Champions: Bilbao-Napoli e le altre partite di mercoledì

Champions League
ATHLETIC BILBAO – NAPOLI | mercoledì 27 ore 20:45

Il Napoli non ha giocato benissimo la partita di andata, eppure avrebbe potuto vincerla segnando tre o quattro gol. La squadra di Benitez è partita al rallentatore ma quando nel secondo tempo l’Athletic Bilbao è calato sul piano fisico e non ha potuto mantenere alto il ritmo del pressing, è uscita fuori la maggiore qualità del Napoli. La mancata vittoria è un problema perché fare risultato in casa dell’Athletic Bilbao non è mai facile, il San Mames è un campo difficile da espugnare e il fatto che lo stadio sia nuovo non cambia il concetto: sono i tifosi baschi che si fanno sentire e che come si dice solitamente in questi casi, fanno da dodicesimo uomo in campo. Il problema per il Napoli come nella partita di andata potrebbe essere il primo tempo, perché l’Athletic Bilbao aiutato dal pubblico potrebbe giocare un primo tempo di grande intensità e fare gol al Napoli non è difficilissimo. I cali di concentrazione a livello difensivo purtroppo (all’andata avevamo il “no gol”) non sono stati superati e se l’Athletic – che in casa ha un rendimento molto migliore rispetto alle trasferte – ha fatto gol al San Paolo, probabilmente si ripeterà in casa. E così è il “gol” (entrambe le squadre segnano) il pronostico più probabile.

Benitez sa bene che per qualificarsi dopo l’1-1 dell’andata deve fare almeno un gol, e giocherà con una formazione più offensiva. Ci sarà Ghoulam al posto di Britos e Mertens prenderà il posto di Insigne, deludente all’andata e condizionato dai fischi dei suoi tifosi. Vincere sarà difficile: nessuna squadra italiana ha vinto a Bilbao, Benitez da allenatore non ha mai vinto a Bilbao e l’anno scorso Real Madrid e Barcellona in due hanno portato via un solo punto dal San Mames.

Il “gol” è a quota 1.66 su # che accredita sul conto un rimborso (fino a un massimo di 50 euro) pari all’importo della prima scommessa effettuata, con una quota maggiore o uguale a 2.75, indipendentemente da come va a finire quella scommessa.

Se pensate che il Napoli possa vincere e non siete ancora registrati a #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair, potrete puntare tramite #&bid=8762″ target=”_blank” >questo link sul #&bid=8762″ target=”_blank” >Napoli vincente a quota 8.00.

Probabili formazioni
ATHLETIC BILBAO: Iraizoz; Susaeta, Gurpegui, Laporte, De Marcos, Balenziaga, Iturraspe, Rico, Beñat, Muniain, Aduriz.
NAPOLI: Cabral; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejón, Hamsik, Mertens; Higuaín.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.66, #)

BAYER LEVERKUSEN – COPENAGHEN | mercoledì 27 ore 20:45

Vincere in casa del Copenaghen non è mai facile, il Bayer Leverkusen c’è riuscito e pochi giorni dopo ha fatto un capolavoro battendo pure il Borussia Dortmund al Westfalenstadion nella prima giornata di Bundesliga. Col morale altissimo la squadra di Roger Schmidt dovrebbe vincere anche la partita di ritorno. Il Copenaghen nelle trasferte europee ha un rendimento di gran lunga peggiore rispetto alle partite in casa e in più i danesi hanno parecchi calciatori indisponibili (Mikkel Wohlgemuth, Kris Stadsgaard e Nicolai Jörgensen) più altri in dubbio perché in precarie condizioni fisiche: Youssef Toutouh, Rúrik Gíslason, Christoffer Remmer.

Probabili formazioni
BAYER LEVERKUSEN: Leno; Jedvaj, Toprak, Spahic, Boenisch; Castro, Rolfes; Bellarabi, Son; Çalhanoğlu; Kiessling
COPENAGHEN: S Andersen; Högli, Nilsson, Antonsson, Bengtsson; Amankwaa, Amartey, Delaney, Claudemir; Cornelius, Kadrii.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.26, #)
ARSENAL – BESIKTAS | mercoledì 27 ore 20:45

Come già scritto prima della partita di andata, l’Arsenal è ormai abituato a giocare – e a vincere – l’ultimo turno dei preliminari di Champions League. L’anno scorso la squadra di Wenger si qualificò contro una squadra turca – il Fenerbahce, che ha chiuso il campionato con 12 punti in più dell’avversario di quest’anno, il Besiktas – e lo fece agevolmente, con due vittorie cinque gol fatti e zero subiti. L’Arsenal ha eliminato negli ultimi anni senza problemi Dinamo Zagabria, Celtic, Sparta Praga, FC Twente, Udinese e appunto Fenerbahce.

Il problema è che il Besiktas all’andata ha fatto un partitone e che l’Arsenal dovrà giocare questa partita senza Giroud infortunato e Ramsey squalificato, e non si tratta di due calciatori di poco conto. Sarà assente pure Arteta, calciatore molto importante in fase di impostazione. Per l’Arsenal sarà difficile senza un regista e senza l’attaccante centrale più abile a fare le sponde fare gol al Besiktas che molto probabilmente farà le barricate in difesa lasciando il solo Demba Ba in attacco. Nel corso dei novanta minuti però una giocata di Ozil o Sanchez potrebbe dare all’Arsenal la vittoria, Arsenal che dovrà fare molta attenzione in fase difensiva, senza scoprirsi troppo. Un pareggio con gol qualificherebbe il Besiktas.

La vittoria dell’Arsenal è a quota 1.36, l’under a 2.10 su # che rimborserà tutte le scommesse multiple con un minimo di 5 eventi perse per un solo evento, relative a Champions League ed Europa League (ogni singola quota deve essere superiore a 1.50).

Probabili formazioni
ARSENAL: Szczęsny, Debuchy, Chambers, Mertesacker, Monreal, Santi Cazorla, Oxlade-Chamberlain, Sánchez, Wilshere, Özil, Sanogo.
BESIKTAS: Tolga Zengin; İsmail Köybaşı, Franco, Ersan Gülüm, Ramon Motta, Oğuzhan Özyakup, Veli Kavlak, Mustafa Pektemek, Hutchinson, Olcay Şahan, Ba.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.32, #)
UNDER (2.10, #)
MALMO – SALISBURGO | mercoledì 27 ore 20:45

Il Salisburgo ha giocato benissimo nella partita di andata confermandosi un’ottima squadra, eppure il risultato di 2-1 – con gol subito proprio nel finale – non ha chiuso il discorso qualificazione e servirà un’ottima prova anche nella partita di ritorno. Il Malmo proverà a rendere di più sfruttando il fattore campo, ma il Salisburgo è una squadra che gioca sempre all’attacco e lo fa indifferentemente in casa o in trasferta. Jonatan Soriano e Alan sono due ottimi attaccanti e lo hanno dimostrato parecchie volte, anche l’anno scorso in Europa League nella vittoria in trasferta contro l’Ajax (0-3).

La vittoria del Salisburgo è probabile anche in questa partita di ritorno, come l’over. Nella partita di andata ci sono stati tre gol e parecchie altre occasioni da gol fallite con l’attaccante Soriano che ha preso ben tre pali, confermandosi in lizza per la convocazione in nazionale da parte di Del Bosque.

Probabili formazioni
MALMO: Olsen; Tinnerholm, Johansson, Helander, Konate; Eriksson, Halsti, Adu, Forsberg; Thelin, Rosenberg.
SALISBURGO: Gulácsi; Schwegler, André Ramalho, Ilsanker, Hinteregger; Kampl, Sabitzer, Leitgeb, Bruno; Jonatan Soriano, Alan.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.64, #)
OVER (1.50, #)
LUDOGORETS RAZGRAD – STEAUA BUCAREST | mercoledì 27 ore 20:45

Se il Ludogorets Razgrad può ancora sperare nella qualificazione alla fase a gironi di Champions League lo deve soprattutto al suo portiere Stoyanov. Stoyanov – che già l’anno scorso giocò dei partitoni contro la Lazio in Europa League – si è confermato portiere di grande affidamento parando un calcio di rigore e non solo nella partita di andata giocata in Romania contro la Steaua Bucarest. La Steaua ha però vinto 1-0 e andrà in Bulgaria a difendere il gol di vantaggio, probabilmente giocando una partita difensiva. Sarà una partita equilibrata e probabilmente bloccata, l’under è da preferire.

Probabili formazioni
LUDOGORETS RAZGRAD: Stoyanov; Júnior Caiçara, Moţi, Terziev, Minev; Dyakov, Fábio Espinho; M Aleksandrov, Marclinho, Misidjan; Younés Hamza.
STEAUA BUCAREST: Arlauskis; Râpă, Szukała, Varela, Latovlevici; Breeveld, Prepeliță, Sânmărtean; Popa, Tănase; Keșerü.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.50, #)