Liverpool-Real Madrid, Ludogorets-Basilea (Girone B)

Champions League

Nel girone B al primo posto c’è il Real Madrid e probabilmente ci rimarrà fino alla fine. In questo turno giocherà la partita probabilmente più difficile dell’intero gruppo, contro il Liverpool in trasferta. L’altra partita è tra Ludogorets Razgrad e Basilea.

LIVERPOOL – REAL MADRID | mercoledì 22 ore 20:45

Il Liverpool non sta riuscendo a ripetere il rendimento per molti versi straordinario della scorsa stagione in campionato. Uno dei motivi è che rispetto all’anno passato, in cui non giocava le coppe, la squadra allenata da Rodgers deve gestire il doppio impegno Premier League-Champions, e finora non è riuscito a farlo nel migliore dei modi. Un altro motivo è senza dubbio la cessione di Suarez, un calciatore fortissimo che rendeva sensato il gioco offensivo voluto dall’allenatore.

Il Liverpool era ed è ancora una squadra “over 2.5”. Al posto dell’attaccante passato al Barcellona (e capocannoniere dello scorso campionato) sono arrivati parecchi calciatori offensivi tra cui Lambert, Lallana, Markovic e Balotelli, ma la tattica voluta da Rodgers ha meno senso ora che non c’è più Suarez, un calciatore unico e difficile da sostituire, proprio per il suo modo di giocare. Balotelli è troppo statico e neanche il suo sostituto Lambert è un attaccante paragonabile a Suarez per caratteristiche (certo, anche perché ce ne stanno pochi in giro come Suarez). Detto in poche parole: il gioco del Liverpool quest’anno è molto più prevedibile perché ci sono pochi movimenti in attacco.

Brendan Rodgers in questa stagione sta facendo inoltre giocare Gerrard davanti alla difesa. È un’ottima idea quando il Liverpool è in possesso del pallone – se solo ci fossero movimenti adeguati in attacco – ma i problemi maggiori iniziano quando la squadra deve difendere, perché questo non è nelle corde di Gerrard, e spesso in questa stagione il Liverpool ha subito attacchi decisivi proprio centralmente. I due gol subiti da una delle squadre più scarse di Premier League – il Qpr – è un’ulteriore conferma dei problemi attuali del Liverpool, sebbene la partita sia stata vinta 3-2.

Il Real Madrid, dopo un inizio di stagione negativo, si è ripreso alla grande e Cristiano Ronaldo continua a fare gol con una regolarità impressionante: 19 gol finora in questa stagione, e da solo ha fatto più gol di quanti ne abbia fatti complessivamente il Liverpool finora (15).

La vittoria del Real Madrid è a quota 1.80 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Per il resto c’è da puntare sull’over e – perché no – sul “gol”, visto che la difesa del Real Madrid non ha un rendimento costante e in porta c’è Casillas, che ormai commette errori clamorosi con una frequenza data quasi per scontata dai tifosi (e forse anche dai compagni di squadra).

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet; Johnson, Lovren, Škrtel, Moreno; Allen, Gerrard; Henderson, Sterling, Coutinho; Balotelli.
REAL MADRID: Casillas; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; Kroos, Modrić, Isco; James, Ronaldo, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (1.80, #)
GOL (1.52, #)
OVER (1.56, #)
CRISTIANO RONALDO MARCATORE (1.55, Eurobet)

LUDOGORETS RAZGRAD – BASILEA | mercoledì 22 ore 20:45

Nel girone B il Real Madrid finirà molto probabilmente al primo posto, mentre per il secondo posto c’è grande incertezza: il Liverpool sta giocando male, e perdendo in casa del Basilea ha dato al Basilea maggiore convinzione nella possibilità di passare il turno. Il Ludogorets dopo due giornate è fermo a zero punti, ma ha giocato benissimo sia in casa del Liverpool – dove avrebbe meritato il pareggio e invece è stato sconfitto all’ultimo minuto su calcio di rigore – sia contro il Real Madrid, che era passato addirittura in svantaggio e che è stato favorito da alcune discutibili decisioni arbitrali.

Il Ludogorets sta giocando con grande entusiasmo questa competizione e darà il massimo per fare almeno un punto contro il Basilea. La squadra svizzera ha maggiore esperienza in campo europeo, naturalmente, e ha vinto nel 2013 sia all’andata sia al ritorno contro il Ludogorets nei preliminari di Champions League. Rispetto a quelle due partite dell’agosto 2013 però il Basilea ha perso sul mercato parecchi calciatori forti come Sommer, Stocker e Salah: infatti nel campionato svizzero il Basilea è attualmente al secondo posto e non ha più il primato indiscusso della classifica come accadeva negli anni passati.

La doppia chance interna è da provare.

Probabili formazioni
LUDOGORETS RAZGRAD: Stoyanov; Caiçara, Moţi, Teziev, Minev; Dyakov, Fábio; M Alexandrov, Marcelinho, Abalo; Bezjak.
BASILEA: Vaclík; Degen, Schär, Suchý, Xhaka; Frei; Serey Die, Elneny, D Gonzalez, Gashi; Embolo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.44, #)