nazionale svizzero la squadra allenata da Mark Hughes avrà più imprevedibilità nella manovra offensiva e grazie alla sua precisione sui calci piazzati potrà sfruttare meglio la nota abilità di questa squadra nel gioco aereo. Oltre a Shaqiri ci sono altri calciatori forti in attacco come Afellay e Arnautovic oltre a Diouf che dopo gli 11 gol della scorsa stagione potrebbe ancora migliorarsi in questa squadra a trazione anteriore.

Il Norwich l’anno scorso ha fatto un ottimo campionato di Championship, e nelle prime due partite di questo campionato ha dimostrato di potere lottare per la salvezza grazie soprattutto al talento di Redmond. Lo Stoke City di questa stagione a parere di noi del Veggente potrebbe diventare una squadra da “gol” e “over 2.5”: ci puntiamo su prima che se ne accorgano i bookmaker abbassando le quote, sperando di avere ragione.

Il “gol” è a quota 1.95 su Betfair che offre ai nuovi registrati 5€ all’invio dei documenti entro 14 giorni, e un rimborso – fino a un massimo di 25€ – pari al 100% dell’importo della prima scommessa effettuata, se perdente (di almeno 2€ e con quota tra 1.20 e 10.00).

Probabili formazioni
NORWICH CITY: Ruddy; Whittaker, Martin, Bassong, Brady; Redmond, Tettey, Dorrans, Howson; Hoolahan; Jerome.
STOKE CITY: Butland; Johnson, Cameron, Muniesa, Pieters; Whelan, Van Ginkel, Shaqiri, Afellay, Arnautovic; Diouf.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.95, Bwin)
OVER 1.5 (1.33, Eurobet)
SUNDERLAND – SWANSEA | sabato ore 16:00

Il calcio è bello perché è imprevedibile, ma per quanto visto nelle prime due giornate di Premier League sarebbe da pazzi non puntare sulla vittoria dello Swansea. Lo Swansea ha fatto due partitoni: ha pareggiato a Stamford Bridge contro il Chelsea sfiorando addirittura la vittoria, poi arrivata facilmente contro il Newcastle. Il Sunderland ha invece perso malamente le prime due partite subendo sette gol totali e non contro squadroni del campionato inglese: Leicester e Norwich.

L’allenatore del Sunderland Advocaat proverà a cambiare qualcosa soprattutto in difesa dopo i disastri delle prime due giornate, ma questa squadra si porta dietro dei problemi irrisolti della scorsa stagione in cui la salvezza arrivò non senza una fortunata serie di coincidenze. Lo Swansea gioca benissimo: Shelvey e Montero sono in gran forma, Gomis continua a metterla dentro e in attesa del miglior Sigurdsoon c’è il nuovo arrivato Ayew che si è inserito benissimo.

Probabili formazioni
SUNDERLAND: Pantilimon, Aanholt, Coates, O’Shea, Matthews, Lens, M’Vila, Cattermole, Larsson, Fletcher, Defoe.
STOKE CITY: Fabianski, Taylor, Williams, Fernández, Naughton, Shelvey, Cork, Montero, Sigurdsson, Ayew, Gomis.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (2.05, Bwin)
OVER 1.5 (1.33, Eurobet)