Grande attesa per Zenit-CSKA

Russian League

Ventunesima giornata della Russian Premier League. La partita più importante è quella tra lo Zenit San Pietroburgo ed il CSKA Mosca, che occupano rispettivamente il primo ed il secondo posto in classifica.

ZENIT SAN PIETROBURGO – CSKA MOSCA | domenica ore 12:30

Questa è una delle partite di calcio più importanti del weekend a livello europeo. Lo Zenit San Pietroburgo è in testa alla classifica della Russian Premier League fin dall’inizio della stagione, mentre il CSKA Mosca è in seconda posizione, a cinque punti di distanza dalla capolista. Dopo questo scontro diretto, rimarranno soltanto altre nove giornate: ecco perché il CSKA deve provare ad approfittare del match di donani e cercare di ottenere un risultato positivo, puntando sugli inserimenti di Bibras Natkho e Roman Eremenko, centrocampisti che segnano spesso. Lo Zenit, invece, si affida soprattutto a Hulk, attaccante di alto livello. “Gol” e “over” da provare.

Probabili formazioni:
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Smolnikov, Garay, Neto, Criscito, Javi Garcia, Witsel, Ryazantsev, Danny, Shatov, Hulk.
CSKA MOSCA: Akinfeev, Fernandes, A. Berezoutski, Ignashevitch, Nababkin, Wernbloom, Natkho, Milanov, Eremenko, Tosic, Musa.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
PRONOSTICO: GOL (2.00 su William Hill)
OVER (2.20 su #)
UFA – TEREK GROZNY | domenica ore 17:00

L’Ufa è allenato da Igor Kolyvanov, che giocò da attaccante nel Foggia allenato da Zdenek Zeman, ma paradossalmente fatica tremendamente a segnare: ha realizzato soltanto sedici reti nelle prime venti partite disputate nell’attuale edizione della Russian Premier League. Il Terek Grozny non sta facendo molto meglio sotto questo aspetto, visto che è andato in gol appena quattro volte in più dei suoi prossimi avversari, ma in compenso è decisamente efficace in fase di non possesso palla: ha infatti la quinta miglior difesa del campionato, con diciannove reti subite. Viste le premesse, insomma, è lecito attendersi una partita non molto divertente.

Probabili formazioni:
UFA: Yurchenko, Tishkin, Alikin, Tumasyan, Sukhov, Semakin, Paurevic, Marcinho, Frimpong, Shevchenko, Handzic.
TEREK GROZNY: Godzyur, Utsiev, Rodolfo, Komorowski, Semenov, Lebedenko, Adilson, Mauricio, Rybus, Kanu, Ailton.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: UNDER (1.45 su #)
ARSENAL TULA – TORPEDO MOSCA | domenica ore 19:15

La Torpedo Mosca aveva iniziato questa stagione in modo disastroso, subendo tante sconfitte, alcune delle quali di proporzioni gigantesche: clamorosa, in particolare, quella riemdiata con il punteggio di 8-1 contro lo Zenit San Pietroburgo, alla seconda giornata. L’arrivo di un nuovo allenatore – Valeri Petrakov, ingaggiato nello scorso mese di novembre – ha permesso a questa squadra di trovare più equilibrio e di subire molti meno gol. Reduce da cinque “under” nelle ultime sei gare ufficiali, la Torpedo potrebbe giocare una partita poco spettacolare anche contro l’Arsenal Tula, che ha segnato solo dodici gol nelle prime venti giornate di campionato.

Probabili formazioni:
ARSENAL TULA: Mucha, Khagush, Sukharev, Kaleshin, Osipov, Tesak, Kuznetsov, Kascelan, Zotov, Maslov, Kutjin.
TORPEDO MOSCA: Zhevnov, Kombarov, Rykov, Mikuckis, Katsalapov, Steklov, Stevanovic, Pugin, Putsila, Zenjov, Vieira.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: UNDER (1.45 su #)