Lega Pro, Reggiana-Ascoli per il primato

Entrambe possono approfittare del pareggio del Pisa per conquistare il primo posto. In questo turno c’è pure il derby tra Tuttocuoio e Pontedera e l’Ancona che contro il Santarcangelo cerca il terzo successo di fila.

ANCONA – SANTARCANGELO | sabato 8 ore 19.30

L’Ancona sta vivendo un trend assolutamente positivo. Ha totalizzato dieci punti nelle ultime quattro partite, subendo solamente un gol. Senz’ombra di dubbio è la squadra più in forma. Il girone B dopo undici giornate si conferma equilibratissimo: per capirci, i punti di distacco tra la prima e la dodicesima sono appena cinque. Non c’è da stupirsi quindi se una squadra inanella un filotto e scala un bel po’ di posizioni. E’ proprio quello che è capitato all’Ancona, che ora staziona al sesto posto a quattro punti dagli odiati “cugini” dell’Ascoli primo in classifica. Il tecnico Cornacchini ha preparato questa delicata sfida contro il Santarcangelo facendo a meno di alcuni titolari bloccati da infortuni vari: parliamo di Cangi, Arcuri, Tulli e Paponi, tutti e quattro in dubbio per la gara con i romagnoli. Assenze importanti, ma che non spaventano l’allenatore dell’Ancona che pare intenzionato a riproporre gran parte dell’undici che ha steso nell’ultimo turno il Tuttocuoio. Il Santarcangelo, come ogni squadra che lotta per la salvezza, si chiuderà a riccio sfruttando qualche contropiede, tattica che domenica scorsa ha funzionato con la Pistoiese, battuta 3 a 0. Il grosso dei suoi punti l’Ancona li ha presi in trasferta, ma dato il buon momento vale la pena dare fiducia ai dorici.

La vittoria dell’Ancona è a quota 1.70 su Netbet che dà 100 euro di bonus + 10 euro all’invio dei documenti.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.70, Netbet)
UNDER (1.60, Netbet)


REGGIANA – ASCOLI | domenica 9 ore 16

L’inatteso scivolone di Gubbio ha lasciato qualche strascico, ma in casa Reggiana il morale rimane alto. I granata sono terzi in classifica ad un punto dalla vetta. Prima dell’inizio del campionato era difficile prevedere che riuscissero a fare così bene – specie dopo un mercato estivo che non aveva fatto registrare colpi a effetto – e a insidiare squadre sicuramente più quotate come Pisa, Ascoli e Spal. L’allenatore Colombo si gode il momento d’oro ma allo stesso tempo vuole rimanere coi piedi per terra e continua a parlare di salvezza. Ad oggi, però , la sua Reggiana è una squadra di vertice e quello con l’Ascoli diventa necessariamente uno scontro diretto. I marchigiani, che possono approfittare del passo falso del Pisa nell’anticipo per involarsi da soli al comando, sono chiamati a fare punti in uno stadio dove la Reggiana non ha mai perso e ha subìto solo due reti. Tra gli emiliani darà quasi certamente forfait il capocannoniere Ruopolo, un’assenza che influirebbe parecchio su un attacco che già stenta a decollare. Questo fa pensare ad un Reggiana più attendista, di contenimento. Anche l’Ascoli dovrà rinunciare ad una pedina fondamentale come Chiricò, ma ha comunque delle valide alternative in Perez e Altinier. Tra le due squadrerande equilibrio, ma anche pochi gol: Reggiana e Ascoli sono tra quelle che hanno totalizzato più “under 2.5” in questo girone.

L’under 2.5 è a quota 1.55 su Netbet che dà 100 euro di bonus + 10 euro all’invio dei documenti.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.55, Netbet)
NO GOL (1.75, Netbet)


TUTTOCUOIO – PONTEDERA | domenica 9 ore 18

Ha il sapore di una vera e proprio stracittadina, questo Tuttocuoio-Pontedera. Si tratta di due società della provincia di Pisa, anche se il Tuttocuoio, non potendo disputare le gare interne nel suo impianto perché non a norma, da quest’anno ha preso “in affitto” lo stadio del Pontedera. Che in questo turno sarà teatro di uno scontro insolito, con i tifosi della sua città che saranno costretti per la prima volta ad occupare il settore riservato agli ospiti. Nessuna rivalità però tra le due squadre che prima di questa stagione non erano incontrate praticamente mai. Entrambe occupano una posizione di classifica nettamente al di sopra delle aspettative. Dopo un avvio stratosferico, la matricola Tuttocuoio sta attraversando un leggero calo. I neroverdi di Alvini sono reduci da due sconfitte consecutive, dove hanno subito quattro gol senza riuscire a segnarne uno. Anche il Pontedera deve smaltire il k.o. di Ascoli: nelle Marche i granata sono stati battuti di misura. I due allenatori dovranno fare a meno di parecchi elementi. Il Tuttocuio non potrà schierare l’attaccante Gioè, squalificato, e gli infortunati Zanchi e Serrotti. Nel Pontedera, Allegra, Luperini e Scardina sono ancora fermi ai box. La sensazione è che sarà un derby aperto a qualsiasi risultato, con il Pontedera leggermente favorito solo perché meno incostante rispetto al Tuttocuoio.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.85 su Netbet che dà 100 euro di bonus + 10 euro all’invio dei documenti.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.35, Netbet)
GOL (1.85, Netbet)