Stasera c’è Arsenal-Chelsea

Premier League

Serie A

ARSENAL – CHELSEA | lunedì ore 21:00

Compresa la sconfitta di Champions League a Napoli, l’Arsenal è senza vittorie nelle ultime tre partite. Nonostante questi risultati deludenti, la squadra di Wenger ha sempre giocato bene, cosa che è invece è riuscita poche volte in stagione al Chelsea di Mourinho. L’allenatore portoghese finora non è riuscito a trovare la sua formazione tipo, e questo è un male perché di solito Mourinho ha costruito i suoi successi su undici titolari e tre quattro riserve fisse. Se in difesa Ashley Cole è stato spesso mandato in panchina, è soprattutto in attacco che Mourinho non ha le idee chiare e probabilmente ha fatto una scelta sbagliata ad inizio stagione quando ha mandato via in prestito all’Everton Lukaku, attaccante che probabilmente avrebbe dato qualcosa in più rispetto a Fernando Torres, Eto’o e Demba Ba.

Nelle ultime partite il Chelsea ha giocato male, ha vinto non senza problemi 4-3 in casa del Sunderland che poi lo ha eliminato dalla Carling Cup, ha perso contro lo Stoke, è stato salvato dalle parate di Cech per vincere contro il Crystal Palace. Senza contare i passaggi a vuoto fatti in Champions League in cui comunque è passato chiudendo al primo posto del girone.

Nonostante tutti questi problemi, i “Blues” come vengono chiamati i giocatori del Chelsea, sono rimasti vicini in classifica all’Arsenal e con una vittoria potrebbero superarlo andando al primo posto. L’Arsenal perderebbe per la prima volta il primato in classifica da agosto.

In una intervista a Sky Sports Mourinho ha detto che il Chelsea per migliorare il suo rendimento dovrebbe subire meno gol ma soprattutto farne di più. Scegliere un modulo più difensivo sarebbe la scelta più facile, ma secondo l’allenatore portoghese il modo migliore per battere gli avversari è fare gol, e non provare a non subirne. Quando ha allenato l’Inter ha vinto con un 4-2-3-1 molto offensivo, e la sua squadra segnava tanto e faceva tirare poche volte in porta gli avversari. Al Chelsea sta provando a fare lo stesso ma i giocatori offensivi finora non hanno interpretato bene la fase difensiva ed è per questo che contro l’Arsenal Mourinho potrebbe fare un cambio tattico e schierare il 4-3-3.

La maggiore qualità di gioco dell’Arsenal, lo straordinario rendimento di Ramsey, Ozil e Giroud in questa prima parte di stagione e la presenza in campo di Walcott che al Chelsea ha già segnato cinque gol in carriera fanno pensare ad una più probabile vittoria della squadra di Wenger.

Su Paddypower – accredita 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana) – su questa partita c’è un Power Bonus con rimborso delle scommesse in singola perdenti su primo marcatore, parziale/finale e risultato esatto se ci sarà un gol negli ultimi cinque minuti.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Szeczesny, Sagna, Mertesacker, Vermaelen, Gibbs, Walcott, Arteta, Ramsey, Cazorla, Ozil, Giroud.
CHELSEA: Cech, Ivanovic, Terry, Luiz, Azpilicueta, Ramires, Mikel, Lampard, Hazard, Oscar, Torres.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 + OVER (3.40, Paddypower)
WALCOTT MARCATORE (3.00, Paddypower)