Europa League: le altre partite del terzo turno

In questo terzo turno preliminare di Europa League giocano squadre poco conosciute e dai nomi complicati da pronunciare, tipo Rabotnicki Skopje e Zeljeznicar: cerchiamo di capire come giocano, e se e su cosa conviene puntare riguardo queste partite in programma giovedì.

Il Kairat è una squadra kazaka che si sta rinforzando parecchio e che punta ad arrivare alla fase a gironi di Europa League. È allenato dall’ex commissario tecnico della nazionale slovacca Vladimir Weiss e ha calciatori di buon livello, come i brasiliani Bruno Soares e Isael e l’attaccante ivoriano Gohou, oltre all’esperienza del centrocampista ucraino Tymoshchuk. Dopo avere eliminato in modo agevole Stella Rossa e Alashkert Martuni nei turni precedenti, in questo terzo turno il Kairat avrà come avversario l’Aberdeen, storica squadra scozzese che ha fatto fuori lo Shkendija con un doppio pareggio e poi – a sorpresa – anche il Rijeka. Il Kairat ha già 22 partite di campionato sulle gambe e sarà più preparato da un punto di vista fisico rispetto agli scozzesi, che tra l’altro potrebbero soffrire gli oltre trenta gradi previsti nella città di Almaty. La quota migliore per la vittoria del Kairat è 2.10 su SNAI, che attualmente ai nuovi clienti propone un bonus di 15 euro dopo il primo versamento da almeno due euro.

Fino agli ottavi di finale in Europa League non possono affrontarsi due squadre della stessa nazione, quindi la sfida tra Vaduz e Thun è una particolare eccezione. Tutte e due le squadre giocano il campionato svizzero, ma il Vaduz si è qualificato in Europa League grazie alla vittoria della Coppa del Liechtensteiner, e per questo motivo è stato possibile questo accoppiamento già nel terzo turno preliminare. Il Thun è favorito: nei quattro precedenti del campionato dello scorso anno ha lasciato un solo punto agli avversari, e ha iniziato bene questa stagione. La squadra – che è allenata dall’ex calciatore dell’Inter Ciriaco Sforza – sta segnando con una certa facilità, e ha vinto le ultime due partite: 2-1 contro l’Hapoel Be’er Sheva in Europa League e 3-2 in trasferta contro il Lugano nel campionato svizzero. L’ultimo precedente tra le due squadre nel campionato svizzero è finito 4-0 per il Thun.

La quota migliore per la vittoria del Thun è 1.80 su Sport YES.

Il Paok Salonicco ha vinto 6-0 la partita di ritorno dello scorso turno preliminare di Europa League contro la Lokomotiv Zagabria, ribaltando la sconfitta per 2-1 della partita di andata e dimostrando di avere migliorato la propria condizione fisica e di essere sempre pericoloso nelle partite in casa. In questo terzo turno il Paok affronterà lo Spartak Trnava, che ha superato agevolmente il modesto Linfield subendo però gol in tutte e due le partite: è un’altra prova che c’è qualcosa che non va in difesa, come mostrato dalle due sconfitte nelle prime due partite del campionato slovacco in cui lo Spartak Trnava ha subìto complessivamente ben sei gol. Il Paok, allenato dall’ex calciatore della Juventus Igor Tudor, ha la possibilità di assicurarsi il passaggio del turno già in questa partita di andata. La quota migliore per la vittoria del Paok è 1.29 su William Hill.

In questo turno di Europa League gioca la prima partita ufficiale della stagione l’Hapoel Ironi Shmona, che nel corso dell’estate ha ceduto i due attaccanti che l’anno scorso avevano fatto più gol: il trequartista Kehat, passato all’Austria Vienna, e Kola, trasferitosi al PAE Veria. Al loro posto sono arrivati Ido Exbard e Bruno Cantanhede, ma ci vorrà tempo per capire se potranno essere dei sostituti validi. Le due amichevoli “di un certo livello” (cit.) giocate finora dall’Hapoel sono state deludenti: due sconfitte contro Lokeren e Cardiff senza nemmeno riuscire a fare gol. La trasferta contro lo Slovan Liberec – che ha già qualche partita sulle gambe, avendo iniziato il campionato (vittoria per 4-2 domenica contro il Mladá Boleslav) – si preannuncia per tutti questi motivi un po’ complicata.

La migliore quote per la vittoria dello Slovan Liberec è 1.85 su Unibet.

La squadra azera del Qabala ha perso tutte e due le partite giocate in trasferta nei primi due turni preliminari di Europa League, riuscendo però sempre a qualificarsi grazie alle vittorie nelle partite di ritorno in casa. Gli avversari sono stati Dinamo Tbilisi e Čukarički, squadre meno competitive dell’Apollon Limassol, che – per quanto fatto vedere dal Qabala nei due turni precedenti – farà bene intanto a vincere con almeno un paio di gol di scarto in vista del ritorno in Azerbaijan.

Situazione molto simile in Goteborg-Slask Wroclaw: 0-0 nella partita di andata nonostante ci siano state azioni pericolose da tutte e due le parti. I polacchi dello Slask fanno un gioco abbastanza offensivo e hanno una difesa di basso livello, come confermato nella sconfitta per 4-1 nella prima giornata del campionato polacco. “Gol” e “over 1.5 secondo tempo” probabili anche in questo caso.

La squadra turca del Trabzonspor ha grandi ambizioni e ha fatto finora un buon calciomercato in entrata; in questo momento però ha parecchi problemi di formazione e rischia di fare una brutta figura contro il Rabotnicki, squadra della Macedonia che spera di ripetere l’impresa del 2011 quando fu la prima squadra di questa nazione a giocare il playoff di qualificazione a una competizione europea. Il Trabzonspor ha parecchi calciatori indisponibili per un motivo o per un altro: su tutti Onur Kivrak, José Bosingwa, Stéphane Mbia, Alexandru Bourceanu, Mehmet Ekici e Mustapha Yatabaré. Per la partita di ritorno Shota Arveladze spera di recuperare qualche titolare, quindi nel frattempo anche un pareggio andrebbe bene viste tutte queste assenze.

Lo Standard Liegi ha una squadra giovane e parecchi calciatori di talento. Dopo la sconfitta nella prima giornata di campionato ci sarà grande voglia di rifarsi contro un avversario alla portata, lo Zeljeznicar. Lo Zeljeznicar ha superato i primi due turni di Europa League, l’ultimo in modo abbastanza sorprendente contro il Ferencvarso. La sconfitta in campionato contro il Borac Banja Luka non lascia però immaginare nulla di buono in vista di questa trasferta ben più difficile contro una squadra di alto livello.

I pronostici
16:45 Kairat Almaty – Aberdeen 1 (2.10, SNAI)
19:00 Paok Salonicco – Spartak Trnava 1 (1.29, William Hill)
19:00 Slovan Liberec – Hapoel Ironi 1 (1.85, Unibet)
19:30 Thun – Vaduz 1 (1.80, Sport YES)
20:00 Rabotnicki Skopje – Trabzonspor 1X (2.00, Eurobet)
20:30 Standard Liegi – Zeljeznicar 1 (1.30, William Hill)