Serie B: Avellino-Ternana, Catania-Frosinone, Crotone-Livorno, Virtus Entella-Pescara e Lanciano-Cittadella

Serie B

In questo post ci sono le analisi e i pronostici delle altre cinque partite di Serie B che si giocano sabato: Avellino-Ternana, Catania-Frosinone, Crotone-Livorno, Virtus Entella-Pescara e Lanciano-Cittadella.

AVELLINO – TERNANA | sabato ore 15:00

Dopo le recenti ottime prove era prevedibile che l’Avellino se la giocasse alla grande anche contro il Livorno, ma non al punto di riuscire ad ottenere una vittoria per giunta senza permettere di segnare alla squadra che in casa vanta il migliore attacco interno del campionato. L’Avellino ha così ottenuto la sua quarta vittoria consecutiva e ha sopratutto consolidato il suo piazzamento nella zona playoff, portandosi fra l’altro a sole due lunghezze di distacco dalla promozione diretta. Questa serie positiva potrebbe prolungarsi, perché l’avversario di turno – la Ternana – continua ad avere un rendimento molto altalenante in questa stagione e nella scorsa giornata ha fra l’altro perso in casa contro il Latina, che fuori casa non aveva ancora vinto in stagione. La Ternana dovrà far fronte a una lunga serie di indisponibili, inoltre troverà di fronte un’Avellino motivassimo, consapevole che con una vittoria (grazie alla sconfitta del Bologna) raggiungerebbe per la prima volta in stagione il secondo posto. Gli assenti sono Vergara, Ely, Visconti, D’Angelo e Arini (Avellino), Bojinov, Masi, Meccariello, Vitale e Falletti (Ternana).

La vittoria dell’Avellino è a quota 1.90 su Unibet che accredita al momento del primo deposito (da almeno 10€) una somma extra uguale al 100% del primo deposito (bonus massimo: 50 euro), e inoltre offre un rimborso sulla prima scommessa da 10€ effettuata da dispositivo mobile.

Probabili formazioni:
AVELLINO: Gomis, Chiosa, Fabbro, Pisacane, Regoli, Kone, Sbaffo, Angeli, Bittante, Trotta, Castaldo.
TERNANA: Brignoli, Valjent, Bastrini, Popescu, Fazio, Gavazzi, Crecco, Eramo, Viola, Avenatti, Ceravolo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.90, Unibet)
GOL (1.98, Unibet)

CATANIA – FROSINONE | sabato ore 15:00

Nel posticipo giocato domenica scorsa a Pescara, il Catania ha subito l’ennesima sconfitta esterna. Il risultato negativo ha inevitabilmente complicato la rincorsa del Catania verso la zona playoff, che sembrava essere alla portata dopo le ottime recenti prestazioni. Il Frosinone ha invece vinto nella scorsa giornata, ma in termini di gioco la squadra di Stellone sembra aver perso la brillantezza di inizio stagione. Il calo di rendimento del Frosinone è stato evidenziato sopratutto in trasferta, dove nelle ultime 4 partite ha ottenuto altrettante sconfitte. Il fattore campo potrebbe essere decisivo in questa sfida e per il Frosinone il rischio di dover subire un’altra sconfitta esterna è molto elevato: il Catania, pur ritrovandosi inaspettatamente in zona retrocessione, in casa vanta un rendimento pari a quello delle prime della classe e una media realizzativa superiore ai due gol a partita.

Probabili formazioni:
CATANIA: Gillet, Belmonte, Ceccarelli, Schiavi, Mazzotta, Rinaudo, Coppola, Sciaudone, Rosina, Castro, Maniero.
FROSINONE: Zappino, Ciofani, Russo, Blanchard, Pamic, Frara, Sammarco, Gucher, Soddimo, Dionisi, Lupoli.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (2.15, Unibet)
OVER (2.02, Unibet)

CROTONE – LIVORNO | sabato ore 15:00

Dopo aver coltivato nella passata stagione il sogno di conquistare la Serie A, il Crotone si ritrova in questo campionato a dover lottare per non retrocedere. Il rischio retrocessione è sempre più elevato e i numeri lo confermano: il Crotone è sin qui la squadra che ha perso più di tutte e nel girone di ritorno ha già subito 4 sconfitte in 6 gare. Questa situazione negativa potrebbe agevolare il Livorno, che è chiamato ad un immediato riscatto dopo la sconfitta interna subita contro l’Avellino. Il 3-5-2 di Gelain ha portato ottimi risultati in fase offensiva, ma in fase difensiva la squadra sembra avere ancora grandi difficoltà. Per questo motivo la squadra di casa dovrebbe comunque riuscire ad andare a segno e i gol non dovrebbero mancare.

Probabili formazioni:
CROTONE: Cordaz, Modesto, Gigli, Dos Santos, Zampano, Maiello, Suciu, Dezi, Stoian, Ciano, Torregrossa.
LIVORNO: Mazzoni, Ceccherini, Emerson, Bernardini, Maicon, Luci, Appelt Pires, Biagianti, Galabinov, Siligardi, Vantaggiato.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.85, Unibet)
VIRTUS ENTELLA – PESCARA | sabato ore 15:00

Nelle ultime 3 giornate l’Entella ha conquistato 5 punti, segno che la squadra di Prina ha i mezzi per poter raggiungere la salvezza in questo primo storico campionato di Serie B. Se l’Entella è stato sin qui una piacevole sorpresa, non si può dire lo stesso del Pescara, che sta facendo un campionato al di sotto delle aspettative iniziali. La vittoria ottenuta contro il Catania non ha nascosto alcuni limiti del Pescara, che è stato capace di vincere anche in inferiorità numerica, ma che nel corso di questa stagione non riesce a dare continuità ai risultati. Anche il girone di ritorno è iniziato fra alti e bassi, ma l’unica nota lieta in vista di questa sfida è che il Pescara in questo campionato gioca meglio in trasferta che in casa. Lontano dal proprio pubblico il Pescara vanta il terzo miglior rendimento in assoluto, un buon motivo per puntare sulla vittoria esterna. Gli assenti sono Sforzini, Cecchini, Valagussa, Pellizoli, Moreo e Baldanzeddu (Virtus Entella), Pesoli, Savelloni e Bruno (Pescara).

Probabili formazioni:
VIRTUS ENTELLA: Paroni, Iacoponi, Russo, Ligi, Belli, Costa Ferreira, Botta, Volpe, Cutolo, Mazzarani, Lanini.
PESCARA: Fiorillo, Pucino, Salamon, Zuparic, Rossi, Memushaj, Selasi, Bjarnason, Politano, Melchiorri, Sansovini.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
X2 (1.45, Unibet)
VIRTUS LANCIANO – CITTADELLA | sabato ore 15:00

La sconfitta subita contro il Bari ha ulteriormente evidenziato il momento di difficoltà che il Lanciano sta attraversando. La squadra di D’Aversa si trova comunque in zona playoff, ma nelle ultime 4 giornate ha perso 3 volte, che è lo stesso numero di sconfitte che aveva subito nelle 23 gare precedenti. La serie utile del Cittadella, durata 5 giornate e valsa 11 punti, si è interrotta sabato scorso in casa contro il Bologna. Il buon inizio avuto in questo 2015 ha permesso al Cittadella di migliorare la propria classifica e di mantenere intatte le speranze di poter raggiungere l’ennesima salvezza, cosa che sembrava altamente improbabile per quello che si era visto nel girone d’andata. Di sicuro la salvezza del Cittadella non passa da sfide come questa, perché il Lanciano, per quanto possa sembrare in crisi, è comunque una delle squadre più forti di questo campionato, capace di mettere in difficoltà chiunque quando gioca davanti al proprio pubblico, inoltre è l’unica squadra ad aver sempre segnato nelle gare interne (e i calci piazzati col sinistro di Mammarella spesso hanno fatto la differenza). Gli assenti sono Grossi, Nicolas, Turchi e Ferrario (Virtus Lanciano), Pellizzer, Lora e Signorini (Cittadella).

Probabili formazioni:
VIRTUS LANCIANO: Aridità, Aquilanti, Armenta, Troest, Mammarella, Bacinovic, Vastola, Di Cecco, Gatto, Piccolo, Thiam.
CITTADELLA: Pierobon, Cappelletti, Camigliano, Scaglia, Barreca, Kupisz, Benedetti, Rigoni, Minesso, Stanco, Coralli.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.80, Unibet)
GOL (2.00, Unibet)

Le altre partite di Serie B: Modena-Bari, Perugia-Spezia, Pro Vercelli-Carpi e Varese-Brescia