Lanciano-Livorno è da “gol”

Serie B

In questo post ci sono i pronostici sulle altre partite della tredicesima giornata di Serie B: Lanciano-Livorno, Perugia-Virtus Entella, Brescia-Pescara, Cittadella-Latina e Catania-Varese.

LANCIANO – LIVORNO | sabato ore 15:00

Il Lanciano è la squadra che ha fatto più pareggi di tutte – ben 7 in 12 partite – ed è anche l’unica squadra ad aver perso solo una volta. Il Lanciano è reduce da 8 risultati utili consecutivi e – a eccezione dello 0 a 0 ottenuto sabato scorso sul campo della Virtus Entella – è sempre andato a segno in campionato. Il Livorno ha 2 punti in più in classifica rispetto ai padroni di casa ed è reduce dal preziosissimo successo interno ottenuto in rimonta contro il Bologna. Le due squadre hanno caratteristiche molto simili, entrambe sono primatiste nelle statistiche che riguardano la percentuale di pericolosità offensiva e nella precisione dei tiri verso la porta avversaria, questo a testimoniare quanto tutte e due prediligano il gioco offensivo. Per tutti questi motivi la partita dovrebbe essere avvincente, ricca di occasioni e di reti e con i segni “over 2,5” e “gol” molto probabili.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.72 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Probabili formazioni:
VIRTUS LANCIANO: 12 Nicolas, 2 Aquilanti, 19 Ferrario, 5 Troest, 3 Mammarella, 20 Paghera, 17 Vastola, 24 Di Cecco, 10 Piccolo, 8 Monachello, 28 Gatto.
LIVORNO: 1 Mazzoni, 5 Emerson, 4 Bernardini, 17 Ceccherini, 11 Lambrughi, 27 Biagianti, 28 Djokovic, 8 Moscati, 16 Galabinov, 24 Vantaggiato, 26 Siligardi.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.72, #)
OVER (2.20, #)

PERUGIA – VIRTUS ENTELLA | sabato ore 15:00

Il Perugia ha avuto un inizio di stagione stupefacente, giocava un ottimo calcio ed è stato meritatamente per diverse giornate al primo posto della classifica. Dopo la vittoria interna contro il Brescia la squadra ha iniziato ad avere un notevole calo di rendimento e le prestazioni sono state quasi sempre mediocri, con la vittoria che manca ormai da ben 7 turni. La squadra di Camplone è primatista nel possesso palla, ma a differenza delle prime partite, fa molta più fatica ad andare a segno, infatti nelle ultime 8 giornate il Perugia ha fatto solo 3 gol. L’Entella è riuscito a vincere il recupero di martedì contro la Ternana e ha così conquistato la sua terza vittoria nelle ultime 5 gare. In termini di gioco la squadra di Prina è sicuramente fra le peggiori, è ultima sia nel possesso palla, che nelle palle giocate e nei passaggi riusciti. I limiti della Virtus sono quindi più che evidenti e considerando che in questa trasferta il tecnico Prina dovrà fare a meno di diversi giocatori importanti – tra cui Valagussa, Costa Ferreira, Cecchini, Troiano e Cesar – sembra molto probabile che il Perugia riesca in questa occasione a ritornare alla vittoria.

Probabili formazioni:
PERUGIA: 1 Koprivec, 2 Flores, 13 Rossi, 25 Comotto, 18 Del Prete, 7 Verre, 10 Taddei, 15 Crescenzi, 9 Falcinelli, 34 Perea, 27 Parigini.
VIRTUS ENTELLA: 22 Pelizzoli, 30 Lewandowsky, 24 Belli, 5 Russo, 2 Iacoponi, 10 Mazzarani, 6 Di Tacchio, 4 Volpe, 32 Battocchio, 20 Lanini, 9 Sansovini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.68, #)
OVER 1.5 (1.34, #)

BRESCIA – PESCARA | sabato ore 15:00

In questa prima parte di stagione il Brescia ha sempre ha avuto una lunga lista di indisponibili, ma nonostante ciò è riuscito a giocare discretamente e sopratutto a ottenere buoni risultati. Il Brescia in casa ha perso solo all’esordio contro il Livorno, poi ha fatto 3 pareggi e due vittorie. Il Pescara è una delle squadre che ha più deluso finora e sembra essere sempre più in difficoltà. La squadra di Baroni nelle ultime 4 giornate non ha mai vinto e ha perso ben 3 volte, di cui proprio 2 davanti al proprio pubblico. Per questa sfida Iaconi recupera Caracciolo, Zambelli, Di Cesare e Bentivoglio, e con un Pescara che tenterà in ogni modo di far punti visto che Baroni è a rischio esonero, si potrebbero vedere parecchi gol.

Probabili formazioni:
BRESCIA: 12 Minelli, 3 Ant. Caracciolo, 2 Lancini, 15 Zambelli, 19 Sestu, 18 H’Maidat, 8 Scaglia, 17 Benali, 29 Bentivoglio, 9 And. Caracciolo, 34 Sodinha.
PESCARA: 18 Aresti, 11 Zampano, 17 Cosic, 13 Zuparic, 33 Grillo, 28 Lazzari, 32 Memushaj, 8 Bjarnason, 25 Paquato, 9 Melchiorri, 19 Maniero.

PROBABILE RISULTATO: 2-3
GOL (1.72, #)
X2 (1.58, #)
CITTADELLA – LATINA | sabato ore 15:00

Il Cittadella è reduce da 3 pareggi consecutivi e non vince da quasi due mesi. La squadra di Foscarini ha sempre subito gol nelle prime 12 giornate, e in casa ha perso ben 3 delle ultime 4 gare giocate. Sta messo sicuramente peggio il Latina che dopo aver vinto nella partita d’esordio contro il Crotone non ha più ottenuto nessuna vittoria. Dopo solo 5 gare il tecnico Breda è già a rischio, infatti dopo l’esonero di Beretta il Latina ha conquistato solo 2 punti e subito ben 10 gol. La partita sarà quindi molto contratta perché la posta in palio importantissima per entrambe, quindi entrambe cercheranno – più che vincere – di non perdere, pertanto i segni “Under 2,5” e “No Gol” sembrano molto probabili.

Probabili formazioni:
CITTADELLA: 22 Valentini, 25 Cappelletti, 13 Scaglia, 5 Pellizzer, 3 Barreca, 17 Busellato, 16 Benedetti, 8 Rigoni, 10 Sgrigna, 7 Coralli, 9 Gerardi.
LATINA: 12 Farelli, 16 Milani, 15 Dellafiore, 4 Cottafava, 23 Brosco, 18 Valiani, 8 Crimi, 7 Viviani, 5 Bruno, 19 Mangni, 32 Sforzini.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.56, #)
NO GOL (1.90, #)
CATANIA – VARESE | sabato ore 15:00

Dopo due convincenti vittorie, il Catania è ripiombato nei soliti errori ed è uscito sconfitto dalla trasferta giocata sul campo dell’Avellino. Il Catania – nonostante abbia difensori di ottimo livello – soffre tantissimo in fase difensiva, nelle 12 partite finora giocate ha subito ben 19 reti. Nelle ultime 2 gare interne si sono visti alcuni segnali di miglioramento, due vittorie e ben 8 reti realizzate. Il Varese sta giocando molto bene in questo periodo, e nelle ultime giornate ha ottenuto risultati positivi contro squadre molto forti. Il Varese è riuscito a battere in casa Bari e Modena ed è riuscito anche a pareggiare sul campo del Frosinone, ma la fase difensiva rimane uno dei limiti più grandi di questa squadra: ben 22 reti subite di cui 14 proprio fuori casa. Il Varese non ha ancora vinto in trasferta in questo campionato e pare molto difficile che ci riesca in questa occasione, perché il Catania avrà molta voglia di riscattare la recente sconfitta e sopratutto ha già dimostrato in questo ultimo periodo che in casa riesce ad avere una grandissima carica agonistica e a cercare a tutti i costi la vittoria.

Probabili formazioni:
CATANIA: 1 Frison, 28 Parisi, 24 Capuano, 15 Sauro, 18 Monzon, 27 Jankovic, 21 Rinaudo, 7 Marcelinho, 8 Escalante, 9 Calaiò, 17 Cani.
VARESE: 22 Bastianoni, 13 Fiamozzi, 25 Simic, 5 Borghese, 2 Luoni, 24 Zecchin, 8 Corti, 28 Capezzi, 7 Falcone, 9 Miracoli, 10 Neto Pereira.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.78, #)
ìì