Grasshoppers-Lille, “under” da provare

Champions League

Champions League

AEL LIMASSOL – ZENIT SAN PIETROBURGO | ore 18:00

Da quando André Villas-Boas è diventato l’allenatore dello Zenit, prendendo il posto di Luciano Spalletti, la squadra di San Pietroburgo ha mostrato caratteristiche ben precise: la fase offensiva è stata sempre molto brillante, ma quella difensiva ha spesso lasciato a desiderare. I “gol” sono stati sette in nove partite: la tendenza a subire troppe reti ha impedito allo Zenit di conquistare nella scorsa stagione la Russian Premier League, vinta dal CSKA Mosca. La società è corsa ai ripari ingaggiando un ottimo centrale come Ezequiel Garay, che però si è aggregato alla sua nuova squadra solo cinque giorni fa ed oggi rischia di non essere al meglio della condizione o addirittura di non poter giocare: ecco perché i soliti problemi rischiano di ripresentarsi nella sfida contro l’AEL Limassol, che ha trionfato nell’ultima edizione del campionato cipriota.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: GOL (2.12 su UNIBET)
DNIPRO – COPENHAGEN | ore 18:00

Gli scontri tra truppe filogovernative e separatisti russi, in corso da giorni nella zona orientale dell’Ucraina, hanno indotto il Copenhagen a chiedere che la partita di oggi non venisse disputata a Dnipropetrovsk. La UEFA ha ovviamente accolto la richiesta avanzata dal club danese e ha deciso di spostare la gara sul campo neutro di Kiev, città in cui la situazione è più tranquilla. La Dnipro, dunque, non ha la possibilità di giocare nel proprio stadio e potrebbe essere messa in difficoltà dalla squadra allenata da Stale Solbakken, che nella scorsa stagione è riuscita a totalizzare quattro punti in un complicatissimo girone di Champions League, ottenendo un pareggio per 1-1 contro la Juventus ed una vittoria per 1-0 sul Galatasaray. Doppia chance esterna da provare.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
PRONOSTICO: X2 (2.10 su #)
GRASSHOPPERS – LILLE | ore 19:00

Nella scorsa stagione, il Lille è stato uno dei club europei più solidi a livello difensivo. Allenata da René Girard, tecnico molto attento alla gestione della fase di non possesso palla, questa squadra ha chiuso l’edizione 2013-2014 della Ligue 1 con appena ventisei gol incassati in trentotto partite, arrivando addirittura a mantenere inviolata la propria porta per 1062 minuti consecutivi in campionato. Il terzo posto finale è valso la qualificazione ai preliminari di Champions League, in cui il Lille mostrerà presumibilmente ancora una volta le sue peculiarità. Il Grasshoppers, dal canto suo, ha minori qualità tecniche rispetto alla formazione francese e dovrebbe evitare di sbilanciarsi, per evitare di compromettere il passaggio del turno già in questa partita d’andata. L’opzione “under” merita attenzione.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
PRONOSTICO: UNDER (1.60 su Tipico)

Altri pronostici:
ore 17:30 Qarabag-Salisburgo 2 (1.36 su #)
ore 20:00 Feyenoord-Besiktas GOL (1.86 su UNIBET)
ore 20:00 Ludogorets Razgrad-Partizan Belgrado 1X (1.21 su UNIBET)