PSV-Zenit, gran partita

Europa League

Andata dei sedicesimi di finale di Europa League: quella tra PSV Eindhoven e Zenit San Pietroburgo è una delle sfide più interessanti. Analizziamo anche Aalborg-Club Brugge, Dnipro-Olympiacos, Ajax-Legia Varsavia, Anderlecht-Dinamo Mosca e Guingamp-Dinamo Kiev.

AALBORG – CLUB BRUGGE | ore 19:00

L’Aalborg è un club danese, che si trova a metà classifica nel proprio campionato e ha realizzato soltanto due reti negli ultimi cinque incontri ufficiali. I problemi fisici che stanno condizionando tre calciatori – Lukas Spalvis, Jakob Ahlmann e Donny Gorter – rischiano di complicare ancor di più i piani di questa squadra, che appare sfavorita contro il Club Brugge, attualmente al comando della Jupiler League – la divisione d’eccellenza del calcio belga – con quattro punti di vantaggio nei confronti dell’Anderlecht. Bisogna comunque ricordare che, durante il mercato invernale, il Club Brugge ha perso un attaccante di buon livello: Nicolas Castillo, passato al Mainz. Questo aspetto, unito alle già citate difficoltà realizzative dell’Aalborg, fa pensare che la partita possa essere da “under”.

Probabili formazioni:
AALBORG: Larsen, Dalsgaard, Petersen, Thelander, Blaabjerg, Borsting, Wurtz, Thomsen, Bruhn, Jacobsen, Helenius.
CLUB BRUGGE: Ryan, Meunier, Duarte, Mechele, De Fauw, Silva, Vormer, Refaelov, Gedoz, Storm, Oularé.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
PRONOSTICO: X2 (1.30 su #)
UNDER (1.68 su #)
DNIPRO – OLYMPIACOS | ore 19:00

Lo scorso 4 novembre, dopo aver battuto in casa la Juventus per 1-0, l’Olympiacos si trovò in vantaggio contro i bianconeri anche a Torino: se avesse vinto quella partita, la squadra greca si sarebbe praticamente qualificata per gli ottavi di finale di Champions con due giornate di anticipo rispetto alla fine della fase a gironi. La Juventus, però, ribaltò la situazione e si impose per 3-2, prima di ottenere altri quattro punti nei successivi due incontri e di passare il turno insieme con l’Atletico Madrid. L’Olympiacos, insomma, è un club di buonissimo livello: retrocesso in Europa League, appare favorito nei sedicesimi contro la Dnipro, che in questa stagione non può disputare gli incontri casalinghi continentali nel proprio stadio ed è costretta a trasferirsi a Kiev, perché la città di Dnipropetrovsk è interessata da scontri tra truppe filogovernative e separatisti.

Probabili formazioni:
DNIPRO: Boyko, Luchkevych, Douglas, Vlad, Egidio, Kravchenko, Rotan, Zozulya, Shakhov, Konoplyanka, Kalinic.
OLYMPIACOS: Roberto, Elabdellaoui, Felipe Santana, Avlonitis, Masuaku, N’Dinga, Kasami, Durmaz, Dominguez, Afellay, Mitroglou.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
PRONOSTICO: X2 (1.41 su #)
PSV EINDHOVEN – ZENIT SAN PIETROBURGO | ore 19:00

Questa è una delle sfide più interessanti dei sedicesimi di finale di Europa League. Le due squadre sono saldamente in testa ai rispettivi campionati: il PSV Eindhoven è primo in Eredivisie, mentre lo Zenit San Pietroburgo guida la Russian Premier League, ferma da due mesi e mezzo per la sosta invernale, che terminerà tra poco più di due settimane. Lo Zenit è stato retrocesso dalla Champions, dopo aver chiuso il gruppo C in terza posizione, alle spalle di Monaco e Bayer Leverkusen. La lunga inattività – cui si è già accennato – rischia di pesare sulla formazione allenata da André Villas-Boas, che non gioca una partita ufficiale dallo scorso 9 dicembre. Il PSV, peraltro, è fortissimo soprattutto in casa, dove ha vinto tutte e undici le partite finora giocate nell’attuale edizione dell’Eredivisie.

Probabili formazioni:
PSV EINDHOVEN: Zoet, Arias, Bruma, Isimat-Mirin, Willems, Maher, Guardado, Wijnaldum, Narsingh, De Jong, Depay.
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Smolnikov, Garay, Neto, Criscito, Javi Garcia, Shatov, Hulk, Witsel, Danny, Rondon.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
PRONOSTICO: 1X (1.39 su #)
AJAX – LEGIA VARSAVIA | ore 21:05

L’Ajax è reduce da due vittorie consecutive, ottenute contro Go Ahead Eagles e Twente, ma non è più la squadra straordinaria delle precedenti quattro stagioni, concluse con la conquista di altrettanti titoli nazionali. Vincere l’Eredivisie per il quinto anno di fila sarà molto difficile per il club di Amsterdam, che è attualmente staccato di dodici punti dalla capolista PSV Eindhoven. Il Legia è al comando della classifica dell’Ekstraklasa – il massimo campionato polacco – e ha grandi motivazioni: sogna di raggiungere la finale di Europa League, che si disputerà proprio a Varsavia, il prossimo 27 maggio. Nella fase a gironi, questa formazione ha dominato il gruppo L, chiuso ottenendo quindici punti in sei partite. Una vittoria dell’Ajax, insomma, non è così scontata: meglio cautelarsi con una più prudente doppia chance interna.

Probabili formazioni:
AJAX: Cillessen, Van Rhijn, Moisander, Van der Hoorn, Boilesen, Klaassen, Serero, Bazoer, Kishna, Schone, Milik.
LEGIA VARSAVIA: Kuciak, Broz, Guilherme, Astiz, Lewczuk, Vrdoljak, Jodlowiec, Radovic, Kosecki, Zyro, Sá.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: 1X (1.25 su #)
ANDERLECHT – DINAMO MOSCA | ore 21:05

La Dinamo Mosca è molto forte in fase offensiva: ha segnato in tutte e dieci le partite finora disputate in questa edizione dell’Europa League – compresi preliminari e playoff – e, più in generale, ha realizzato almeno una rete in venticinque dei ventisette incontri ufficiali stagionali. L’Anderlecht sta puntando su alcuni giovani talenti molto interessanti: Dennis Praet e Ibrahima Conté non sono al meglio della condizione, ma in compenso dovrebbe esserci spazio per il diciassettenne Youri Tielemans e per Aleksandar Mitrovic, classe 1994, che è un centravanti molto forte fisicamente ed è il terzo miglior marcatore della Jupiler League, la massima serie del calcio belga. Insomma, ci sono tutte le premesse per assistere ad un match divertente.

Probabili formazioni:
ANDERLECHT: Proto, Vanden Borre, Rolando, Deschacht, N’Sakala, Dendoncker, Defour, Tielemans, Najar, Acheampong, Mitrovic.
DINAMO MOSCA: Gabulov, Kozlov, Hubocan, Samba, Buttner, Vainqueur, Yusupov, Ionov, Valbuena, Zhirkov, Kokorin.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
PRONOSTICO: SQUADRA OSPITE A SEGNO (1.33 su #)
GOL (1.72 su #)
OVER (2.00 su #)
GUINGAMP – DINAMO KIEV | ore 21:05

Il Guingamp rappresenta un comune di circa ottomila abitanti, è detentore della Coppa di Francia e non smette di stupire. Nelle ultime dieci giornate di Ligue 1, questa formazione ha conquistato ventitré punti: soltanto il Lione, in questo arco di tempo, ha fatto meglio nel massimo campionato francese. I meriti vanno divisi tra l’organizzatissima società, l’allenatore – Jocelyn Gourvennec, che sta svolgendo un ottimo lavoro – e i calciatori, tra i quali spiccano due attaccanti: Claudio Beauvue e Christophe Mandanne, che in questa stagione hanno già segnato trenta gol in due. La Dinamo Kiev non gioca una partita ufficiale dallo scorso 11 dicembre – giorno in cui batté la Steaua Bucarest nell’ultima giornata della fase a gironi di Europa League – e potrebbe essere messa in difficoltà da una squadra così in forma.

Probabili formazioni:
GUINGAMP: Lossl, Jacobsen, Angoua, Sorbon, Lévêque, Pied, Mathis, Sankharé, Giresse, Beauvue, Mandanne.
DINAMO KIEV: Shovkovsky, Vida, Danilo Silva, Dragovic, Antunes, Rybalka, Sydorchuk, Yarmolenko, Belhanda, Lens, Kravets.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: X (3.15 su #)
SQUADRA DI CASA A SEGNO (1.36 su #)