Vittorie per Frosinone e Lecce?

Lega Pro

Qui trovate il programma completo e le classifiche di Prima e Seconda Divisione.

FROSINONE – VIAREGGIO | domenica 14:30

Anche se in un paio di occasioni il Viareggio è riuscito a compiere un colpaccio esterno, questa volta viene davvero difficile pensare che i toscani possano fare un miracolo e strappare punti da Frosinone. I ciociari, che ora sono primi in classifica insieme al Perugia, in casa sono pressoché infallibili. Nove vittorie e due pareggi in 11 gare, solamente quattro gol subiti e l’entusiasmo a mille. Ci sono tutte le componenti per un altro trionfo. Frosinone senza il portiere titolare Zappino squalificato, gioca Mangiapelo. Assenti anche altri 4 giocatori. Ospiti senza Conson squalificato e con un dubbio in difesa, Lamorte, acciaccato.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.36, Matchpoint)
LECCE – PAGANESE | domenica 14:30

L’ultima partita in casa il Lecce l’ha persa in maniera rocambolesca contro il Perugia. Addio primo posto, dunque. Anzi, no, perché il Perugia ha rallentato domenica scorsa mentre il Lecce ha vinto a Barletta. I giallorossi di Lerda ci credono, dunque, e per continuare a farlo devono assolutamente battere una Paganese in netto affanno e che non sembra avere molte chance di uscire indenne da questa trasferta, anche se non bisogna dimenticare che nell’ultima trasferta i campani sono riusciti a vincere sul campo del Prato, una squadra che in casa di solito raccoglie molti punti. È questione di stimoli e il Lecce ne ha di più. Il Lecce rilancia D’Ambrosio in difesa ma è nei guai a centrocampo dove mancano Amodio e Bogliacino per squalifica. In attacco c’è Miccoli. Paganese che recupera tre giocatori ma ne perde altri quattro.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.30, Matchpoint)

PISA – PERUGIA | domenica 14:30

Non perde da 4 partite il Pisa, che sta ottenendo qualche beneficio dalla cura Cozza. Tuttavia in queste 4 gare sono arrivati 3 pareggi che hanno rallentato la marcia dei nerazzurri, che restano in piena zona playoff. Ora la sfida delle sfide contro il Perugia. Il rendimento del Pisa in casa è buono, ha perso solo due volte e in genere subisce poche reti. Il Perugia formato trasferta è capace di tutto, lo ha dimostrato andando a vincere a Lecce per 4-3. Gli umbri in trasferta hanno conquistato finora 20 punti, perdendo solo una volta. E questo la dice lunga sulla sua forza. Trasferta comunque molto difficile, non è affatto detto che il Perugia esca con i tre punti in tasca. Anzi. Il Pisa dovrebbe cambiare in difesa, schierandosi a tre complice anche l’assenza di Sabato. Perugia in campo con un tridente offensivo formato da Fabinho, Eusepi e Mazzeo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.00, Matchpoint)
UNDER (1.60, Matchpoint)
PRATO – PONTEDERA | domenica 14:30

Il Prato è la squadra che nel girone A ha collezionato più pareggi, ben 12. Ha un po’ dimenticato come si fa a vincere e anche in casa il suo rendimento non è granché, basti pensare che ha vinto solamente una volta, facendo meglio sicuramente in trasferta. Dall’altro lato c’è lo spettacolare Pontedera, squadra che ultimamente non sta raccogliendo grandi risultati e che in trasferta balbetta parecchio. Segna molto ma subisce anche molto, questo è un dato inequivocabile. Entrambe cercano punti per sognare ancora di entrare in griglia playoff: potrebbe arrivare un pareggio a suon di gol. Prato praticamente senza assenze, ospiti privi di Pastore squalificato.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.00, Matchpoint)
GOL (1.87, Matchpoint)