Il ritorno di Tévez al Boca Juniors

tevez-bocaNel tardo pomeriggio di lunedì si è tenuta a Buenos Aires, allo stadio “La Bombonera”, la presentazione di Carlos Tévez ai tifosi del Boca Juniors, la squadra argentina in cui Tévez è cresciuto calcisticamente e con cui ha giocato tra il 2001 e il 2004: del suo “ritorno” si sapeva ormai da diverse settimane. «È da un anno che mi passava per la testa di tornare, c’era la possibilità di andare all’Atlético, il “Cholo” mi aveva chiamato ed era interessato, ma il mio obiettivo era tornare a casa», ha detto Tévez.

La firma del contratto e poi il giro del campo insieme alla sua famiglia è stato accolto dall’entusiasmo dei circa 40 mila tifosi presenti allo stadio. Un bel momento, quasi certamente apprezzato anche dai tifosi della Juventus, ex squadra di Tévez, che non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare a giocare nella squadra con cui ha iniziato la sua carriera da professionista.

Allo stadio per la presentazione di Tévez si trovava anche Maradona con la sua famiglia, che a un certo punto ha esposto in tribuna uno striscione in cui era scritto “Grazie di essere tornato, Carlito. Famiglia Maradona“. Tévez ha poi chiesto e ricevuto quello striscione.