Europa League, Everton-Wolfsburg e Partizan-Tottenham

Europa League
EVERTON – WOLFSBURG | giovedì 18 ore 21:00

L’Everton ha iniziato piuttosto bene la Premier League. La squadra di Roberto Martinez ha cambiato poco rispetto all’anno scorso e si vede perché la tattica di gioco specialmente in fase offensiva va che è una meraviglia. L’Everton nella quattro partite di Premier League giocate finora non ha mai fatto meno di due gol a partita, per la precisione ne ha fatti 9 ma ha fatto solo cinque punti. In queste quattro partite ce ne sono state però due molto difficili, contro l’Arsenal (2-2) e contro il Chelsea (3-6). Le assenze di Bryan Oviedo, Ross Barkley, Arouna Koné, Steven Pienaar e Tony Hibbert “costringono” Martinez a schierare una formazione molto simile a quella che ha battuto il West Brom nell’ultimo weekend di Premier League, ma poco male perché ci sono parecchi calciatori in ottimo stato di forma, su tutti Mirallas, Naismith e Lukaku. Eto’o ha recuperato e potrebbe trovare spazio nel secondo tempo.

Il problema dell’Everton è stata finora la difesa, e il Wolfsburg ha calciatori abili a giocare tra le linee di difesa e centrocampo avversaria come De Bruyne e Arnold. Nel complesso l’Everton si fa preferire, e a Goodison Park fare risultato è sempre difficile, ma oltre alla vittoria della squadra in casa si può tentare il “gol” (entrambe le squadre segnano), a quota 1.66 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro). Le due squadre vengono da due goleade in campionato: il Dnipro ha fatto cinque gol, l’Inter ne ha fatti sette. Gli attaccanti hanno il morale alto e potrebbero fare ancora gol.

Probabili formazioni
EVERTON: Tim Howard, Leighton Baines, John Stones, Phil Jagielka, Seamus Coleman, Gareth Barry, James McCarthy, Kevin Mirallas, Steven Naismith, Aiden McGeady, Romelu Lukaku.
WOLFSBURG: Diego Benaglio, Ricardo Rodriguez, Naldo, Robin Knoche, Sebastian Jung, Luiz Gustavo, Junior Malanda, Kevin de Bruyne, Maximilian Arnold, Daniel Caligiuri, Ivica Olic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.66, #)
1 (2.00, #)

PARTIZAN – TOTTENHAM | giovedì 18 ore 19:00

Il Partizan Belgrado è una squadra che in questa stagione sta facendo gol con una certa facilità, e non solo nel suo campionato dove ha vinto tutte e cinque le partite giocate finora (18 gol fatti). Nelle undici partite giocate finora il Partizan non ha fatto gol solo nei preliminari di Champions League in casa del Ludogorets Razgrad. I serbi hanno un giusto mix di esperienza (Drincic e Lazovic) e giovani parecchio promettenti come Ninkovic e Zivkovic (attualmente infortunato).

Il Tottenham di Pochettino sta giocando meglio rispetto all’anno scorso, ma in Europa League farà un po’ di turn over: Emmanuel Adebayor, Younes Kaboul, Mousa Dembele, Nacer Chadli e Danny Rose non sono nemmeno partite per Belgrado. La squadra sarà comunque competitiva in attacco con Lennon, Dembele, Towsend e Kane. Da verificare invece la tenuta della difesa, già sotto accusa dopo i due gol presi lo scorso weekend dal Sunderland, costati i tre punti, e i tre presi in casa nella sfida contro il Liverpool.

Probabili formazioni
PARTIZAN: Milan Lukac, Nemanja Petrovic, Vojislav Stankovic, Branko Ilic, Miroslav Vulicevic, Nikola Drincic, Sasa Markovic, Danilo Pantic, Predrag Luka, Danko Lazovic, Nikola Ninković.
TOTTENHAM: Michael Vorm, Kyle Naughton, Federico Fazio, Vlad Chiriches, Eric Dier, Benjamin Stambouli, Moussa Dembele, Aaron Lennon, Harry Kane, Andros Townsend, Erik Lamela.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.72, #)
OVER (1.80, #)