Premier League, le partite del 28 dicembre

Premier League

In Inghilterra si gioca anche domenica 28 dicembre, in questo post ci sono i pronostici su Tottenham-Manchester United, Hull City-Leicester, Manchester City-Burnley, West Ham-Arsenal e Newcastle-Everton.

TOTTENHAM – MANCHESTER UNITED | domenica ore 13:00

Il partitone di questa domenica di Premier League è Tottenham-Manchester United. Il Tottenham ha vinto le ultime tre partite di campionato, e la serie positiva sale a cinque vittorie consecutive se si prendono in considerazione anche le coppe. Le prossime partite contro Manchester United e poi Chelsea saranno l’ulteriore prova per capire se Pochettino è finalmente riuscito a trovare la tattica giusta per una squadra che ha parecchio talento ma poca continuità di rendimento. Il Manchester United è in netta ripresa dopo le difficoltà della prima parte di stagione, ha vinto sette delle ultime otto partite e gioca con una tattica offensiva, in cui Rooney gioca a centrocampo, Mata da trequartista e ci sono pure due attaccanti: Van Persie e Falcao, anche se a questo giro il colombiano potrebbe inizialmente riposare in favore del giovane Wilson. Il Tottenham ha fatto 10 over nelle ultime 11 partite di Premier League, il Manchester United ha segnato almeno due gol in 6 delle ultime 7 giornate di campionato. Le statistiche e anche le tattiche di gioco delle due squadre fanno pensare a “gol” e “over”.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.52 su Eurobet che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
TOTTENHAM: Lloris; Walker, Fazio, Vertonghen, Davies; Bentaleb, Mason; Lamela, Eriksen, Chadli; Kane.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Jones, Smalling, Evans, Valencia, Carrick, Mata, Young, Rooney, Van Persie, Wilson.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.52, Eurobet)
OVER (1.65, Eurobet)
HULL CITY – LEICESTER | domenica ore 16:00

L’Hull City è finalmente tornato a vincere nell’ultimo turno dopo una serie di undici partite senza vittorie, mentre il Leicester ha perso l’ennesima partita in casa contro il Tottenham. Il Leicester è ultimo in classifica, e nelle ultime 22 stagioni di Premier League solo in due casi la squadra all’ultimo posto della classifica nel giorno di Natale è riuscita poi a salvarsi. Per come stanno andando le cose ultimamente al Leicester, viene difficile pensare che questa squadra sarà in grado di cambiare la storia. Da quando il Leicester ha vinto contro il Manchester United a settembre ha poi fatto solo due punti dei 39 disponibili. In trasferta il rendimento è ancora più disastroso: la squadra in cui gioca l’ex interista Cambiasso ha perso tutte le ultime sette partite giocate fuori casa. L’Hull City ha una rosa di giocatori di maggiore qualità e questa può essere un’ottima occasione per fare altri tre punti che allontanerebbero la squadra di Bruce dalle ultime posizioni della classifica.

Probabili formazioni
HULL CITY: Harper, Chester, Davies, Bruce, Elmohamady, Ramirez, Meyler, Quinn, Livermore, Jelavic, Aluko.
LEICESTER: Hamer, De Laet, Morgan, Konchesky, Wasilewski, Cambiasso, Drinkwater, King, Schlupp, Nugent, Ulloa.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.32, Eurobet)
OVER 1.5 (1.33, Eurobet)

MANCHESTER CITY – BURNLEY | domenica ore 16:00

Il Manchester City sta finendo questo 2014 nel migliore dei modi. Oltre all’insperata qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, pur senza Aguero la squadra di Pellegrini ha vinto le ultime sette partite di Premier League e nelle ultime partite ha messo pure in mostra una inconsueta solidità difensiva. Contro il West Brom ha subito gol quando ormai la partita era già decisa, con un vantaggio di tre gol a zero. La partita contro il Burnley – squadra di basso profilo sul piano tecnico – non dovrebbe riservare sorprese. Il Burnley proverà a difendere con tutti i suoi calciatori schierati dietro la linea del pallone, ma il City sta dimostrando nelle ultime giornate di sapere fare facilmente gol anche alle difese più imbottite grazie a un modulo di gioco privo di punti di riferimento in attacco. In questa giornata di campionato dovrebbe tornare titolare Jovetic, che sarà probabilmente impiegato da “falso nueve”, pronto a sfruttare i tagli e a dare assist ai fortissimi trequartisti Navas, Silva e Nasri.

Probabili formazioni
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Demichelis, Mangala, Toure, Clichy, Navas, Fernandinho, Silva, Jovetic, Nasri.
BURNLEY: Heaton; Trippier, Shackell, Keane, Mee; Arfield, Marney, Jones, Boyd; Barnes, Ings.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 + OVER 1.5 (1.23, Eurobet)
NO GOL (1.57, Eurobet)
WEST HAM – ARSENAL | domenica ore 16:00

Il West Ham ha perso in casa del Chelsea nell’ultimo turno di campionato, ma perdere contro Mourinho a Stamford Bridge può starci e quella sconfitta non cancella quanto di buono fatto dalla squadra di Allardyce nelle ultime giornate di campionato. Il West Ham può provare a sorprendere l’Arsenal, privo dello squalificato Giroud in attacco e con la solita lunghissima lista di indisponibili, stanco per avere giocato appena due giorni fa un tempo in dieci giocatori contro undici nella partita vinta 2-1 sul Qpr. Con Alex Oxlade-Chamberlain, Mesut Ozil, Mikel Arteta, Jack Wilshere e Aaron Ramsey indisponibili, Francis Coquelin giocherà a centrocampo con Mathieu Flamini. Sul piano tecnico Noble, Song e Amalfitano non hanno nulla da invidiare ai due mediani dell’Arsenal, che forse faticherà a fare il suo solito gioco fatto di passaggi anche per via del solito schema difensivo del West Ham che prova a chiudere tutte le linee di passaggio. Gli assist di Downing e l’abilità nel gioco aereo di Carroll potrebbero mettere in difficoltà la difesa dell’Arsenal, che quasi in ogni partita commette gravi errori di distrazione.

Probabili formazioni
WEST HAM: Adrian, Jenkinson, Tomkins, Reid, Cresswell, Noble, Amalfitano, Song, Nolan, Downing, Carroll.
ARSENAL: Szczesny, Chambers, Debuchy, Mertesacker, Monreal, Flamini, Rosicky, Coquelin, Sanchez, Cazorla, Welbeck.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.70, Eurobet)
NEWCASTLE – EVERTON | domenica ore 17:15

L’Everton sta giocando malissimo e ha perso una brutta partita nell’ultimo turno in casa contro lo Stoke City. Una sconfitta che ha portato anche alla squalifica di Steven Naismith picked e agli infortuni dei quattro titolari Tim Howard, Phil Jagielka, John Stones e Kevin Mirallas. Forse qualcuno dei quattro recupererà in tempo per la partita, ma in questo periodo con le partite che si giocano una dietro l’altra quando ci sono anche piccoli infortuni si rischia di compromettere il rendimento generale della squadra, che nell’ultimo periodo non è stato certo esaltante. Il Newcastle in casa è stato capace recentemente di vincere contro il Chelsea, e finora in Premier League è stata l’unica squadra a riuscirci. La squadra di Pardew ha i mezzi per fare almeno un pareggio contro l’Everton che ha perso le ultime tre partite di campionato.

Probabili formazioni
NEWCASTLE: Alnwick, Janmaat, Taylor, Coloccini, Dummett, Williamson, Colback, Gouffran, Sissoko, Cisse, Perez.
EVERTON: Robles, Coleman, Stones, Alcaraz, Baines, Barry, Besic, Barkley, Pienaar, Eto’o, Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.50, Eurobet)

Altri pronostici:
Stoke City – West Bromwich Albion 1X (1.22, Eurobet)
Aston Villa – Sunderland UNDER (1.62, Eurobet)
Qpr – Crystal Palace 1X (1.34, Eurobet)