Manchester United vincente contro il West Brom

Premier League

Premier League

ASTON VILLA – MANCHESTER CITY | sabato ore 16:00

È un periodaccio per l’Aston Villa per quanto riguarda gli infortuni. Il nuovo acquisto, il difensore Okore, si è aggiunto alla lista degli indisponibili in cui figura il capocannoniere della squadra Benteke, uno dei pochi giocatori forti di questa squadra. Anche Westwood è fuori dai giochi. Quanto meno Luna, Clark, Delph e Agbonlahor dovrebbero tornare a disposizione, anche se non sono al massimo della condizione fisica.

E il Manchester City? Clichy è tornato in campo nella partita di coppa, ma in questo momento il titolare in campionato è Kolarov. Pellegrini dopo la sconfitta col Cardiff e il deludente pareggio contro lo Stoke City nelle prime due trasferte di questo campionato, vuole la prima vittoria e così sembra intenzionato a schierare la stessa squadra che ha preso a pallate il Manchester United. Silva e Aguero dovrebbero essere tenuti a riposo, Jovetic ha dimostrato in coppa – segnando una doppietta al Wigan – di essere giocatore da Manchester City e potrebbe giocare titolare anche in campionato.

La vittoria del Manchester City contro l’Aston Villa – che ha perso le ultime tre partite giocate in casa – è a quota 1.57 su # – che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€) – è da provare.

Probabili formazioni
ASTON VILLA: Guzan, Lowton, Vlaar, Clark, Luna, El Ahmadi, Bacuna, Delph, Agbonlahor, Kozak, Weimann.
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Kompany, Nastasic, Kolarov, Navas, Toure, Fernandinho, Nasri, Jovetic, Negredo.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.57, #)

MANCHESTER UNITED – WEST BROM | sabato ore 16:00

Il Manchester United ha vinto in League Cup contro il Liverpool, ed era quello che ci voleva dopo la scoppola presa nel derby in Premier League contro il Manchester City. Il calendario non ha aiutato finora Moyes visto che nelle prime partite ha già giocato contro le squadre più forti del campionato, e ha perso punti un po’ contro tutte. Ora però lo stesso calendario dà l’occasione al Manchester United di riscattarsi e di vincere la partita per risollevare ancora di più il morale in vista della Champions. Ad Old Trafford arriva infatti il West Brom, squadra molto più debole rispetto a quella dell’anno scorso e non solo per la partenza di Lukaku. L’inizio di campionato è stato pessimo, né deve illudere la vittoria arrivata contro il Sunderland, perché i giocatori della squadra avversaria erano ormai arrivati allo scontro con Di Canio, e perdendo hanno fatto in modo di esonerarlo.

Chi cerca la quota alta può provare Fellaini marcatore a quota 3.00 sempre su #. L’altissimo centrocampista belga l’anno scorso all’Everton ha segnato 11 gol in Premier League grazie ai suoi inserimenti in fase di gioco e ai suoi colpi di testa sui calci piazzati. Col Manchester United è ancora a secco, e questa partita in cui la squadra di Moyes – che lo aveva pure l’anno scorso all’Everton e sa come sfruttarne le migliori doti – dovrebbe segnare tanti gol, uno potrebbe arrivare proprio da Fellaini.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Smalling, Ferdinand, Vidic, Evra, Carrick, Cleverley, Valencia, Fellaini, Van Persie, Rooney.
WEST BROM: Myhill, Jones, McAuley, Olsson, Ridgewell, Amalfitano, Mulumbu, Morrison, Sinclair, Sessegnon, Anelka.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.30, #)
FELLAINI MARCATORE (3.00, #)
SOUTHAMPTON – CRYSTAL PALACE | sabato ore 16:00

Southampton-Crystal Palace è la sfida tra una squadra forte che quest’anno vuole provare a qualificarsi in Europa League e una meno forte che al massimo può salvarsi. Ed è anche la sfida tra l’unica squadra di Premier League che al momento non conta giocatori infortunati e quella che invece ne ha di più, o quasi. Saranno assenti McCarthy, Murray, Bolasie, Hunt, Williams, Parr, Ward e Thomas.

L’allenatore del Crystal Palace Ian Holloway è disperato, affrontare una trasferta così difficile con tanti assenti è una condanna. Il Southampton finora è stato fortissimo in difesa, ha subito solo un gol ed è merito anche dei nuovi arrivati Lovren in difesa e Wanyama a centrocampo. Ora si aspetta che l’altro grande acquisto dell’estate faccia il suo dovere, e cioè Osvaldo che ancora non ha fatto nemmeno un gol e per uno come lui è grave dopo quattro partite.

Probabili formazioni:
SOUTHAMPTON: Boruc, Clyne, Fonte, Lovren, Shaw, Wanyama, Schneiderlin, Lallana, Rodriguez, Lambert, Osvaldo.
CRYSTAL PALACE: Speroni, Mariappa, Gabbidon, Delaney, Moxey, Jedinak, Guedioura, Bannan, Puncheon, Jerome, Chamakh.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.50, #)
OSVALDO MARCATORE (2.50, #)
SWANSEA – ARSENAL | sabato ore 18:30

Dai, noi del veggente l’Arsenal lo conosciamo bene. Ci sono periodi che va alla grande, che domina tutte le partite e che sembra in grado di vincere sempre e tutto. Poi, quando meno te lo aspetti, il portiere o i difensori commettono errori grossolani, la squadra si deprime e perde. E quando capitano cose così, nemmeno Ozil può nulla. Ora, l’Arsenal ha vinto sette partite di fila in trasferta, una sconfitta clamorosa presto o tardi arriverà. Lo Swansea gioca bene, ha un attacco davvero forte con Michu e Bony e almeno un gol lo dovrebbe fare. E non è da escludere la clamorosa vittoria dello Swansea, anche perché l’Arsenal ha parecchi assenti (Abou Diaby, Alex Oxlade-Chamberlain, Lukas Podolski, Yaya Sanogo e Theo Walcott) e deve pensare pure alla partita di Champions contro il Napoli.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Vorm, Chico, Williams, Rangel, Davies, Shelvey, Canas, Dyer, Routledge, Michu, Bony.
ARSENAL: Szczesny, Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Wilshere, Ozil, Ramsey, Flamini, Monreal, Giroud.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.55, #)
SQUADRA IN CASA SEGNA (1.28, Paddypower)