Champions League: Porto-Basilea

Champions League

Dopo la partita di andata finita 1-1, Porto e Basilea si affrontano questo martedì in Portogallo per la qualificazione ai quarti di finale di Champions League.

PORTO – BASILEA | martedì ore 20:45

La partita di andata è finita 1-1, un risultato che va a tutto vantaggio del Porto che passerebbe il turno anche con un pareggio per 0-0. Il Porto contro il Basilea non giocherà per lo 0-0 anche perché nella partita giocata in Svizzera ha dimostrato di avere una squadra complessivamente più forte di quella avversaria, ma l’1-1 della partita di andata gli permetterà di giocare senza scoprirsi eccessivamente alla ricerca del gol, non concedendo così al Basilea quelle ripartenze in cui ha dimostrato di essere molto abile.

Prima della partita di andata pareggiata 1-1 come pronosticato, qui sul veggente avevamo scritto che il Basilea per avere qualche minima speranza di passare il turno doveva vincere la partita in casa. Il motivo principale di questo ragionamento era che il rendimento del Basilea in Europa è decisamente migliore in casa rispetto alle partite in trasferta. Fare risultato in casa del Porto – che è ancora imbattuto in questa edizione di Champions League e che nel suo stadio in Europa non perde da otto partite – sarà difficile.

Il Porto arriva a questa partita in gran forma, ha vinto sette delle ultime otto partite in tutte le competizioni dopo il successo per 1-0 contro il Braga di venerdì e nella partita di andata pareggiata ha dimostrato – statistiche alla mano – tutta la sua superiorità, facendo 7-1 nei tiri in porta, 9-0 nei calci d’angolo e il 61% di possesso palla, senza innervosirsi e perdere il controllo della partita dopo il gol subito a freddo nei minuti iniziali della partita.

In questa partita il Porto dovrà fare però a meno del suo attaccante titolare Jackson Martinez, che si è infortunato nell’ultima partita di campionato. Al suo posto giocherà Aboubakar, altro attaccante di ottimo livello ma con caratteristiche differenti. Aboubakar è forte quando ha spazi a disposizione per sfruttare la sua velocità, in questa partita contro il Basilea che si chiuderà inizialmente in difesa sarebbe servito di più uno come Jackson Martinez abile nel gioco aereo e a fare le sponde per i compagni di squadra.

Il Basilea pur essendo in svantaggio dopo l’1-1 dell’andata, farà la stessa tipologia di partita giocata in Svizzera: tutti i calciatori dietro la linea del pallone in fase di non possesso, e verticalizzazioni e contropiede quando riconquisterà palla. Il Porto come già scritto passerà il turno in caso di 0-0 e non avrà nessuna intenzione a scoprirsi, per questo motivo il primo tempo – a maggior ragione per l’assenza di Jackson Martinez – potrebbe essere povero di gol e molto equilibrato.

Se resisterà il pareggio dopo il primo tempo il Basilea prima o poi dovrà provare a fare gol sbilanciandosi e lì potrebbero aumentare le occasioni da gol, col Porto comunque favorito per la maggiore qualità tecnica della sua squadra.

I pronostici
L’under 1.5 nel primo tempo è a quota 1.36 su William Hill che #.

Chi cerca una quota più alta può puntare sull’X con Handicap (-1), ovvero sulla vittoria del Porto con un solo gol di scarto.

Probabili formazioni
PORTO: Fabiano, Alex Sandro, Maicon, Marcano, Danilo, Casemiro, Herrera, Neves, Brahimi, Tello, Aboubakar.
BASILEA: Vaclík, T Xhaka, Samuel, Schar, Safari, Frei, Elneny, González, Zuffi, Gashi, Streller.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.36, William Hill)
X CON HANDICAP (-1) (3.50, William Hill)
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA NEL SECONDO TEMPO (1.36, William Hill)