Psg, troppi assenti contro il Chelsea

Champions League

Martedì ci sono le prime due partite degli ottavi di finale di andata di Champions League. In questo post trovate i pronostici su Psg-Chelsea.

PSG – CHELSEA | martedì ore 20:45

Il Psg l’anno scorso è stato eliminato ai quarti di finale di Champions League dal Chelsea, squadra che affronterà di nuovo in questa stagione, stavolta agli ottavi di finale. L’allenatore Laurente Blanc in questa partita dovrà però fare a meno di almeno tre calciatori titolari: il terzino Serge Aurier, il centrocampist Yohan Cabaye e l’esterno d’attacco Lucas Moura. Altri due calciatori spesso utilizzati da Blanc sono inoltre in precarie condizioni fisiche e non dovrebbero partire titolari per questo motivo: il difensore Marquinhos e il centrocampista Javier Pastore. Un altro calciatore – Blaise Matuidi – è pure in dubbio ma alla fine dovrebbe giocare lo stesso vista la sua importanza nel centrocampo dei parigini. Dall’altra parte l’allenatore del Chelsea Mourinho ha tutti i calciatori a disposizioni, l’unico assente sarà John Obi Mikel che di solito non è mai titolare. Per vincere la Champions League c’è bisogno di una squadra fortissima, di avere i calciatori più forti in forma nei periodi decisivi e avere pochi infortuni.

Il Psg sabato ha finito la partita contro il Caen in nove uomini per via di due infortuni e il Caen ha rimontato da 2-0 a 2-2 negli ultimi minuti di gioco. Yohan Cabaye è uscito a inizio partita per il riacutizzarsi di un problema all’inguine, poi è toccato al difensore brasiliano Marquinhos (adduttori) e a Blaise Matuidi (ginocchio) lasciare il campo. Così quando l’ivoriano Serge Aurier si è infortunato alla coscia, Blanc non aveva più cambi a disposizione. Come se non bastasse, successivamente anche Lucas è dovuto uscire per un problema agli adduttori.

Tutte queste assenze penalizzano il Psg e favoriscono Mourinho, che proverà ad approfittarne facendo un risultato positivo in vista del ritorno a Stamford Bridge.

Nelle partite di andata delle sfide a eliminazione diretta in Champions League c’è solitamente una maggiore tendenza all’under 2.5 rispetto a quelle di ritorno. La scorsa stagione cinque partite su otto finirono col segno “under 2.5” nell’andata degli ottavi di finale, nelle partite di ritorno gli “under 2.5” furono invece soltanto due.

Quanto detto da Blanc in conferenza stampa spinge a credere ancora di più nella possibilità di “under 2.5” in questa partita che – nonostante le assenze nel Psg – è comunque molto equilibrata.

«Domani, come in tutte le grandi partite, sarà fondamentale riuscire a difenderci molto bene. L’anno scorso il Chelsea ha segnato in trasferta, noi no, e così siamo stati eliminati. Entrambe le squadre sono piene di giocatori creativi, ma il paradosso è che sarà la squadra in grado di difendersi meglio ad avere le maggiori possibilità di superare il turno».

L’anno scorso il Psg vinse 3-1 contro il Chelsea la partita d’andata giocata in casa, ma alla squadra di Mourinho riuscì la rimonta grazie alla vittoria per 2-0 a Stamford Bridge. Mourinho quest’anno ha una squadra più forte grazie agli acquisti – tra gli altri – di Courtois, Matic, Fabregas e Diego Costa e anche un pareggio con gol probabilmente sarebbe più di una garanzia per il passaggio del turno.

Assenze pesanti
Basta Ibrahimovic al Psg? Non proprio. L’attaccante svedese è il calciatore più forte e decisivo di questa squadra ma non basta da solo per vincere partite contro squadre forti come questa. Anche chi segue poco il calcio sa probabilmente che Ibrahimovic non ha mai vinto la Champions League, e nella fase a eliminazione diretta Ibrahimovic ha fatto appena sette gol in 33 partite.

In difesa mancherà Marquinhos che nel Psg sta giocando spesso da terzino destro con buoni risultati. Il brasiliano ex Roma ha sicuramente un rendimento migliore di Van der Wiel, e avrebbe dato maggiori garanzie in fase difensiva contro un calciatore forte come Hazard – primatista di dribbling riusciti in questa Champions League (38) –, che agirà da quelle parti. Statistiche alla mano, Marquinhos vince più contrasti aerei in media a partita di Van der Wiel, è meno falloso e fa pure più recuperi di palla.

Al posto di Lucas giocherà Lavezzi, e qui forse l’assenza del brasiliano sarà meglio rimpiazzata. Sono due calciatori dalle caratteristiche simili, anche se il brasiliano nel corso di questa stagione è stato più costante nel rendimento rispetto all’argentino.

L’altra assenza che potrebbe pagare cara il Psg è quella di Aurier, calciatore velocissimo e bravo ad attaccare. Una sua presenza in campo avrebbe probabilmente costretto l’esterno alto del Chelsea – che probabilmente sarà Cuadrado – a compiti più difensivi. Al suo posto ci sarà Maxwell, calciatore esperto ma meno attrezzato sul piano fisico che potrebbe pagare il confronto diretto nell’uno contro uno con Cuadrado o Willian.

I pronostici
Considerate le assenze e quanto detto da Blanc in conferenza stampa, il Psg farà una partita difensiva, giocherà con il baricentro bassa e punterà sulle ripartenze veloci con Cavani e Lavezzi che proveranno a sfruttare le sponde e l’abilità nei passaggi di Ibrahimovic. A chi vuole puntare su un marcatore del Psg suggeriamo Cavani (a quota 3.10 su #) – 5 gol nelle 6 partite di Champions League giocate finora e a riposo nell’ultima partita di Ligue 1 – più di Ibrahimovic che come già scritto ha fatto appena sette gol in 33 partite giocate nella fase ad eliminazione diretta.

Mourinho non è allenatore che si fa prendere in contropiede, e chiederà massima attenzione difensiva ai suoi. Probabilmente la partita sarà bloccata tatticamente soprattutto nel primo tempo. Alla lunga il Chelsea potrebbe fare gol grazie alla maggiore qualità che ha sugli esterni, soprattutto Hazard dalle parti di Van der Wiel potrebbe essere decisivo ed è per questo – per chi vede più probabile un gol del Chelsea rispetto a un gol del Psg – è da provare come marcatore a quota 3.75 su #.

La quota migliore per l’under 2.5 è 1.68 su Eurobet che dà un bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€ + 10€ gratis alla registrazione (dopo avere effettuato almeno un deposito). Sempre su Eurobet c’è una delle migliori quote per il pareggio, a 3.20.

Le promozioni dei bookmaker
# – che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro) – rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su primo marcatore, parziale/finale e risultato esatto se Ibrahimovic farà l’ultimo gol della partita.

#&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair – che offre ai nuovi registrati 5 euro subito, senza obbligo di deposito, e un accredito – fino a un massimo di 50€ – pari al 50% dell’importo della prima scommessa effettuata (di almeno 10€) – rimborserà le puntate (25 euro massimo) perdenti su risultato esatto o parziale finale, prevedendo, al di fuori della propria giocata, una di queste opzioni: Psg vince ed entrambe le squadre segnano, la partita finisce 0-0, il Chelsea vince 1-0, Ibrahimovic segna in qualsiasi momento e il Psg vince, Diego Costa primo marcatore.

William Hill rimborserà le scommesse perdenti sul risultato esatto se la partita finirà 0-0 e quelle sul primo marcatore se il calciatore pronosticato farà gol per secondo.

Su Eurobet sarà possibile scommettere in modalità Extra Live. E cioè? Su Eurobet durante la partita si potrà scommettere su quale squadra batterà più calci d’angolo, su quale squadra batterà il prossimo corner, e poi ancora ammonizioni, espulsioni e il Marcatore Live! In ogni momento del match, con qualsiasi punteggio, potrai puntare sul giocatore che pensi segnerà il gol successivo.

Probabili formazioni
PSG: Sirigu, Van der Wiel, Thiago Silva, David Luiz, Maxwell, Verratti, Thiago Motta, Matuidi, Lavezzi, Ibrahimovic, Cavani.
CHELSEA: Courtois, Ivanovic, Zouma, Terry, Azpilicueta, Fabregas, Matic, Cuadrado, Willian, Hazard, Diego Costa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.68, Eurobet)
X (3.20, Eurobet)