Napoli-Porto e Fiorentina-Juventus

Europa League

Europa League

NAPOLI – PORTO | giovedì ore 21:05

Il Napoli ha vinto le ultime due partite di campionato contro Roma e Torino col risultato di 1-0, pur giocando male e rischiando di subire gol in parecchie occasioni. In mezzo c’è stata la sconfitta in trasferta contro il Porto nella partita di andata degli ottavi di finale di Europa League, sconfitta arrivata col risultato di 1-0 che è sempre molto difficile da rimontare. Basterà fare un gol al Porto per avere ancora più possibilità di qualificarsi, perché a quel punto il Napoli per dovrebbe vincere con almeno due gol di scarto.

Il Napoli può pensare positivo in vista di questa partita perché ha finora vinto tutte le partite europee giocate al San Paolo in stagione, quattro su quattro, e contro avversari anche di alto livello come Borussia Dortmund e Arsenal. Nella partita di andata in trasferta, pur giocando male soprattutto nel primo tempo, ha comunque creato delle occasioni da gol e giocando con maggiore intensità e con la spinta del pubblico amico avrà per questo maggiori possibilità di vincere.

Il Porto sarà privo del portiere titolare Helton che si è infortunato e anche del difensore centrale Alex Sandro. Al posto del portiere Helton – che non era il massimo della sicurezza – ci sarà il brasiliano Fabiano, che non è esperienza in campo europeo e la cui affidabilità è tutta da verificare. Il Porto in trasferta ha un pessimo rendimento, nel 2014 ha subito almeno un gol in tutte le partite giocate e in campionato solo una volta ha mantenuto la porta inviolata, l’ormai lontano 1 settembre. E lo stesso vale per le partite europee, solo il 18 settembre in casa dell’Austria Vienna riuscì a non subire gol in trasferta.

La fase difensiva del Napoli però continua a non convincere, anche contro il Torino ci sono stati parecchi errori e Reina non sempre può fare i miracoli come già successo anche contro lo Swansea e contro la Roma. Un gol subito forse va messo in conto, e se il Napoli subirà il gol dovrà vincere con almeno due gol di scarto, motivo per cui dovrà attaccare e sbilanciarsi ancora di più. L’over è probabile e potrebbero esserci parecchi gol anche nel secondo tempo.

Paddypower rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su risultato esatto e primo marcatore se il Napoli si qualificherà ai quarti di finale. Il pronostico del veggente sarà pubblicato sulla pagina facebook appena saranno rese note le formazioni ufficiali, la scorsa settimana il pronostico è stato Jackson Martinez a quota 4.30.

Probabile formazioni
NAPOLI: Reina, Reveillere, Albiol, Fernandez, Ghoulam, Behrami, Inler, Callejon, Hamsik, Insigne, Higuain.
PORTO: Fabiano, Danilo, Maicon, Mangala, Reyes, Fernando, Defour, Carlos Eduardo, Quaresma, Jackson Martinez, Varela.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.85, Snai)
GOL (1.75, Snai)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.20, Snai)

FIORENTINA – JUVENTUS | giovedì ore 19:00

La Fiorentina in questa stagione è l’unica squadra italiana ad avere un bilancio positivo con la Juventus, che per il resto ha vinto contro tutte. Contro le uniche tre squadre che in campionato sono state capaci di fermarla sul pareggio, Lazio, Verona e Inter, ha vinto l’altra partita di andata o ritorno, nel caso della Lazio quella di Supercoppa Italiana. Con la Roma ha perso in Coppa Italia 1-0 dopo che aveva vinto però 3-0 in campionato. La Fiorentina ha vinto 4-2 in campionato la partita di andata giocata in casa, ha perso solo 1-0 a Torino il ritorno, e nell’andata degli ottavi di finale di Europa League ha pareggiato 1-1 a Torino. Se su tre partite la Fiorentina non ha mai perso malamente contro la Juventus come hanno fatto tutte le altre squadre italiane, un motivo ci sarà, Conte lo ha capito e rispetto alla partita di andata stavolta manderà in campo tutti i titolari che ha a disposizione.

La Juventus ha qualche problema in difesa dove saranno sicuri assenti Barzagli e Ogbonna, motivo per cui giocheranno Caceres, Chiellini e Bonucci. Il problema reale si avrà in caso di infortunio di uno dei tre, visto che anche Peluso è indisponibile. Per il resto formazione titolare con Pogba, Pirlo, Vidal, Lichsteiner, Asamoah, Llorente e probabilmente Tevez, che ha recuperato dal problema fisico che gli ha fatto saltare le ultime due partite. Proprio Tevez potrebbe essere decisivo in questa partita. La scorsa settimana il veggente ha dato Vidal primo marcatore proprio perché vice-capocannoniere dopo Tevez. Tevez ha un cattivo rapporto con il gol nelle partite europee, in questa stagione non è ancora riuscito a segnare su sette partite giocate. Si tratta di un caso, visto che in campionato ha fatto 15 gol su 27 partite, e così stasera è da tenere presente per i probabili marcatori.

La Juventus per evitare l’eliminazione dovrà segnare almeno un gol dopo l’1-1 della partita di andata, e questo è un buon motivo per pensare che ci saranno dei gol, soprattutto nel secondo tempo se il risultato resterà in equilibrio nel corso del primo tempo. La Fiorentina nelle ultime otto partite ufficiali ha sempre subito almeno un gol, in questo periodo la difesa non ha mai convinto nonostante Neto si stia confermando un portiere di buon livello dopo le gravi incertezze di inizio campionato.

La squadra di Montella avrà grande voglia di affermarsi, gioca contro una rivale storica e lo fa in casa, lo stadio non sarà tutto esaurito ma ci sarà parecchio entusiasmo e il ritorno di Mario Gomez che ha segnato due gol nelle ultime due partite anche sul piano psicologico darà qualcosa in più a tutta la squadra.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.90 su William Hill che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Paddypower rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su risultato esatto, primo marcatore e parziale primo tempo/finale se Mario Gomez farà almeno un gol durante i tempi regolamentari.

Probabile formazioni
FIORENTINA: Neto, Tomovic, Rodriguez, Savic, Cuadrado, Pizarro, Aquilani, Borja Valero, Pasqual, Ilicic, Mario Gomez.
JUVENTUS: Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Asamoah, Vidal, Pirlo, Pogba, Lichtsteiner, Tevez, Llorente.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, William Hill)
X (3.50, William Hill)
TEVEZ MARCATORE (2.40, Paddypower)