Il partitone è Chelsea-Manchester City

Premier League

Questo sabato in Inghilterra ci sono le partite della ventitreesima giornata di Premier League. In questo post trovate i pronostici su Liverpool-West Ham, Manchester Utd-Leicester, Stoke City-Qpr, Chelsea-Manchester City.

LIVERPOOL – WEST HAM | sabato ore 16:00

Come già scritto nel corso delle ultime settimane, l’allenatore del Liverpool Brendan Rodgers ha finalmente risolto i problemi tattici che avevano penalizzato la sua squadra nella prima parte del campionato. Il Liverpool nelle ultime partite ha cambiato modulo e i risultati sono stati positivi, sono sei le partite consecutive di campionato senza sconfitte. Il vero salto di qualità c’è stato in attacco da quando Rodgers ha deciso di schierare tre calciatori veloci e abili nel dribbling come Lallana, Coutinho e Sterling, non dando punti di riferimento agli avversari e togliendo cioè Balotelli e Lambert, poco mobili in fase offensiva.

Il Liverpool è migliorato non solo in termini di gol fatti ma anche di tiri in porta. La squadra è un po’ più bilanciata rispetto a inizio stagione grazie al passaggio alla difesa a tre con l’inserimento di Emre Can. In questa partita contro il West Ham sarà però difficile vincere e non subire gol. Ci sono da mettere in conto i 120 minuti giocati nella semifinale di ritorno di Capital One Cup contro il Chelsea, e la forza dell’avversario che sta giocando bene e che riesce a fare gol con una certa facilità anche sui calci piazzati.

Il West Ham ha dovuto fare a meno per parecchio tempo anche l’anno scorso di uno dei suoi calciatori più forti, l’attaccante Andy Carroll. Con Carroll in campo una soluzione semplice di gioco c’è sempre, basta fare lanci lunghi e lui con la sua abilità nel gioco aereo fa il resto. Carroll è il calciatore che in media ha vinto più contrasti aerei in questo campionato, e non è una novità. Il salto di qualità il West Ham lo ha fatto però proprio in sua assenza, quando è stato costretto a giocare in modo diverso per via della sua assenza. Allardyce ha messo Song a protezione della difesa e accentrato Downing, che oltre a essere preciso nei lanci lunghi e nei cross è bravo anche a fare passaggi in profondità e sfruttare così i movimenti di Enner Valencia o Sakho. Il West Ham ha così parecchie soluzioni quando attacca, e la difesa del Liverpool potrebbe soffrire gli attacchi centrali e anche gli inserimenti senza palla di Noble e Nolan.

La buona notizia per il Liverpool è il ritorno del forte attaccante Sturridge, che potrebbe entrare nel corso del secondo tempo.

Il pronostico di base è il “gol” a quota 1.72 su Eurobet che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Considerata la forza attuale del West Ham e la stanchezza del Liverpool per via della partita di martedì finita solo ai supplementari contro il Chelsea, il pareggio non sarebbe poi così clamoroso.

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet; Sakho, Skrtel, Can; Moreno, Lucas, Henderson, Markovic; Lallana, Sterling, Coutinho.
WEST HAM: Adrian; Jenkinson, Reid, Tomkins, Cresswell; Song, Nolan, Noble; Downing; Carroll, Sakho.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.72, Eurobet)
X (3.80, Eurobet)
MANCHESTER UNITED – LEICESTER | sabato ore 16:00

La sconfitta della partita di andata contro il Leicester col risultato di 5-3 è stata una delle più brutte figure fatte dal Manchester United in questa stagione. Un’altra c’è stata venerdì scorso quando il Manchester United è stato costretto allo 0-0 dal Cambridge United, squadra di League Two.

Il ricordo della partita di andata e la delusione per l’ultima partita di Fa Cup sono due motivi per cui puntare sul Manchester United. Se i calciatori di Van Gaal hanno un minimo di orgoglio e voglia di vincere, in questa partita dovranno dare il massimo per vendicare i cinque gol presi dal Leicester nel girone di andata e dimostrare che lo 0-0 contro il Cambridge è stato solo un caso.

Il Leicester è la squadra giusta per il Manchester United che vuole tornare a vincere. Il Leicester in trasferta ha un andamento disastroso, ha perso sette delle ultime nove partite giocate fuori casa, e ha subito almeno due gol a partita nelle ultime sette partite in trasferta.

La qualità di Rooney – sempre pericoloso nel nuovo ruolo di centrocampista avanzato grazie alla sua abilità negli inserimenti – di Van Persie, Di Maria e Falcao dovrebbe bastare contro una squadra di basso livello soprattutto in difesa.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: De Gea; Jones, Smalling, Blind; Valencia, Herrera, Rooney, Di Maria, Shaw; Falcao, Van Persie.
LEICESTER: Hamer; Simpson, Wasilewski, Morgan, Konchesky; Drinkwater, Cambiasso; Schlupp, Kramaric, Vardy; Ulloa.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 con HANDICAP (-1.0) (1.90, Eurobet)
1 + OVER 1.5 (1.50, Eurobet)

STOKE CITY – QPR | sabato ore 16:00

Il rendimento in trasferta del QPR è stato finora disastroso e basta guardare le statistiche in classifica. Finora la squadra allenata da Harry Redknapp ha giocato 10 volte in trasferta, facendo solo cinque gol (peggiore attacco in trasferta del campionato) e subito 24 gol (peggiore difesa in trasferta del campionato). Ci sono stati alcuni segnali di ripresa, visto che tre di questi cinque gol fatti sono stati segnati nel corso delle ultime tre trasferte, ma la realtà dei fatti è che il Qpr è sulla buona strada per diventare statisticamente la squadra peggiore nella storia della Premier League in trasferta. Il rendimento in casa dello Stoke non è ai livelli alti delle scorse stagioni, ma la squadra allenata da Mark Hughes sta facendo meglio in trasferta, ha una buona classifica e quattro vittorie e due pareggi su dieci partite è comunque un parziale di tutto rispetto. L’assenza di Bojan che si è infortunato e salterà tutto il resto della stagione sarà un problema, ma allo Stoke le alternative in attacco non mancano e la vittoria interna resta il pronostico più probabile.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Begovic; Bardsley, Shawcross, Wollscheid, Muniesa; N’Zonzi, Whelan; Moses, Arnautovic, Walters; Crouch.
QPR: Green; Isla, Caulker, Dunne, Hill; Vargas, Barton, Henry, Fer; Zarate; Austin.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.60, Eurobet)
CHELSEA – MANCHESTER CITY | sabato ore 18:30

Nelle tre partite di campionato giocate contro il Manchester City da quando è tornato Mourinho come allenatore, il Chelsea ha vinto due volte e pareggiato nell’altra occasione, giocando sempre delle partite molto attente sul piano difensivo. Il Chelsea quando gioca contro il Manchester City abbassa il baricentro, tiene ancora più vicine le linee di difesa e centrocampo, aspetta gli avversari nella propria metà campo e quando riprende il pallone attacca subito gli spazi con i terzini che si propongono in sovrapposizione agli esterni d’attacco.

Il problema per il Chelsea in questa partita sarà l’assenza di Diego Costa per squalifica (17 gol finora in campionato) e la probabile assenza per infortunio di Fabregas a centrocampo (15 assist finora in campionato). Il Chelsea dovrà giocare senza i suoi calciatori più forti in fase offensiva, e giocando con un modulo difensivo sarà più difficile fare gol al Manchester City. Drogba non ha la media gol di Diego Costa e non è abile come lo spagnolo a fare i passaggi, né si può paragonare Mikel con Fabregas in quanto a qualità nell’impostazione di gioco.

Il Manchester City nelle ultime due partite ufficiali giocate senza Yaya Tourè e senza il nuovo acquisto Bony – tutti e due impegnati in Coppa d’Africa con la Costa d’Avorio – non è riuscito a fare gol e contro la difesa del Chelsea – che nelle ultime cinque partite a Stamford Bridge non ha mai subito gol – solo Aguero potrebbe trovare lo spunto giusto per segnare.

Per tutti questi motivi è da provare l’under 3.5 a quota 1.32.

Probabili formazioni
CHELSEA: Courtois; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; Mikel, Matic; Willian, Oscar, Hazard; Drogba.
MANCHESTER CITY: Hart; Zabaleta, Kompany, Demichelis, Clichy; Fernandinho, Fernando; Silva, Lampard, Navas; Aguero.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.27, Eurobet)
UNDER 3.5 (1.32, Eurobet)