Vittorie in casa per Aston Villa ed Everton?

Premier League

Premier League

ASTON VILLA – SUNDERLAND | sabato ore 16:00

L’Aston Villa ha il morale alto per l’ottima rimonta di lunedì – da 0-2 a 2-2 – contro i rivali del West Brom. Questa partita contro il modesto Sunderland, ultimo in classifica, dà una buona opportunità di vincere. Il Sunderland è migliorato nel gioco con il nuovo allenatore Gus Poyet che ha sostituito Di Canio, ma lo ha fatto esclusivamente per quanto riguarda le partite in casa mentre in trasferta i problemi persistono: hanno perso le ultime cinque partite in trasferta in Premier League e non segnano un gol da più di sei ore. I problemi al Sunderland sono pure sotto il profilo disciplinati, visto che ci sono stati già quattro giocatori espulsi in questa stagione, e tutti questi cartellini rossi sono stati sanzionati in trasferta. Proprio per via di due espulsioni non saranno della partita per squalifica Cattermole e Dossena. Dall’altra parte l’Aston Villa di Lambert ha avuto una serie difficile di partite in casa nella prima parte della stagione, ma la vittoria recente contro il Cardiff e il fatto che abbia raccolto punti nonostante il cattivo momento di forma di Benteke – che presto o tardi si sbloccherà e tornerà a segnare con regolarità come ad inizio stagione – lasciano pensare ad una probabile vittoria dell’Aston Villa a quota 1.40 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni
ASTON VILLA: Guzan, Bacuna, Vlaar, Clark, Lowton, El Ahmadi, Westwood, Delph, Weimann, Benteke, Agbonlahor.
SUNDERLAND: Mannone, Celustka, Bardsley, O’Shea, Brown, Ki, Colback, Larsson, Johnson, Giaccherini, Altidore.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (2.05, #)
CARDIFF – ARSENAL | sabato ore 16:00

Il Cardiff in questa prima parte di campionato ha fatto capire di essere una squadra in grado di salvarsi grazie al rendimento in casa. Grazie alla spinta dei suoi tifosi i gallesi danno il massimo e ne sono una dimostrazione le vittorie contro Manchester City e Swansea, più il pareggio della scorsa settimana contro il Manchester United in rimonta, 2-2 il punteggio finale. Nonostante questo l’Arsenal primo in classifica è favorito. La squadra di Arsene Wenger ha giocato l’ennesima ottima partita contro il Marsiglia in settimana a fatto un grande passo verso la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Il Cardiff – statistiche alla mano – è una squadra che concede spesso il tiro alle squadre avversarie, se non porrà rimedio contro l’Arsenal rischierà di prendere gol anche su tiro dalla distanza, soprattutto con Wilshere che continua a segnare con grande regolarità.

La vittoria dell’Arsenal è a quota 1.66 su #. Il “gol” è l’alternativa, a quota 1.90.

Probabili formazioni
CARDIFF: Marshall, Taylor, Caulker, Turner, Theophile-Catherine, Medel, Whittingham, Mutch, Bellamy, Odemwingie, Campbell.
ARSENAL: Szczesny, Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Flamini, Wilshere, Ozil, Cazorla, Rosicky, Giroud.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.66, #)
GOL (1.90, #)

EVERTON – STOKE CITY | sabato ore 16:00

L’Everton ha fatto tre pareggi di fila nelle ultime tre partite, due 0-0 e poi il 3-3 nel derby contro il Liverpool in cui fino a pochi minuti dalla fine vinceva 3-2. L’eccezione nel caso dell’Everton è stato il 3-3, di solito nelle partite dell’Everton non ci sono troppi gol e anche lo Stoke City è squadra da “under 2.5”. L’allenatore dello Stoke City da questa stagione è Mark Hughes che sta facendo risultati simili al suo predecessore Tony Pulis, ma con una tipologia di gioco differente. Lo Stoke prova a fare maggiore possesso palla rispetto al passato in cui pensava solo a difendere e per fare gol si affidava quasi esclusivamente al gioco aereo soprattutto sui calci piazzati. Il problema è che la squadra non ha una tecnica di base in grado di fare un buon possesso palla, e l’Everton in casa va bene: ha perso soltanto una delle ultime ventinove partite, vincendone ben diciannove.

Probabili formazioni:
EVERTON: Howard, Coleman, Jagielka, Distin, Alcaraz, McCarthy, Barry, Mirallas, Osman, Pienaar, Lukaku.
STOKE CITY: Begovic, Cameron, Shawcross, Pieters, Walters, Nzonzi, Ireland, Adam, Palacios, Jones, Crouch.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.66, #)
NEWCASTLE – WEST BROM | sabato ore 18:30

Il Newcastle è una delle squadre più in forma della Premier League, ha fatto 13 punti nelle ultime sei partite ed è salito fino all’ottavo posto nella classifica. Due delle quattro vittorie in questo intervallo cono arrivate in casa contro il Chelsea e in trasferta contro il Tottenham, motivo per cui non si può dire che questa serie sia concisa con un calendario facile. Il West Brom ha vinto solo una volta nelle ultime otto trasferte, ma lo ha fatto contro il Manchester United e nell’ultima partita giocata fuori casa sono stati sfortunati a non battere il Chelsea a Stamford Bridge, a causa di un calcio rigore dubbio segnato da Eden Hazard nei minuti finali della partita. Vittoria del Newcastle comunque probabile, si può eventualmente optare per il “gol”.

Probabili formazioni:
NEWCASTLE: Krul, Yanga-Mbiwa, Santon, Williamson, Coloccini, Sissoko, Tiote, Cabaye, Remy, Shola Ameobi, Gouffran.
WEST BROM: Myhill, Reid, Popov, McAuley, Olsson, Yacob, Amalfitano, Mulumbu, Brunt, Long, Sessegnon.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.56, Paddypower)