Manchester United-Liverpool e Swansea-Tottenham

Premier League

Domenica pomeriggio ci sono due partite della sedicesima giornata di Premier League e una di queste è il partitone tra Manchester United e Liverpool (ore 14.30). Alle 17 c’è Swansea-Tottenham.

MANCHESTER UNITED – LIVERPOOL | domenica ore 14:30

Manchester United – Liverpool è una delle partite classiche della Premier League, e a vincere tradizionalmente questa sfida soprattutto a Old Trafford è il Manchester United. L’anno scorso sotto la guida disastrosa di Moyes il Manchester United ha perso tutte e due le partite giocate contro il Liverpool senza fare gol, ma le cose sono cambiate nel frattempo. Il Manchester United ha cambiato allenatore e dopo una prima parte di stagione difficile si è ripreso alla grande, soprattutto per quanto riguarda le partite giocate in casa. Dopo avere perso la prima partita contro lo Swansea, il Manchester United ha sempre vinto e pareggiato una partita, ma contro il Chelsea.

I gol delle vittorie del Liverpool dell’anno scorso portano la firma di Suarez e Sturridge. Il primo è stato ceduto, il secondo infortunato, e le sfortune dei “reds” in questa stagione si spiegano anche con le assenze di questi due calciatori. Qui sul veggente abbiamo spiegato più volte quali siano le difficoltà in questa stagione del Liverpool, e nella partita di Champions League contro il Basilea abbiamo puntato sul pareggio ben consapevoli degli attuali limiti del Liverpool. Il calcio è strano ed è fatto di infinite variabili, il Liverpool in dieci contro undici ha giocato dei minuti di grande intensità dopo avere raggiunto il Basilea sull’1-1 con un fantastico calcio di punizione di Gerrard, e avrebbe pure potuto fare 2-1. Si è trattato per di un contingente che nulla ha che fare con lo stile di gioco della squadra che ha parecchi limiti, e proprio la stanchezza fisica e mentale della partita di Champions non andata come si voleva potrebbe pesare contro una squadra che quest’anno sta pensando solo al campionato.

Le assenze nella difesa del Manchester United (Rafael, Jones, Smalling, Rafael) salvata spesso in questa stagione dalle parate di De Gea consigliano di puntare pure su “gol” e “over”.

Per quanto riguarda i marcatori, Gerrard dovrebbe giocare in una posizione più avanzata rispetto al solito, da trequartista, ed è il calciatore che ha fatto più gol in assoluto da avversario ad Old Trafford da avversario del Manchester United, cinque. Nel Manchester United si è svegliato finalmente Van Persie, in ottima forma e con una buona tradizione contro il Liverpool a cui ha fatto sei gol nelle ultime nove partite.

La vittoria del Manchester United è a quota 1.80 su Eurobet che offre un bonus (fino a un massimo di 100 euro) che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: De Gea; Evans, Carrick, Rojo, Valencia, Carrick, Fellaini, Young, Mata; Rooney, Van Persie
LIVERPOOL: Mignolet, Johnson, Enrique, Lovren, Skrtel, Lucas, Henderson, Lallana, Gerrard, Sterling, Lambert.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.80, Eurobet)
GOL (1.62, Eurobet)
OVER (1.70, Eurobet)
VAN PERSIE MARCATORE (2.10, Eurobet)
SWANSEA – TOTTENHAM | domenica ore 17:00

Il Tottenham continua a essere una squadra dalle grandissime potenzialità che non riesce però a trovare la giusta formula per rendere al massimo. Finora non c’è riuscito nemmeno il nuovo allenatore Pochettino, e i risultati non esaltanti sono dovuti a una tattica di gioco che non esalta ancora la qualità dei vari Lamela, Eriksen e Lennon. In questa partita contro lo Swansea c’è il rischio di un nuovo risultato negativo contro una squadra che attacca bene e che ha attaccanti di valore, e in forma pure. C’è Bony che è il calciatore ad avere fatto più gol in Premier League nel 2014, 19, 7 gol nelle ultime 9 partite, e poi c’è Sigurdsson, un ex della partita a cui al Tottenham non hanno dato fiducia e sarà voglioso di vendicarsi sul campo. Lo Swansea – come il Tottenham – ha però parecchi problemi in difesa e giocherà pure col secondo portiere per via della squalifica di Fabianski.

Il pronostico principale è il “gol”, e la doppia chance è pure parecchio probabile.

Probabili formazioni
SWANSEA: Tremmel; Rangel, Williams, Bartley, Taylor; Ki, Britton, Sigurdsson; Routledge, Bony, Montero.
TOTTENHAM: Lloris, Dier, Fazio, Vertonghen, Davies; Lamela, Bentaleb, Lennon, Eriksen; Kane, Soldado.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.40, Eurobet)
GOL (1.68, Eurobet)
BONY MARCATORE (2.40, Eurobet)