Danimarca-Portogallo e Serbia-Albania

In questo post ci sono i pronostici sulle partite del girone I di qualificazione a Euro 2016 in programma alle 20.45: Danimarca-Portogallo e Serbia-Albania.

DANIMARCA – PORTOGALLO | martedì 14 ore 20:45

Il Portogallo ha iniziato male il girone di qualificazione a Euro 2016, perdendo in casa contro l’Albania. E lo ha fatto dopo avere giocato un pessimo Mondiale, raggiunto solo tramite gli spareggi vinti contro la Svezia in cui ha fatto tutto Cristiano Ronaldo. La sconfitta contro l’Albania è costata la panchina a Paulo Bento che è stato sostituito da Santos che tanto bene ha fatto alla guida della Grecia. Fernando Santos ama giocare col 4-3-3, il modulo di gioco ideale per Cristiano Ronaldo, e già questo è un bene. Sull’altra fascia ci sarà Nani che sembra avere ritrovato le giuste motivazioni col trasferimento dal Manchester United allo Sporting Lisbona.

La Danimarca ha fatto 4 punti nelle prime due partite, in cui ha sempre subito gol ed è sempre passata in svantaggio. La Danimarca ha qualche calciatore di buon livello come Kjaer e Boilesen in difesa e Bendtner in attacco, il più forte è però probabilmente Eriksen che non ha iniziato bene il campionato in Inghilterra con il Tottenham. Se Cristiano Ronaldo – che tra l’altro è in dubbio per una botta a un ginocchio – giocherà anche al 70% del suo potenziale, questa partita può vincerla anche da solo.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.80 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro) e che rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su risultato esatto e primo marcatore se Immobile farà gol per ultimo.

Probabili formazioni
DANIMARCA: Schmeichel, Boilesen, Bjelland, Kjaer, Ankersen, Eriksen, Kvist, Höjbjerg, Krohn-Dehli, Bendtner, Vibe.
PORTOGALLO: Rui Patricio, Soares, Pepe, Alves, Eliseu, Gomes, Carvalho, Moutinho, Nani, Danny, Cristiano Ronaldo.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.80, #)
X2 (1.28, #)

SERBIA – ALBANIA | martedì 14 ore 20:45

La Serbia nonostante il cambio di allenatore con uno tosto ed esperto in panchina come Advocaat sembra avere sempre gli stessi problemi. La mancanza di concentrazione e la sufficienza con cui la Serbia ha giocato contro l’Armenia sono costati due punti e anzi alla fine il pareggio ha dato un punto d’oro per come si erano messe le cose. A fare il gol tra l’altro è stato il calciatore che più aveva sbagliato fino a quel momento, Tosic. Le buone notizie vengono dal centrocampo, dove Matic ha fatto capire perché sta diventando un punto fermo del Chelsea di Mourinho: è fortissimo.

Se la Serbia giocherà con lo stesso atteggiamento fatto vedere in Armenia contro l’Albania, vincere sarà molto difficile. Giocando in casa però la Serbia avrà probabilmente maggiori stimoli e se giocherà con le giuste motivazioni ha molta più qualità dell’Albania a cui stavolta potrebbe non bastare difendere bene, anche perché sul piano fisico la squadra di De Biasi è apparsa in difficoltà negli ultimi minuti della partita giocata contro la Danimarca.

Probabili formazioni
SERBIA: Stojkovic, Ivanovic, Mitrovic, Nastasic, Kolarov, Kuzmanovic, Gudelj, Matic, Tosic, Djordjevic, Tadic.
ALBANIA: Berisha, Hysaj, Cana, Mavraj, Agolli, Xhaka, Kace, Rama, Meha, Lenjani, Balaj.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.44, #)
UNDER 3.5 (1.19, #)