Nba, quante assenze tra gli Spurs

nba

Per stanotte Paddypower prevede un rimborso completo – fino a un massimo di 100€ – di ogni scommessa multipla composta da partite di NBA, se la multipla si rivela perdente per un solo pronostico andato male.

La multipla NBA del 28 gennaio

Cleveland Cavaliers – New Orleans Pelicans | 1 (quota 1.66)
Houston Rockets – San Antonio Spurs | 1 (quota 1.72)
Golden State Warriors – Washington Wizards | 1 (quota 1.22)
Los Angeles Lakers – Indiana Pacers | 2 (quota 1.16)
Detroit Pistons – Orlando Magic | 1 (quota 1.25)
Quota totale: 5.05
HOUSTON ROCKETS – SAN ANTONIO SPURS

Tre sconfitte in cinque partite sono numeri che non si addicono agli Spurs, che ci hanno sempre abituati a ruolini di marcia impeccabili anche (e soprattutto) in regular season. Popovich, si sa, è un mago nel riuscire a cavare il meglio dalla sua squadra nei momenti d’emergenza, ma stavolta nulla ha potuto contro tre infortuni che hanno colpito alcune pedine fondamentali. Nelle ultime settimane San Antonio ha perso Kawhi Leonard (che ne avrà per un bel po’), Tiago Splitter e Danny Green. Stiamo parlando di tre titolarissimi difficilmente sostituibili da un giorno all’altro. Ecco spiegato il perché del periodo poco felice dei texani, non più in vetta alla Western Conference dopo il recente sorpasso dei Thunder di Kevin Durant. Il terzo derby stagionale con i Rockets non poteva arrivare in un periodo peggiore: Houston, infatti, finora è stata la vera bestia nera dei neroargento, avendo espugnato ben due volte, nello scorso mese di dicembre, l’At&T Center. Con tutte queste assenze, sarà veramente complicato, per gli Spurs, invertire la tendenza. I Rockets, reduci da due ko di fila coi Grizzlies, sfrutteranno la precisione nel tiro da tre punti (tredici triple di media nei due precedenti) e un Chandler Parsons “on fire” per mettere in crisi gli odiati “cugini”.

PRONOSTICI: Over 210.5 (1.80, Eurobet)
1X2 – X 5.5 punti (2.50, Eurobet)
1 (1.72, Paddypower)

PORTLAND TRAIL BLAZERS – MEMPHIS GRIZZLIES

Dovendo fare una valutazione circa le gare di gennaio, tra le squadre in netta ascesa ci sono sicuramente i Grizzlies. Scivolati fuori dalla zona playoff al termine dei primi due mesi di stagione regolare a causa dell’infortunio dell’inamovibile centro Marc Gasol, hanno saputo agire bene sul mercato, cedendo ai Celtics quello che era un doppione di Conley, Bayless, in cambio di un ottimo realizzatore/difensore come Courtney Lee, integratosi subito alla perfezione negli schemi di coach Joerger. Con il rientro di Gasol, che ha ricomposto la formidabile coppia sotto canestro insieme a Randolph, Memphis è ritornata quasi ai livelli dello scorso anno: a testimoniarlo non sono solamente le otto partite vinte nelle ultime dieci gare, ma quell’intensità difensiva che in Tennessee non vedevano ormai da mesi. Adesso l’obiettivo è vincere più gare possibili, visto che l’ottavo posto, attualmente occupato dai Dallas Mavericks, è ancora lontano. Sarà interessante vedere se e come stanotte i Grizzlies riusciranno a difendere contro il miglior attacco della lega. Portland in casa ha perso solo quattro volte, ma nelle ultime uscite ha mostrato qualche segnale di crisi, forse dovuto allo scarso riposo dei titolari vista la panchina non all’altezza dei vari Aldridge e Lillard.

PRONOSTICI: Under 195.5 (1.88, Eurobet)
2 Handicap 4.50 (1.95, Eurobet)



Altri pronostici:
Cleveland Cavaliers – New Orleans Pelicans 1
Detroit Pistons – Orlando Magic 1 Handicap 7.5
New York Knicks – Boston Celtics Over 190.5
Golden State Warriors – Washington Wizards Over 205.5
Los Angeles Lakers – Indiana Pacers 2 Handicap -9.5