Lega Pro, le partite del girone A

LUMEZZANE – ALESSANDRIA | sabato 27 ore 16:00

Il rendimento dell’Alessandria in questo avvio di campionato è stato così altalenante da non poter esprimere una valutazione precisa sulla sua reale forza. Nell’ultimo turno, contro la capolista Pavia, i grigi sono andati due volte in vantaggio, per poi essere ripresi in un finale in cui hanno rischiato addirittura il ko. Nonostante questi alti e bassi, l’Alessandria è però settima, a ridosso della zona playoff. Segno che il potenziale c’è: sta a mister D’Angelo trovare quell’equilibrio necessario per poter ambire a traguardi importanti. A Lumezzane i tre punti dovrebbero arrivare: i lombardi, reduci da due sconfitte di fila, sono in piena crisi. Hanno un attacco da incubo, non segnano da 360 minuti (fecendo registrare cinque “under” in cinque gare), praticamente lo hanno fatto solo nell’esordio stagionale. Una situazione che prima o poi dovrà sbloccarsi. Probabile che succeda proprio contro l’Alessandria. Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 2.10 su Betfair che dà 5€ gratis senza deposito!

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (2.10, Betfair)
X2 (1.40, Betfair)


CREMONESE – BASSANO | sabato 27 ore 19:30

La gara di Cremona è una sorta di prova del nove per il Bassano, autentica rivelazione di questo primo mese di campionato. Meglio dei vicentini finora hanno fatto solo Como e Pavia: cosa chiedere di più ad una squadra che fino a pochi mesi fa giocava nell’ormai defunta Seconda divisione? Tanti i giocatori che stanno facendo bene in maglia giallorossa, dal bomber Nolè a Maistrello. Possiamo affermare con una certa sicurezza che il Bassano darà filo da torcere anche a una formazione di tutto rispetto come la Cremonese, che nello scorso turno ha giustiziato il forte Sudtirol al termine di una partita rocambolesca. Asta recupera Bizzotto, Montorfano invece farà affidamento sulla consolidata coppia Jadid-Brighenti: insieme hanno già realizzato cinque reti. Difficile individuare un vincitore, non sarebbe un azzardo puntare sul segno “X”.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
OVER (2.30, Betfair)
X (3.25, Betfair)


REAL VICENZA – RENATE | domenica 28 ore 11:00

Real Vicenza e Renate sono due neopromosse, visto che l’anno scorso giocavano entrambe nel girone A della Seconda divisione. Ma se per i brianzoli l’atterraggio nella nuova categoria non si sta rivelando affatto morbido, lo stesso non si può dire per i vicentini. La seconda squadra di Vicenza, nata quattro anni fa dalla fusione di tre società dilettantistiche, sta sorprendendo gli addetti ai lavori insieme ai “cugini” del Bassano. Dopo la sconfitta all’esordio con il FeralpiSalò, il Real ha battuto squadre blasonate come Monza, Alessandria e Pro Patria, strappando un pari anche sul difficile campo della capolista Como. Per il Renate, invece, due pareggi e una vittoria nelle ultime tre gare hanno fatto dimenticare il pessimo inizio, e cioè i brucianti ko contro Venezia e Monza. Il Real Vicenza in casa finora non ha mai steccato, quindi sembrano davvero residue, per gli ospiti, le chance di portare via un punto.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.75, Betfair)
UNDER (1.66, Betfair)