Vuoi vedere che lo Schalke ne piglia uno pure stavolta

Champions League

Champions League

DINAMO ZAGABRIA – AUSTRIA VIENNA | mercoledì ore 20:45

La Dinamo Zagabria negli ultimi anni sta sempre vendendo i suoi giocatori migliori, ma ha un’ottima organizzazione delle squadre giovanili e si sta trovando in casa tanti talenti che hanno riempito le casse della società continuando a vincere in patria, dove il titolo arriva puntuale ogni anno dalla stagione 2005/2006. L’anno scorso sono stati ceduti Kovacic e Vida, quest’anno Jedvaj e Vrsaljko. Stavolta però la Dinamo Zagabria ha anche speso qualcosa per gli acquisti, perché arrivare alla fase a gironi della Champions League significa anche tanti soldini che entrano. Ecco allora Ivo Pinto, Bakary Saré, El Arbi Hillel Soudani e soprattutto Júnior Fernándes, arrivato in prestito dal Bayer Leverkusen, attaccante della nazionale cilena che dopo avere brillato nell’Universidad de Chile non è riuscito ad ambientarsi in Germania, ma sul suo talento non si discute, e a Zagabria sarà sicuramente seguito con maggiore attenzione.

L’Austria Vienna è la squadra campione d’Austria, e a causa del dominio degli ultimi anni del Red Bull Salisburgo mancava in Champions dal 2006. L’Austria Vienna gioca col 4-3-3, è una squadra offensiva e l’anno scorso in campionato ha segnato 84 gol in 36 partite. Il giocatore più forte è un attaccante, si chiama Philipp Hosiner e ha 24 anni, nella nazionale ha segnato 2 gol in 3 partite, e piace alla Lazio.

La Dinamo Zagabria ha iniziato alla grande la stagione, vincendo tutte e quattro le partite dei preliminari di Champions giocate, e ottenendo 14 punti su 6 partite in campionato. In casa, peraltro, tra campionato e Champions ha vinto 6 volte su 6. Al contrario l’Austria Vienna ha deluso nelle prime cinque giornate del campionato austriaco, vincendo solo due volte e perdendo contro il Red Bull Salisburgo con un passivo umiliante di 5-1. Né la Champions è stata da urlo. Nel turno precedente contro gli islandesi dell’Hafnarfjördur l’Austria Vienna è stata capace di fare un solo gol in due partite (1-0 in casa, 0-0 in trasferta).

La vittoria della Dinamo Zagabria a quota 1.72 su Paddypower è molto probabile, e anche le statistiche sul sito Uefa vanno in questo senso. Il recente bilancio casalingo della Dinamo nei turni preliminari è formidabile: comprese le vittorie di questa stagione per 1-0 contro Fola e Sheriff, ha ottenuto otto vittorie consecutive.

Probabili formazioni:
DINAMO ZAGABRIA: Zelenika, Pinto, Addy, Simunic, Pivaric, Ademi, Soudani, Husejinovic, Pamic, Fernandes, Cop.
AUSTRIA VIENNA: Lindner, Koch, Rogulj, Ortlechner, Dilaver, Holland, Mader, Stankovic, Royer, Hosiner, Okotie.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.72, Paddypower)
SCHALKE 04 – PAOK | mercoledì ore 20:45

Che ci fa il Paok agli spareggi di Champions League? Non era stato eliminato? Sì. Il Paok nel turno precedente le aveva prese di brutto dal Metalist Kharkiv ed era stato eliminato, solo che la squadra ucraina è stata esclusa dalla competizione dall’Uefa per un caso di combine risalente ad una partita del 2008 contro il Karpaty. Il Paok è stato ripescato e adesso spera in un altra botta di culo per raggiungere il girone di Champions League. Il sorteggio non è stato fortunatissimo, ma c’è da dire che la sua avversaria, lo Schalke 04, ha preso 7 gol nelle prime due partite di Bundesliga, e magari va a finire che la fortuna continua.

L’obiettivo del Paok in questa partita è quello di fare almeno un gol in trasferta, sempre prezioso nei match col doppio confronto (perché in caso di pareggio nei 180′, come noto, ‘sto gol in trasferta vale di più). L’infortunio di Huntelaar sembra un altro segno della fortuna in direzione Paok. Ma il Paok è capace di fare un gol, che squadra è? Ci giocano parecchi tipi della nazionale greca, i più conosciuti sono Katsouranis, Salpingidis, Tziolis e Spyropoulos. Sul mercato, pur perdendo il forte terzino sinistro Stafylidis, sono arrivati Iñigo López in difesa più Necid e Stoch in attacco. Una squadra meno forte dello Schalke – questo sì – ma manco così scarsa.

E poi fidarsi dello Schalke a quota 1.36 di questi tempi è un po’ difficile, meglio optare per il “gol” (entrambe le squadre segnano) a quota 2.00 su Paddypower.

Probabili formazioni:
SCHALKE 04: Hildebrand, Uchida, Matip, Höwedes, Fuchs, Höger, J. Jones, Farfan, Draxler, Clemens, Szalai.
PAOK: Jacobo, Kitsiou, Katsouranis, Miguel Vitor, Lino, Lazar, Tziolis, Oliseh, Lucas, Stoch, Salpingidis.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.00, Paddypower)

Qui parliamo di Fenerbahce – Arsenal, Steaua Bucarest – Legia Varsavia e Ludogorets Razgrad – Basilea