Girone G: A.Vienna-Atl. Madrid e Porto-Zenit

Champions League

Champions League

AUSTRIA VIENNA – ATLETICO MADRID | martedì ore 20:45

«Prima o poi una partita l’Atletico Madrid dovrà pure perderla». La tipica chiacchiera da bar, non basata su alcun principio scientifico-calcistico, ha fatto centro sabato scorso quando l’Espanyol ha vinto a sorpresa 1-0 contro l’Atletico Madrid. L’Atletico Madrid è molto più forte dell’Austria Vienna che – lo ricordiamo – si è qualificata a questa Champions League non senza fortuna nel doppio confronto nello spareggio con la Dinamo Zagabria. E che ha avuto fortuna anche contro lo Zenit, quando l’arbitro ha esagerato espellendo Witsel per un intervento da semplice cartellino giallo. Contro l’Atletico Madrid non dovrebbe bastare nemmeno l’aiuto della buona sorte, c’è troppa differenza tra le due squadre. Ricordiamo che nessuna squadra di Vienna ha mai vinto una partita in Champions League in 14 precedenti e che le squadre austriache hanno perso nove delle ultime 10 partite di Champions, pareggiando l’altra. Le squadre austriache in Champions fanno schifo, e l’Austria Vienna non è da meno visto che stenta pure in campionato dove occupa soltanto la quinta posizione e nelle ultime tre giornate ha fatto solo un punto.

Possibile marcatore della partita è Diego Costa che nella Liga ha fatto 10 gol in 9 partite e che aveva saltato le due precedenti partite di Champions League. Contro l’Austria Vienna vorrà rifarsi.

Probabili formazioni:
AUSTRIA VIENNA: Lindner, Koch, Rogulj, Ortlechner, Suttner, Royer, Holland, Mader, Stankovic, Hosiner, Jun.
ATLETICO MADRID: Courtois, Juanfran, Miranda, Godin, Filipe Luis, Koke, Tiago, Gabi, Arda Turan, David Villa, Diego Costa.

PROBABILE RISULTATO: 0-3
2 (1.34, Paddypower)
OVER (1.66, Paddypower)
DIEGO COSTA MARCATORE (1.85, Paddypower)

PORTO – ZENIT | martedì ore 20:45

Perdendo nell’ultima partita giocata in casa contro l’Atletico Madrid, il Porto ha messo fine a una serie di otto partite di fila di imbattibilità allo stadio “Dragao” in Champions League. Nonostante la sconfitta, la situazione di classifica è tranquilla grazie all’inaspettato pareggio dello Zenit contro l’Austria Vienna in casa, e una vittoria in questo scontro diretto darebbe ai portoghesi ottime possibilità di qualificazione. C’è da riprendere il buon rendimento casalingo, contro una squadra che in trasferta ha parecchie difficoltà in Champions League. Sono infatti solo due le vittorie ottenute nelle ultime 11 partite in trasferta per lo Zenit in questa competizione (due pareggi e sette sconfitte).

Lo Zenit in campionato però sta giocando molto bene. Ha vinto le ultime sette partite consecutive segnando 21 gol, Hulk e Danny stanno facendo la differenza e un gol i russi potrebbero farlo, anche perché Helton non è il massimo della sicurezza tra i pali. La quota per il “gol” (entrambe le squadre segnano) è 1.90 su Tipico che dà un bonus del 100% fino a 100 euro sulla prima scommessa.

Probabili formazioni:
PORTO: Helton, Danilo, Mangala, Otamendi, Sandro, Defour, Fernando, Gonzalez, Varela, Jackson Martinez, Lica.
ZENIT: Lodygin, Smolnikov, Lombaerts, Neto, Ansaldi, Zyryanov, Fayzulin, Shirokov, Danny, Hulk, Kerzhakov.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.60, Tipico)
GOL (1.90, Tipico)