Frosinone-Entella, Perugia-Pro Vercelli, Trapani-Ternana e Lanciano-Avellino

Serie B

In questo post ci sono i pronostici sulle altre quattro partite di Serie B di questo sabato pomeriggio: Frosinone-Virtus Entella, Perugia-Pro Vercelli, Trapani-Ternana e Virtus Lanciano-Avellino.

FROSINONE – VIRTUS ENTELLA | sabato ore 15:00

Dopo 3 vittorie di fila il Frosinone è stato sconfitto nella scorsa giornata dal Modena. La sconfitta subita ha fatto perdere al Frosinone due posizioni in classifica, ma nonostante ciò il Frosinone resta in piena zona playoff. L’Entella ha vinto le ultime 2 partite contro Ternana e Cittadella, allontanandosi di conseguenza dalla zona retrocessione. Ripetersi anche contro il Frosinone sarà molto difficile, perché la squadra di Stellone in casa ha perso solo una volta in questa stagione, e ha il secondo miglior rendimento interno del campionato. Gli assenti sono: Paganini (Frosinone), Cecchini, Valagussa, Pellizoli, Moreo e Baldanzeddu (Virtus Entella).

La vittoria del Frosinone è a quota 1.72 su Unibet che accredita al momento del primo deposito (da almeno 10€) una somma extra uguale al 100% del primo deposito (bonus massimo: 50 euro), e inoltre offre un rimborso sulla prima scommessa da 10€ effettuata da dispositivo mobile.

Probabili formazioni:
FROSINONE: Zappino, M. Ciofani, Russo, Blanchard, Crivello, Gori, Gucher, Carlini, Soddimo, Dionisi, Ciofani.
VIRTUS ENTELLA: Paroni, Iacoponi, Cesar, Ligi, Belli, Staiti, Di Tacchio, Volpe, Masucci, Cutolo, Sforzini.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.72, Unibet)
OVER 1.5 (1.33, Unibet)

VIRTUS LANCIANO – AVELLINO | sabato ore 15:00

Dopo il deludente pareggio interno ottenuto contro la Ternana e la successiva sconfitta subita sul campo del Carpi, l’Avellino nella scorsa giornata ha ritrovato sia la vittoria che il terzo posto in solitaria. L’Avellino sembra avere i mezzi per potere puntare alla promozione in Serie A, obiettivo che sta inseguendo anche il Lanciano, che però, a differenza dei prossimi rivali, in questo momento non si trova neanche in zona playoff. Il Lanciano nel girone di ritorno continua ad avere un rendimento molto altalenante, perde poco ma pareggia troppo, sin qui già 16 segni “X” registrati in 30 partite giocate. Visti gli ultimi risultati l’Avellino in questa sfida partirà con un leggero vantaggio, ma almeno un gol dovrebbe subirlo, perché il Lanciano ha degli ottimi giocatori nel reparto offensivo, inoltre è una squadra molto temibile anche nei calci da fermo, non a caso è l’unica formazione del campionato ad avere sempre segnato davanti al proprio pubblico. Gli assenti sono: Amenta, Ferrario, Turchi e Troest (Virtus Lanciano), Bavena, Filkor, Visconti, Vergara e Sbaffo (Avellino).

Probabili formazioni:
VIRTUS LANCIANO: Aridità, Conti, Aquilanti, Nunzella, Mammarella, Di Cecco, Vastola, Paghera, Monachello, Piccolo, Thiam.
AVELLINO: Gomis, Chiosa, Ely, Pisacane, Regoli, D’Angelo, Arini, Kone, Bittante, Trotta, Castaldo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.96, Unibet)
X2 (1.56, Unibet)

PERUGIA – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

Cosa sia successo alla Pro Vercelli nel girone di ritorno è difficile da capire, ma sta di fatto che se questa involuzione sia a livello di gioco che di risultati dovesse protrarsi ancora per un po’, tra qualche giornata la squadra di Scazzola potrebbe ritrovarsi in piena zona retrocessione. La Pro Vercelli nelle 9 giornate del nuovo anno ha conquistato appena 4 punti, peggiorando ulteriormente anche il proprio rendimento esterno, fatto sin qui di ben 11 sconfitte subite in 15 partite con un passivo di ben 30 reti. Anche il Perugia ha vissuto un lungo periodo di flessione, dal quale però sembra esserne ampiamente uscito. La squadra di Camplone ha iniziato a giocare sugli stessi livelli di inizio stagione e, grazie ai 10 punti conquistati nelle ultime 5 giornate, l’obiettivo di centrare un posto nei playoff è ancora possibile. Per mantenere intatte le chance di giocare gli spareggi promozione il Perugia ha bisogno di una vittoria, compito che dovrebbe essere alla portata visto lo scarso trend esterno dei piemontesi, che fra l’altro vivono il momento peggiore di questa stagione. Gli assenti sono: Crescenzi, Giacomazzi e Rizzo (Perugia), Cosenza, Scavone, Ronaldo e Musacci (Pro Vercelli).

Probabili formazioni:
PERUGIA: Koprivec, Hegazy, Comotto, Goldaniga, Fazzi, Faraoni, Nicco, Verre, Fossati, Fabinho, Ardemagni.
PRO VERCELLI: Russo, Millesi, Bani, Coly, Germano, Emmanuello, Castiglia, Fabiano, Scaglia, Marchi, Luppi.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.95, Unibet)
TRAPANI – TERNANA | sabato ore 15:00

Dopo la sconfitta subita sabato scorso in casa del Crotone, il Trapani ha esonerato Boscaglia, l’allenatore che ha guidato i siciliani dai dilettanti fino alla storica promozione in Serie B. Purtroppo la situazione era ormai degenerata e di sicuro non sarà semplice per il suo successore, Serse Cosmi, che troverà una squadra con il morale bassissimo, che non vince 11 turni e che nelle ultime 8 giornate ha segnato soltanto un gol. Oltre a questa situazione negativa, il Trapani dovrà cercare l’immediato riscatto contro la Ternana, squadra che gioca meglio in trasferta piuttosto che in casa, dove vanta il quarto miglior rendimento in assoluto. Con Cosmi la squadra giocherà con la difesa a tre, ma aldilà del modulo è probabile che il Trapani, pur giocando una partita orgogliosa, difficilmente risolverà in 90 minuti i propri problemi, la Ternana fuori casa è capace di mettere in difficoltà chiunque, pertanto sarebbe già un buon risultato evitare di subire una nuova sconfitta. Gli assenti sono: Basso, Vidanov, Scozzarella e Citro (Trapani), Eramo, Brignoli e Masi (Ternana).

Probabili formazioni:
TRAPANI: Gomis, Lo Bue, Pagliarulo, Terlizzi, Perticone, Nadarevic, Ciaramitaro, Barillà, Aramu, Abate, Curiale.
TERNANA: Sala, Meccariello, Bastrini, Popescu, Fazio, Valjent, Palumbo, Viola, Vitale, Avenatti, Ceravolo.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
X (3.00, Unibet)