Osasuna-Real Madrid e Barcellona-Villarreal

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Liga e Segunda Divisiòn

OSASUNA – REAL MADRID | h. 16:00

La notizia è che l’Osasuna non è più ultimo in classifica: i tre punti fondamentali di due settimane fa, conquistati nella trasferta contro il Valladolid (altra squadra da retrocessione), non hanno riportato chissà quale serenità ma, quanto meno, vedersi lì in mezzo agli altri aiuta a ritrovare un po’ di fiducia nella possibilità di riuscire a sfangarla anche quest’anno, ed evitare cioè la retrocessione. Poi è arrivata la prevedibile sconfitta per 3-0 a Valencia, nel turno scorso. Quello che preoccupa è che l’Osasuna non soltanto prende valanghe di gol, ma soprattutto è il peggiore attacco della Liga, con soli 11 gol segnati in 15 partite.

Quindi si fa molta fatica a capire come potrà l’Osasuna segnare un gol a una difesa comunque non impeccabile come quella del Real Madrid (che certamente non avrà problemi a fare almeno un gol in più). Gli scettici ripenseranno al clamoroso 0-0 dell’Osasuna contro il Barcellona, a ottobre, ma cose del genere non capitano con frequenza, tanto più se il Real Madrid sembra ormai aver trovato un equilibrio e viene da cinque vittorie di fila considerando tutte le competizioni. Probabilmente Ancelotti rimetterà in campo un 4-2-3-1 (o 4-2-1-3, a seconda di come la si pensa su Bale e Ronaldo) con Isco titolare fisso alle spalle di Benzema, dopo l’infortunio di Khedira (e forse quel posto lo meritava da inizio stagione anche senza l’infortunio di Khedira). Gli altri assenti sono Varane e Coentrao, ma ormai Ancelotti – all’occorrenza – dà stabilmente fiducia alla “strana” coppia di centrali Ramos-Pepe, che a immaginarla l’anno scorso uno si sarebbe fatto una risata. Larghi sulle fasce Marcelo e Carvajal.

Probabili formazioni:
OSASUNA: Andrés, Damiá, Arribas, Lotles, Bertrán, Lolo, Silva, Cejudo, Armenteros, Torres, Riera.
REAL MADRID: López, Carvajal, Pepe, Ramos, Marcelo, Alonso, Modric, Bale, Ronaldo, Isco, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 0-4
2 + OVER (1.50, #)
2/2 parziale/finale (1.70, Paddy Power)
OVER 3,5 (2.05, #)
ISCO MARCATORE (2.87, #)
BARCELLONA – VILLARREAL | h. 20:00

Prima dell’eloquente 6-1 di Champions contro il Celtic, il Barcellona veniva da due sconfitte consecutive: quella in Olanda contro l’Ajax e quella a Bilbao contro l’Athletic (squadra sempre più convincente, in casa). Il risultato è che l’Atletico Madrid è arrivato: è lì a 40 punti insieme al Barcellona, entrambi seguiti dal Real a 37. Sarà anche vero che la Liga è un campionato privo di qualità, ma è anche vero che la competizione in cima tra queste tre squadre è altissima e molto agguerrita, e forse mai come quest’anno l’Atletico si propone come candidata seria al titolo e non come terza sorella sfigata.

Detto che sulla vittoria di stasera contro il Villarreal non ci sono molti dubbi, ci sono un po’ di dubbi su come il Barcellona scenderà in campo: Martino potrebbe riproporre Neymar nel ruolo di Messi, come contro il Celtic (in quella partita è stato incontenibile), ma alcuni giornali pensano che in quella posizione dovrebbe tornare Fabregasm con Neymar spostato di nuovo a sinistra e Sanchez dall’altro lato.

È la partita dei rientri, nel senso che nel Barcellona dovrebbe rientrare Dani Alves – che mancava da più di un mese – e Jordi Alba dovrebbe essere schierato dal primo minuto, dopo una lunga assenza pure lui. Nel Villarreal torna il nazionale sloveno Bojan Jokic, che lì dietro dovrebbe garantire una certa spinta maggiore sulla fascia sinistra. Come al solito, le speranze di creare qualche difficoltà al Barcellona sono riposte principalmente sul numero 10 del Villarreal, Cani, che è quello capace di inventarsi qualcosa lì davanti, ma che i giornali al momento non portano titolare (ha recupearto da un infortunio ma potrebbe non essere ancora al meglio della condizione). Poi, se proprio arriva, il gol lo segna Dos Santos.

Probabili formazioni:
BARCELLONA: Pinto, Alba, Mascherano, Piqué, Alves, Xavi, Busquets, Iniesta, Neymar, Fabregas, Sanchez.
VILLARREAL: Asenjo, Mario, Musacchio, Paulista, Jokic, Aquino, Trigueros, Pina, Perez, Dos Santos, Uche.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 con handicap 0:1 (1.80, Paddy Power)
1 + OVER (1.60, #)
OVER 3,5 (2.10, Tipico)