Roma-Palermo, Samp-Parma, Sassuolo-Genoa e Torino-Cesena

Serie A

In questo post trovate i pronostici sulle altre quattro partite dell’ultima giornata di Serie A: Roma-Palermo, Sampdoria-Parma, Sassuolo-Genoa e Torino-Cesena.

ROMA – PALERMO | domenica ore 18:00

La Roma vincendo lunedì il derby contro la Lazio si è assicurata il secondo posto in classifica che vale l’accesso diretto alla fase a gironi di Champions League. Questa partita contro il Palermo diventa così inutile per la classifica, lo stesso vale per i rosanero che – salvi da parecchio tempo – nelle ultime giornate hanno mollato la presa soprattutto a livello di concentrazione nella fase difensiva.

Nella Roma il calciatore più affamato di gol sarà sicuramente il capitano Francesco Totti che vorrà aumentare il suo bottino nel computo totale dei gol segnati in Serie A, attualmente fermo a 242.

Nel Palermo non giocherà Dybala che – ceduto alla Juventus – non verrà messo a rischio infortunio dalla società rosanero. Un’assenza che favorirà ancora di più la Roma che vorrà continuare a fare festa con i propri tifosi dopo il derby chiudendo il campionato con un’altra vittoria.

La vittoria della Roma è a quota 1.37 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
ROMA: Scorupski; Florenzi, Astori, Yanga-Mbiwa, Cole; Ucan, De Rossi, Paredes; Ibarbo, Totti, Iturbe.
PALERMO: Sorrentino; Vitiello, G. Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Chochev, Lazaar; Vazquez, Belotti.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.37, Eurobet)
OVER (1.45, Eurobet)
TOTTI MARCATORE (2.00, Eurobet)

SAMPDORIA – PARMA | domenica ore 20:45

La Sampdoria nell’ultima partita contro il Parma avrà come obiettivo quello di mantenere il settimo posto in classifica, che potrebbe dare la qualificazione in Europa League in caso di esclusione del Genoa per la mancata assegnazione della licenza da parte dell’Uefa. Per mantenere il settimo posto in classifica contro il Parma basterebbe anche un pareggio, ma la squadra allenata da Mihajlovic vorrà chiudere il campionato comunque positivo con una bella vittoria, anche perché l’avversario non è di quelli insormontabili. Il Parma ha onorato il campionato fino alla fine – è vero – ma in trasferta i risultati ultimamente sono stati molto negativi, come del resto per tutta la durata del torneo. Il Parma ha perso 14 delle 18 partite giocate fuori casa finora, e nelle ultime tre non p mai riuscito a segnare subendo complessivamente ben 11 gol: 4 dalla Lazio e dal Cagliari, 3 dalla Fiorentina.

Come possibile marcatore attenzione ad Eto’o, che ha fatto gol nell’ultimo turno di campionato e che potrebbe ripetersi anche nell’ultima giornata. Eto’o nel contratto che lo lega alla Sampdoria ha anche un bonus legato ai gol, un altro motivo valido per giocarlo come marcatore.

Probabili formazioni
SAMPDORIA: Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Acquah, Palombo, Obiang; Soriano; Muriel, Eto’o.
PARMA: Iacobucci; Cassani, Mendes, Feddal, Gobbi; Varela, Mauri, Jorquera, Nocerino; Ghezzal, Palladino.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.37, Eurobet)
OVER 2.5 (1.42, Eurobet)
SASSUOLO – GENOA | domenica ore 20:45

Il Genoa grazie alla bella vittoria sull’Inter nell’ultimo turno di campionato ha conquistato aritmeticamente il sesto posto in classifica, e teoricamente è in corsa ancora per il quinto posto visto che la Fiorentina ha attualmente solo due punti in più. Il problema è che quinto o sesto posto potrebbero comunque non bastare se la società non vincerà il ricorso contro la mancata assegnazione della licenza da parte dell’Uefa per partecipare all’Europa League. La squadra rossoblù contro l’Inter ha dimostrato però che indipendentemente dalla licenza vuole chiudere il campionato nel migliore dei modi e contro il Sassuolo cercherà la sesta vittoria nelle ultime sette giornate.

Il Sassuolo ha vinto le ultime tre partite di campionato e proverà a imporsi anche stavolta, giocando come al solito il suo calcio offensivo che punta sul talento dei tre attaccanti Zaza, Sansone e Berardi con quest’ultimo in gran forma nell’ultimo periodo. Il Genoa ha sempre subito gol nelle ultime sette partite di campionato e ha fatto registrare il segno “gol” in sei di queste partite.

Probabili formazioni
SASSUOLO: Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Taider; Berardi, Zaza, Sansone.
GENOA: Lamanna; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Rincon, Bertolacci, Kucka, Edenilson; Iago, Pavoletti, Lestienne.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.55, Eurobet)
OVER 2.5 (1.42, Eurobet)
TORINO – CESENA | domenica ore 20:45

Il Torino può essere soddisfatto della stagione giocata, ha fatto un’ottima Europa League e in campionato dopo le iniziali difficoltà è stato in corsa per un posto tra le prime sei fino quasi alla fine del campionato. In mezzo c’è stata anche la vittoria nel derby nel girone di ritorno contro la Juventus.

L’allenatore Ventura vorrà chiudere in bellezza e provare a superare l’Inter in classifica. Con il Genoa senza licenza Uefa e la posizione della Sampdoria ancora in dubbio per la penalizzazione di un punto per il caso Guberti meglio restare senza eventuali rimpianti e battere il Cesena già retrocesso nell’ultima giornata di campionato.

Per il Torino – che ha già battuto il Cesena nella partita di andata col risultato di 3-2 – non dovrebbe essere difficile battere il Cesena che ha perso le ultime quattro partite di campionato e che in trasferta ha sempre subito almeno tre gol a partita nelle ultime tre giornate.

Probabili formazioni
TORINO: Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Gazzi, Vives, El Kaddouri, Darmian; Martinez, Amauri.
CESENA: Agliardi; Capelli, Volta, Krajnc, Renzetti; De Feudis, Mudingayi; Defrel, Brienza, Dalmonte; Djuric.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.37, Eurobet)
OVER 2.5 (1.47, Eurobet)