Nba, prove di sorpasso per Miami

nba

MIAMI HEAT – INDIANA PACERS

I playoff iniziano ufficialmente dal 19 aprile, ma l’aria da dentro o fuori si respirerà già questa notte, all’American Airlines Arena di Miami. Perché quello tra Heat e Pacers è uno spareggio a tutti gli effetti. Una sorta di “gara zero”, se così si può definire. La regular season è agli sgoccioli e chi si aggiudicherà questo match avrà il privilegio di giocare la prima (e l’ultima) in casa propria nelle serie al meglio delle sette, almeno fino alle Finali di Conference (ammesso che una delle due ci arrivi). A meno di eventuali sorprese, infatti, è molto probabile che Miami e Indiana si ritrovino di fronte a fine maggio. Come successe lo scorso anno, quando le due squadre diedero vita a delle finali mozzafiato, vinte dagli Heat a gara 7. C’è da dire, però, che entrambe non sono al massimo della forma. Il calo dei Pacers ormai è sotto gli occhi di tutti, anche di quelli di coach Vogel, costretto nell’ultima gara coi Bucks a schierare le riserve e tenere a riposo tutti i titolari in vista della delicata sfida con i campioni in carica. Neanche il calendario sta dalla parte di Indiana. Non solo bisogna andare a vincere in Florida, toccherà farlo pure con la seconda forza dell’Ovest, Oklahoma City, appena quarantotto ore dopo. Miami, invece, con un successo sarebbe praticamente sicura del primo posto: a parte quella con Atlanta, le altre tre gare rimanenti sono abbordabili. Ma il problema degli Heat ha un nome e un cognome: Dwyane Wade. Senza Flash, afflitto dai soliti problemi al ginocchio, LeBron James è costretto a fare gli straordinari e il supporting cast non sembra comportarsi a dovere. Miami spera di riaverlo per stanotte. Pur tenendo presente che ha saltato le ultime otto partite, sarebbe una manna dal cielo per coach Spoelstra. I precedenti ci raccontano di tre gare tiratissime, punteggi bassi e sostanziale equilibrio: Pacers due su due ad Indianapolis, Heat vincenti nell’unico confronto a South Beach. Occhio alle news dell’ultima ora: se al completo, Miami si ricompatterà e farà un partitone.

La vittoria di Miami è a quota 1.35 su # che offre ai nuovi registrati 5€ subito senza deposito più un bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€.

PRONOSTICI: 1 (1.35, #)
2 Handicap 6.5 (1.92, #)
Under 180.5 (2.00, #)

SAN ANTONIO SPURS – PHOENIX SUNS

Per i Suns si avvicinano i tre esami più importanti della loro regular season. Spurs stanotte, poi Mavericks e Grizzlies nella prossima settimana. Una vera e propria roulette russa, in cui il minimo errore significherebbe dire addio alla postseason. Il duello a distanza che si sta protraendo da più di un mese con Dallas e Memphis è uno dei più avvincenti degli ultimi anni. Quasi meglio di una serie playoff. Ad oggi, la classifica vede Phoenix al settimo posto, Mavs ottavi e Grizz noni. Ma già questa notte potrebbe capovolgersi tutto. Se la vittoria di Memphis sui Sixers appare più che scontata, non si può dire la stessa cosa per la sfida di San Antonio. I Suns dovranno guadagnarsi il successo, perché i texani – ai quali basta una vittoria per assicurarsi la testa di serie numero uno ad Ovest e tenere a distanza i Thunder, svantaggiati da un calendario più complicato – difficilmente regaleranno qualcosa. Nonostante assenze sanguinose: al 99% mancheranno all’appello due dei Big 3, Tony Parker e Tim Duncan, che coach Popovich vuole preservare in vista della parte più importante della stagione. Defezioni che, seppur di poco, fanno pendere la bilancia a favore di Phoenix, che vuole raggiungere ad ogni costo i playoff per coronare una stagione pazzesca. All’inizio, ve lo ricorderete, il nome dei Suns figurava tra quelle squadre che puntano a perdere per ricostruire tramite il Draft. Invece, trascinati dalla spumeggiante e giovane coppia Bledsoe-Dragic e da Gerald Green, sottovalutato ed evitato per anni, i ragazzi di Hornacek si sono ben presto rivelati la sorpresa della regular, arrivando a superare il 60% di vittorie.

PRONOSTICI: Under 205.5 (1.75, #)
2 (2.20, #)



Altri pronostici:
Orlando Magic – Washington Wizards Over 195.5
Toronto Raptors – New York Knicks 2 Handicap 5.5
Boston Celtics – Charlotte Bobcats Under 195.5
Brooklyn Nets – Atlanta Hawks 2
Chicago Bulls – Detroit Pistons Under 195.5
Memphis Grizzlies – Philadelphia 76ers Over 200.5
Minnesota Timberwolves – Houston Rockets 2
Oklahoma City Thunder – New Orleans Pelicans Under 205.5
Milwaukee Bucks – Cleveland Cavaliers 2 Handicap -4.5
Utah Jazz – Portland Trail Blazers Over 200.5
Los Angeles Lakers – Golden State Warriors 2 Handicap -9.5