La quarta giornata di Zweite Liga

Bundesliga
ARMINIA BIELEFELD – PADERBORN | venerdì ore 18:00

Il Paderborn è squadra destinata a soffrire nel corso di questo campionato di Zweite Liga per mantenere la categoria, e le prime partite lo hanno confermato in pieno. Soltanto un punto in classifica e penultima posizione, l’Arminia Bielefeld ha fatto già meglio pur essendo una squadra salita solo lo scorso anno dalla terza divisione tedesca. C’è di più, visto che l’Arminia nella Dfb Pokal o semplicemente Coppa di Germania ha eliminato Eintracht Braunschweig vincendo 2-1 in casa il 4 agosto, la settimana successiva ha vinto ancora in campionato contro una squadra forte come il St. Pauli, e lo ha fatto addirittura in trasferta. L’Arminia Bielefeld arriva carica a questa partita, e l’ultimo precedente giocato nel 2012 vide il Paderborn perdente. Il Paderborn in trasferta di solito fa schifo: prendendo in considerazione anche le partite della scorsa stagione, ha sempre subito almeno due gol nelle ultime sei partite, perdendo le quattro più recenti consecutivamente. La vittoria dell’Arminia Bielefeld è a quota su Paddypower che accredita ai nuovi utenti che si registrano al sito l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni
ARMINIA BIELEFELD: Ortega, Appiah, Hübener, Hornig, Lorenz, Schütz, Riese, Hille, Jerat, Schönfeld, Klos.
PADERBORN: L. Kruse, Heinloth, Hünemeier, Strohdiek, Bertels, Krösche, Demme, Wemmer, Brückner, Kachunga, ten Voorde.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, Paddypower)

KARLSRUHE – GREUTHER FURTH | venerdì ore 18:00

Il Karlsruhe l’anno scorso ha vinto il campionato di terza divisione ed è tornato nella Zweite Liga. Il passato del Karlsruhe è ben più importante visto che ha giocato molti anni in Bundesliga arrivando a giocare la semifinale della Coppa Uefa 1993/94, eliminando in una occasione anche la Roma da questa competizione. Pensare di tornare a quei livelli allo stato attuale è impossibile, la conquista della Zweite Liga è un primo passo ma al primo anno in questo campionato l’obiettivo sarà semplicemente quello di salvarsi. L’inizio torneo è stato però ottimo, e la squadra con 7 punti in 3 partite ha l’occasione vincendo di trovarsi prima in classifica alla quarta giornata perché di fronte ci sarà il Greuther Furth attualmente primo. Il Greuther Furth è retrocesso lo scorso anno dalla Bundesliga vuole subito risalire nella massima divisione tedesca, ha iniziato bene il campionato e ha nel portiere Hesl e nell’attaccante Azemi due sicuri punti di forza. La forza della difesa del Karlsruhe, capace finora di non subire gol in campionato, potrebbe bloccare sul pareggio il Greuther Furth e sarebbe il quarto segno X consecutivo nei precedenti tra queste due squadre.

Probabili formazioni:
KARLSRUHER: Orlishausen, Klingmann, Gordon, Mauersberger, Vitzthum, Alibaz, Peitz, Yabo, G. Krebs, Micanski, van der Biezen.
GREUTHER FURTH: Hesl, Brosinski, Mavraj, K. Kraus, Gießelmann, Weilandt, Sukalo, Sparv, Stieber, Azemi, Mudrinski.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.40, Tipico)
UNDER (1.85, Tipico)
BOCHUM – ST. PAULI | venerdì ore 20:30

Il Bochum va all’attacco del St. Pauli. L’allenatore Neururer è stato chiaro e ha detto che vuole mettere in difficoltà fin dai primi minuti la difesa della squadra avversaria che finora ha subito pochi gol. Per farlo Neururer manderà in campo due attaccanti di ruolo, Aydin e Sukuta-Pasu da cui al Bochum si aspettano una stagione super. Al servizio dei due ci sarò Tasaka nel ruolo di trequartista, ma anche i tre centrocampisti tra cui forse non ci sarò il forte Tiffert indortunato, avranno compiti di spinta.

Il St. Pauli il veggente l’ha già presenta ad inizio campionato, è squadra ambiziosa perché molto conosciuta in Germania e non solo. Pur non avendo trofei da esporre in bacheca, è squadra famosa perché nella metà degli anni ’80 il club decise di spostare il suo stadio in un quartiere a luci rosse centro della vita notturna di Amburgo (St. Pauli è un quartiere di questa città), vietando l’ingresso a tifosi di estrema destra. In pochi anni con questi cambiamenti la squadra ha avuto un aumento netto di tifosi, da circa duemila a circa ventimila nel giro di una decina di anni.

I tifosi del St. Pauli finora hanno avuto solo delusione, in campionato come in Coppa. L’allenatore Frontzeck è già sotto esame e spera col 4-2-2-2 di risolvere i problemi d’attacco di questa squadra che non riesce a trovare con facilità il gol. Il Bochum imposterà la partita basandola soprattutto sulla fase offensiva, questo potrebbe favorire lo spettacolo e il “gol” a quota 1.66 su Paddypower.

Probabili formazioni:
BOCHUM: Luthe, Freier, Maltritz, Fabian, Butscher, O. Bulut, Latza, Jungwirth, Tasaka, Aydin, Sukuta-Pasu.
ST. PAULI: Tschauner, Nehrig, Thorandt, Gonther, Halstenberg, Boll, Buchtmann, Rzatkowski, Bartels, Verhoek, Thy.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.66, Paddypower)