Europa League, le partite delle 21.05

Europa League

Europa League

GENK – ANZHI | giovedì ore 21:05

L’Anzhi è arrivato ai sedicesimi di finale di Europa League perché ha giocato in un girone con squadre molto scarse, altrimenti non sarebbe mai riuscito a qualificarsi. L’Anzhi Makhachkala – che nel campionato russo è ultimo con otto punti (otto pareggi e undici sconfitte su diciannove partite giocate, 12 gol fatti e 30 subiti) – ha venduto ad inizio campionato tutti i calciatori più forti che aveva: Samba, Carcela-Gonzalez, Eto’o, Willian, Joao Carlos, Lassana Diarra, Boussoufa, Denisov, Kokorin, Zhirkov, più Jucilei e Lacina Traorè nel corso del calciomercato invernale. L’Anzhi si è trasformata nel giro di pochi mesi da una squadra forte a una squadra molto scarsa, tanto scarsa che il Genk è favorito in questa partita.

Dopo tante cessioni, qualche calciatore è pure arrivato. L’Anzhi ha preso Bilyaletdinov, Bystrov, Bukharov, Aliev ed Epureanu, si tratta di buoni giocatori con cui si proverà ad ottenere la salvezza in campionato. La priorità è la Premier Liga russa, andare avanti in Europa League è difficile e potrebbe essere solo una distrazione. In questa partita sarà difficile dopo tutti questi cambi di giocatori trovare una giusta intesa, a maggior ragione per il fatto che il campionato russo è fermo da mesi e riprenderà solo il nove marzo. Il Genk è favorito anche per questi motivi. Nella partita di andata la squadra belga si è limitata a difendere, con il fattore campo a favore cercherà il gol con maggiore insistenza e il tasso tecnico comunque di buon livello dovrebbe permettergli di vincere e ottenere il passaggio del turno.

La vittoria del Genk è a quota 1.65 su Unibet che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata, se questa dovesse rivelarsi perdente (rimborso massimo: 25€).

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.65, Unibet)

AZ ALKMAAR – SLOVAN LIBEREC | giovedì ore 21:05

Lo Slovan Liberec sta giocando l’Europa League dallo scorso 2 luglio, ha passato i preliminari eliminando anche l’Udinese, si è qualificato nel girone facendo fuori Friburgo ed Estoril, e nel doppio confronto contro il forte Siviglia ha pareggiato 1-1 sia all’andata sia al ritorno. Nel corso del calciomercato invernale però lo Slovan Liberec ha ceduto due dei suoi calciatori più forti: l’attaccante Rabusic è passato al Verona, il difensore Kelic è stato ceduto al Padova. Anche sul piano fisico gli avversari sono stati avvantaggiati nella partita di andata visto che il campionato slovacco è stato fermo per la sosta invernale. Gli olandesi dell’Az Alkmaar hanno una squadra forte ed un allenatore esperto come Advocaat, hanno vinto l’andata e potrebbero vincere anche la partita di ritorno. Lo Slovan farà partita d’attacco per provare a ribaltare la sconfitta di andata e il “gol” va preso pure in considerazione.

Probabili formazioni:
AZ ALKMAAR: Esteban, Reijnen, Gouweleeuw, Wuytens, Viergever, Henriksen, Ortiz, Elm, Berghuis, Jóhannsson, Beerens.
SLOVAN LIBEREC: Kovář, Coufal, Kováč, Rajnoch, Fleišman, Šural, Pavelka, Rybalka, Jarolím, Frýdek, Budnik.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.50, Unibet)
GOL (1.92, Unibet)
LIONE – CHERNOMORETS ODESSA | giovedì ore 21:05

Nella partita di andata l’allenatore del Lione Garde non convocò Gonalons, Grenier, Gomis, Umtiti, Lacazette, Bedimo, Fofana, Anthony Lopes e Miguel Lopes. Pur giocando con parecchi giovani e seconde linee il Lione è riuscito a pareggiare 0-0 sul campo dell’Odessa, con i titolari in campo e giocando in casa la vittoria è molto probabile. Da provare anche l’over visto lo 0-0 della partita di andata. In caso di gol del Chernomorets infatti il Lione dovrà necessariamente vincere per passare il turno e si sbilancerà in attacco.

Questi i convocati del Lione: A.Lopes, Vercoutre, Bedimo, Bisevac, B.Koné, M.Lopes, Umtiti, Tolisso, Mvuemba, Malbranque, Grenier, G.Fofana, Ferri, Danic, B.Gomis, Briand, Lacazette, N’Jie. Solo quattro sono gli indisponibili: Gourcuff, Gonalons, Bahlouli e Benzia.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.50, Paddypower)
OVER (2.00, Paddypower)
VALENCIA – DINAMO KIEV | giovedì ore 21:05

Il Valencia ha vinto 2-0 la partita di andata giocata in campo neutro e ha ipotecato il passaggio del turno. La Dinamo Kiev però non vuole arrendersi e col ritorno nella formazione titolare di Yarmolenko giocherà all’attacco provando a mettere paura al Valencia. Alla squadra ucraina di certo non mancano i calciatori di qualità in attacco e ha il potenziale giusto per mettere in difficoltà la squadra avversaria. Potrebbe uscirne una partita divertente con parecchi gol.

Probabili formazioni:
VALENCIA: D. Alves, Pereira, Mathieu, Senderos, Barragán, Fuego, Parejo, Fede, Michel, Edu Vargas, Alcácer.
DINAMO KIEV: Ribka, Silva, Khacheridi, Dragovic, Makarenko, Vukojevic, Veloso, Lens, Belhanda, Yarmolenko, Ideye Brown.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.80, Unibet)
OVER (1.85, Unibet)
TOTTENHAM – DNIPRO | giovedì ore 19:00

Il Tottenham pur facendo giocare parecchie riserve nella partita di andata ha fallito almeno un paio di gol clamorosi – uno dei quali con Soldado che a porta vuota ha tirato clamorosamente alto –, e avrebbe meritato almeno il pareggio. Partire da una sconfitta per 1-0 in trasferta è uno svantaggio, ma con la formazione titolare la squadra inglese è in grado di rimontare e passare il turno.

Probabili formazioni:
TOTTENHAM: Lloris, Naughton, Dawson, Vertonghen, Rose, Eriksen, Paulinho, Dembele, Lennon, Adebayor, Soldado.
DNIPRO: Boyko; Mazuch, Strinic, Fedetskiy, Kankava; Guiliano, Ceberyachko, Rotan; Matheus, Konoplyanka, Zozulyja.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.55, Unibet)
OVER (1.80, Unibet)